La saggezza popolare espressa nel voto referendario

di Livio Ghersi

Lasciamo parlare le cifre.
— 25.935.372 cittadini italiani hanno votato SI alla proposta di abrogazione di disposizioni concernenti l’affidamento e gestione di servizi pubblici di rilevanza economica. Sullo stesso quesito, i NO espressi sono stati 1.265.495. Leggi il seguito di questo post »

acqua pubblica

foto di Enrico Di Giacomo

di Anna Spanò

Visto lo straordinario risultato elettorale ottenuto in provincia di Messina che ha dimostrato come anche in Sicilia i diritti di tutti valgono più dei profitti di pochi, il Comitato di Messina per l’acqua pubblica, insieme agli altri Comitati provinciali, chiede al Governo regionale: 1) che venga approvata al più presto la legge regionale di iniziativa popolare e consiliare; Leggi il seguito di questo post »

Facciamo battere il quorum!

Di Gianluca Pini
( resp. movimenti segreteria provinciale PRC /FdS Messina)
Il 12 e 13 giugno si terrà un referendum nazionale dove finalmente tutti noi cittadini italiani potremo dire la nostra e partecipare direttamente alle scelte politiche che solitamente sfuggono al nostro controllo. In particolare, per una realtà bisognosa di acqua come la provincia di Messina, credo sia fondamentale la scelta di votare Si ai due quesiti per l’acqua.
Promossi da 1,4 milioni di firme raccolte l’anno scorso da cittadini, movimenti, partiti ed associazioni. Firme raccolte anche nella nostra provincia, con grande e trasversale successo, da noi di Rifondazione Comunista.
I due quesiti sull’acqua (scheda rossa e scheda gialla) sono quindi il frutto di un grande sforzo di mobilitazione da parte di partiti, movimenti, associazioni e cittadini , tutti uniti nell’opporsi alla trasformazione di un bene vitale come l’acqua in strumento di profitto per poche multinazionali.

Leggi il seguito di questo post »

In carovana per quattro si

di Tonino Cafeo

La spesa del sabato mattina riempie i mercati rionali di gente e le strade di automobili, ma questo non ha fermato gli attivisti dei comitati per il si ai quattro referendum di domenica 12 e lunedì 13 giugno. Un’allegra carovana di macchine, rese riconoscibili dai manifesti  e dalle bandiere contro il nucleare e il legittimo impedimento e a favore dell’acqua pubblica, ha infatti attraversato Messina, da piazza Castronovo al rione Aldisio, fermandosi nelle principali piazze e nei pressi  dei  mercati di quartiere per ricordare ai cittadini come e perché votare fra due fine settimana. Leggi il seguito di questo post »

“I martedì dell’acqua di tutti”. Il contributo dei partiti della sinistra ai referendum.

Un momento della raccolta di firme a Piazza Antonello

di Tonino Cafeo

Messina. Avviata questa mattina a Piazza Antonello una nuova iniziativa nell’ambito della campagna per i tre referendum contro la privatizzazione dell’acqua. Dalle 10,30 alle 12,30- i partiti del comitato di sostegno ( Sinistra Ecologia e Libertà, Federazione della Sinistra e PCL) hanno allestito  un tavolino per la raccolta delle firme nei pressi del palazzo della Provincia Regionale. Il sostegno dei cittadini, com’è ormai consueto quando si parla di acqua pubblica, non è mancato neanche stavolta. Leggi il seguito di questo post »