Ciclismo: Cancellara campione di Svizzera

Fabian Cancellara si è laureato campione di Svizzera.

Il corridore della ‘Leopard Trek’ ha trionfato nella prova in linea di 193,6 km disputata a Kirchdorf.

Cancellara ha battuto Steve Morabito e Martin Kohler, entrambi della ‘BMC Racing Team’.

(AdnKronos, 26 giugno)

Ciclismo: lo spagnolo Contador ha vinto il 94° Giro d’Italia

Alberto Contador ha dominato e vinto la 94^ edizione del ‘Giro d’Italia’ di ciclismo.

Per lo spagnolo è il bis dopo il successo nell’edizione 2008.

Il duello, tutto italiano, per il secondo posto che ha animato tutta la seconda parte della corsa rosa è stato vinto da Michele Scarponi; terzo il messinese Vincenzo Nibali.

L’ultima tappa a cronometro di Milano è stata vinta dal britannico David Millar.

(Ansa, 29 maggio)

Ciclismo, Giro d’Italia: Kiryienka e Contador, festa per due

Impresa d’altri tempi per Vasili Kiryienka che ha vinto in solitaria la ventesima tappa del Giro.

Il corridore bielorusso, al termine di una fuga durata più di 200 chilometri, ha staccato gli ultimi compagni d’avventura sul Colle delle Finestre, arrivando al Sestriere da solo, dedicando così il successo a Tondo, il compagno di squadra morto tragicamente una settimana fa.

Alberto Contador si è limitato a rispondere agli attacchi dei rivali sulle ultime due salite della corsa rosa, staccando comunque nel finale Nibali, arrivato ad una ventina di secondi.

A meno di colpi di scena davvero clamorosi, domenica dopo la cronometro finale lo spagnolo si vestirà definitivamente di rosa per la seconda volta, mentre Scarponi sarà chiamato a gestire i 56” di vantaggio sul messinese per la piazza d’onore. (Sportal)

Ciclismo, Giro d’Italia: Contador vince la tappa da Messina all’Etna e conquista la maglia rosa

Lo spagnolo Alberto Contador (Saxo Bank) ha vinto per distacco la nona tappa del Giro d’Italia di ciclismo, da Messina all’Etna, Rifugio Sapienza, di 169 km.

Contador conquista anche la maglia rosa.

Contador ha tagliato da solo il traguardo, precedendo di 3 secondi il venezuelano Josè Rujano Guillen. Al terzo posto, a 50 secondi, Stefano Garzelli, che ha preceduto allo sprint il messinese Vincenzo Nibali.

In classifica, la nuova maglia rosa ha 1’21” di vantaggio sullo stesso Nibali e 1’28” su Scarponi.

(Ansa, 15 maggio)