“tra arte, scienza e natura”

Collettiva di pittura – Convegno di lingua siciliana – Recital poetico  16 – 17 luglio 2011

Con la programmazione di questo evento l’ASAS, in collaborazione con l’Ente Parco dell’Alcantara, l’Assessorato alle politiche culturali della Provincia Regionale di Messina e il Comune di Castiglione di Sicilia, intende recuperare le tradizioni siciliane del passato di grande valore anche nel mondo attuale, facendo incontrare arte letteraria, musicale e visiva sotto l’unica tematica della natura e delle bellezze artistiche della Sicilia, con lo scopo di rivalorizzare e porre all’attenzione pubblica i luoghi artistici, monumentali e naturalistici della nostra regione. Leggi il seguito di questo post »

Messina, venerdì 20 maggio: incontro con lo scrittore Karim Metref

Terzo appuntamento, a Messina, del ciclo ‘Abitare una lingua, raccontare storie’, organizzato dal “Circolo Arci Thomas Sankara” nell’ambito del progetto ‘Spunti di vista’ che s’interroga sulle condizioni/discriminazione delle nuove generazioni di origine straniera.

Venerdì 20 maggio presso l’Aula Maisano, della Facoltà universitaria di Scienze Politiche, in Via Malpighi, alle ore 10, è previsto l’incontro “LOTTARE E RACCONTARE” con Karim Metref ed il suo libro “Tagliato per l’esilio” (ed. ‘Compagnie delle Lettere’), realizzato in collaborazione con il Dottorato di ricerca in Pedagogia e Sociologia interculturale dell’Università di Messina. Leggi il seguito di questo post »

L’amore non offende. Le iniziative dell’Arcigay per la Giornata mondiale contro l’omofobia

di Tonino Cafeo

 Il 17 maggio del 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità cancellava l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.
Per fare di questa data non solo una ricorrenza quanto una giornata di lotta contro ogni discriminazione legata all’orientamento sessuale, dal 2003 si celebra la Giornata Mondiale contro l’omofobia e la transofobia con manifestazioni , iniziative di riflessione e informazione.

A Messina, per un mese a partire da oggi, sarà il circolo Makwan di Arcigay a dare vita a diversi appuntamenti legati alla Giornata.

Leggi il seguito di questo post »

Messina, Cesv: Seminario di studi su ‘Politiche sociali e cultura della solidarietà’ con il prof. Antonino Anastasi

Seminario di studi e approfondimento con il docente universitario Antonino Anastasi sulla ricerca “Politiche sociali e cultura della solidarietà. Un’indagine sul ruolo del volontariato nei distretti socio sanitari della Provincia di Messina”, promossa dal Centro Servizi per il Volontariato

L’appuntamento è per venerdì 20 maggio, ore 15.30 – 18.30, al Cesv di Messina, in via La Farina n. 7. Leggi il seguito di questo post »

Verso il Forum delle Politiche Culturali di SEL- Messina

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

di Elio Morabito

Tonino Cafeo ( direzione provinciale SEL Messina)

Da anni ormai l’attenzione dell’Amministrazione Comunale alle politiche culturali della città, si limita a tre momenti, 3 giorni su 365 : un “mega concerto evento estivo”, il concerto di Capodanno (quest’anno risoltosi con un esibizione di poche decine di minuti a notte ormai inoltrata) e la “notte della cultura”, un affastellamento caotico ed informe di eventi che nasconde al suo interno qualche “perla” ma di cui non crediamo francamente che il Sindaco della città possa menare gran vanto. Messina è città di nobili e gloriose tradizioni artistiche e culturali e se i suoi cittadini hanno affollato le strade e i luoghi interessati agli eventi la notte del 12 febbraio è proprio perché sono, come l’On. Buzzanca ha dichiarato con toni tronfi ed entusiastici, “affamati di cultura”. Se questo è vero, è riconducibile ad una sua precisa responsabilità in quanto con l’ inadeguatezza delle politiche culturali messe in campo, nella sua doppia veste di Sindaco e di Assessore alla Cultura, non è riuscito a “sfamarli per i restanti 362 giorni. Leggi il seguito di questo post »

Cinque giornate di Messina. Teatro civile per i tempi nuovi.

di Tonino Cafeo

Metti 5 giorni caldi di fine agosto, metti una città scettica e sofferente, metti cento ragazzi che fanno teatro con grande divertimento e   passione  civile. Otterrai le Cinque Giornate di Messina. Una iniziativa che si propone di “rappresentare con vitalità e passione il profondo desiderio di essere protagonisti di un tempo nuovo.” Leggi il seguito di questo post »