Festival Cinema Taormina 2011 – Sgarbi attacca l’antimafia

Deliranti affermazioni del noto Vittorio Sgarbi

di Gianluca Pini segreteria provinciale PRC / FdS Messina

Apprendiamo dalla stampa le deliranti affermazioni del noto animatore televisivo Vittorio Sgarbi durante un incontro al Taormina FilmFest.
Pare che l’illustre ospite abbia affermato che “la mafia in Sicilia non esiste più”. Tale dichiarazione per quanto ci riguarda non solo è una colossale menzogna, che si replica da sola, ma è anche una “pugnalata” a chi la mafia, “Cosa Nostra”, la combatte ogni giorno. Leggi il seguito di questo post »

Uno strano premio al regista palestinese Elia Suleiman

di Francesco Saija

La direttrice artistica del Taormina FilmFest ha deciso di dare un premio al regista palestinese, nato a Nazareth e che vive tra New York e Parigi.

Il premio è stato consegnato nel teatro antico nella serata finale del Festival. Positivo dare un premio per il dialogo tra le culture al regista Elia Suleiman. Purtroppo il regista non è conosciuto dal grande pubblico ma solo dagli addetti ai lavori. Leggi il seguito di questo post »

Perché il Festival del cinema di Taormina non decolla?

di Francesco Saija

Ho cercato di cogliere, spero con obiettività, il meglio del Taormina FilmFest del 2011.

Il Festival cinematografico di Taormina viene realizzato, in massima parte, con denaro pubblico, cioè con il contributo della Regione siciliana. Non si tratta di una iniziativa di privati e quindi è un bene comune, perché la cultura è bene comune. Trattandosi di un bene comune tutti i cittadini hanno il diritto di metterci il becco e di esercitare soprattutto il diritto di critica. Leggi il seguito di questo post »

Conclusa la 57.a edizione del TaorminaFilmFest

di Francesco Saija

Si è ormai concluso il 57° Festival del cinema di Taormina. Il premio “Golden Tauro” per il miglior film è stato assegnato alla bravissima regista marocchina Leila Kilani per il film “Sur la planche”. Ma alla Kilani è stato assegnato anche il premio per la miglior regia. Il premio per la migliore interpretazione è stato assegnato, meritatamente, all’intero cast femminile di “Sur la planche” per “l’interpretazione commovente e convincente delle attrici Soufia Issami, Mouna Bahmad, Nouzha Akel e Sara Betoui”. Leggi il seguito di questo post »

TAORMINAFILMFEST · Trionfa «Sur la planche»

Chiusa ieri sera la cinquantasettesima edizione del Taormina Film Fest con la proclamazione dei vincitori da parte della giuria internazionale formata da Patrice Leconte (presidente), Maya Sansa e Youssra. Un vero plebiscito per «Sur la plance» di Leila Kilani a cui è andato il Golden mauro per il miglior film, il premio alla regista e il premio miglior interpretazione che è stata attribuito all’intero cast femminile. Con la seguente motivazione: «un film che è stato un vero coup de cour, un film stravolgente per la sua forza, che colpisce per la freschezza della regia e per l’interpretazione commovente e convincente delle attrici Soufia Issami, Mouna Bahmad, Nouzha Akel, Sara Betioui». Leggi il seguito di questo post »

Il Mediterraneo mistificato del Tao FilmFestival 2011

avvistati squali nel Mediterraneo

di Antonio Mazzeo

Doveva essere un CineFilmFestival all’insegna del dialogo interculturale nel Mediterraneo ma a Taormina, purtroppo, di dialogo mediterraneo si è visto assai poco. Modernamente “liquidi” gli enti locali titolari di quella che è stata per decenni una delle principali rassegne cinematografiche nazionali (la provincia di Messina e i comuni di Messina e Taormina), autorelegatisi a bancomat di distribuzione delle ingenti risorse finanziarie che tengono in vita la comatosa kermesse, ci ha pensato il main sponsor  privato a imporre logo, ordini del giorno e contenuti alla 57^ edizione del festival in corso nella città siciliana. Leggi il seguito di questo post »