Pulizia delle spiagge: domani conferenza stampa del sindaco

Messina – Il sindaco on. Giuseppe Buzzanca, con il commissario dell’ATO 3, Antonio Ruggeri, per tracciare il bilancio della prima fase della programmazione di interventi per la pulizia delle spiagge, incontrerà i giornalisti nel corso di una conferenza stampa che si terrà domani venerdì 22, alle ore 10.30, nella sala Falcone Borsellino di palazzo Zanca. Gli interventi curati dall’Ato3, in sinergia con il Comune di Messina, hanno interessato tutte le spiagge della riviera nord e sud della città ed hanno consentito la pulizia massiva, con l’ausilio di mezzi meccanici, eliminando i rifiuti accumulatisi durante il periodo invernale per le forti mareggiate. Dopo tali interventi, già completati, per rendere le spiagge costantemente fruibili alla cittadinanza, è stato appaltato un servizio dedicato di mantenimento delle condizioni igienico sanitarie ottimali alla fruizione delle stesse, la cui durata è prevista sino a metà settembre.

Leggi il seguito di questo post »

I Giganti Mata e Grifone lascino il deposito di via Catania e restino in “bella mostra” tutto l’anno come stabile attrazione per i crocieristi!

Messina – A poco più di 1 mese e mezzo dalla secolare passeggiata dei Giganti, il consigliere della terza Circoscrizione Libero Gioveni riprende una sua vecchia proposta di 2 anni fa avanzata formalmente al Sindaco Buzzanca il 9 agosto 2010 e che in un primo momento venne anche presa in considerazione dall’Amministrazione: realizzare un sito stabile per Mata e Grifone negli spazi adiacenti la cortina del porto al fine di consentire ai turisti delle navi da crociera di godere di una singolare attrattiva che li spinga a rimanere in città.  Come è noto, la sfilata dei Giganti rappresenta un evento atteso da molti cittadini, specie dai più piccoli che gioiscono nel vedere passeggiare per le vie del centro le grandi statue di cartapesta, dietro le quali – è bene ricordare – si celano storie e tradizioni che certamente, per chi non è di Messina, possono rappresentare un forte richiamo, oltre che folkloristico, anche culturale!

Leggi il seguito di questo post »

Riqualificazione del basamento del pilone di Capo Peloro

Messina – E’ stato sottoscritto stamani dall’assessore ai lavori pubblici, Gianfranco Scoglio, il contratto con lo Studio De Cola Associati e l’arch. Gianpiero Buffi, progettisti vincitori del concorso di progettazione per le opere di riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del pilone di Capo Peloro. Come si ricorderà, la Giunta municipale, nel dicembre scorso aveva deliberato l’affidamento della redazione del progetto preliminare delle opere di riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del pilone ex-ENEL di Capo Peloro per un importo di 128.201,34 euro con lo strumento della “finanza di progetto” o della “concessione e gestione”. L’incarico è stato affidato ai vincitori del concorso internazionale del Piano Particolareggiato di Capo Peloro ed ha come finalità il recupero funzionale e strutturale del basamento per la fruizione collettiva mediante la realizzazione di infrastrutture, che consentano l’utilizzo turistico del Pilone attraverso ascensori panoramici, una piattaforma belvedere con annesso ristorante e negozi per la vendita di oggetti relativi alla diretta fruizione del mare. L’intervento attiva le funzioni del Piano Particolareggiato, approvato dal Consiglio comunale, attraverso il coinvolgimento dell’imprenditoria privata.

Guida blu premia la Sicilia

  Santa Marina di Salina nell’arcipelago delle Eolie, Pollica nel Cilento e la sarda Posada sono le località balneari migliori per una vacanza estiva all’insegna dell’ecosostenibilità. A incoronare i tre comuni è la ‘Guida Blu’ di Legambiente e Touring Club, che da 12 anni assegna le “5 vele” – il massimo riconoscimento – alle destinazioni marine e lacustri della Penisola. Tutela della natura, qualità delle acque e bellezza del paesaggio, ma anche accessbilità, qualità dei servizi e cura dei beni storici e artistici sono i criteri di valutazione che quest’anno hanno portato ad assegnare le “5 vele” a 13 comuni italiani.
Leggi il seguito di questo post »

Cinema: la 58°edizione del TaorminaFilmFest dal 22 al 28 giugno

Taormina – La 58°edizione del TaorminaFilmFest (Messina-Taormina, 22-28 giugno) accanto al grande cinema nazionale ed internazionale e ai tanti ospiti, avra’ come protagonista in tutte le serate la solidarieta’ con cinque progetti di beneficenza. Dall’impegno per la Sicilia ad Haiti, all’Unicef, fino alla doppia serata devoluta per i terremotati dell’Emilia. Si parte con la serata del 22 giugno che sara’ a sostegno della cittadina messinese di Gianpilieri, sconvolta dall’ondata di fango nel 2009. E, in occasione dell’anteprima del TaorminaFilmFest al Palacultura di Messina dove si terra’ l’incontro ‘I Castellitto famiglia d’autore’ il pubblico potra’ fare una donazione alla Sicilia Emergenze Volontari della Protezione Civile. Il 23 giugno e’ la volta di Haiti, durante la serata di apertura presso il Teatro Antico di Taormina, sara’ assegnato il primo Humanitarian Taormina Award a Padre Rick e il ricavato dei biglietti andra’ a sostegno della fondazione Rava per i terremotati di Haiti. Il 25 giugno la solidarieta’ torna in Sicilia a favore del comune di San Fratello colpita da numerose frane e smottamenti in questi anni. Leggi il seguito di questo post »

Giro aereo internazionale di Sicilia

Protesta degli abitanti delle Eolie contro i tagli ai collegamenti marittimi

Per dire no ai tagli e all’insegna slogan “Isolani si, isolati no” gli eoliani si sono ritrovati a protestare pacificamente (con tanto di cartelli) nel porto di Sottomonastero dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, in coincidenza con l’arrivo e la partenza dei mezzi di linea. Una protesta del tutto pacifica, organizzata da “Vento Eoliano”, che non ha creato nessun problema ai mezzi e ai passeggeri in arrivo in partenza. In molti tra i turisti hanno solidarizzato con i manifestanti, accompagnando con gli applausi che venivano intonati. Presente anche il neo-sindaco di Lipari, Marco Giorgianni e alcuni consiglieri comunali.

Leggi il seguito di questo post »

Estate: con Festival Contaminazioni al via seconda edizione “Modica Miete Culture”

Ragusa,- (Adnkronos) – A Modica, grosso centro del ragusano, entra nel vivo la stagione piu’ bella. Quella di ‘Modica Miete Culture’, il grande cartellone di eventi lungo tutta l’estate che, dopo il successo della prima edizione, si inaugurera’ mercoledi’ prossimo, 13 giugno con il Festival ‘Contaminazioni. Poesia, Filosofia e Culture di Confine’. Organizzato dal Comune di Modica e sostenuto dall’entusiasmo e dall’impegno di imprenditori, albergatori, ristoratori, dal mondo della scuola, dell’associazionismo e del volontariato, il primo appuntamento dell’estate di Modica sara’, appunto, dal 13 al 17 giugno, quello con Contaminazioni, il primo festival siciliano dedicato al pensiero e alle ibridazioni fra culture, arti e saperi di grandi maestri e artisti contemporanei. ”Modica Miete Culture – dice il sindaco Antonello Buscema – e in particolar modo il Festival Contaminazioni, ereditano l’identita’ culturale della Contea, proponendo Modica come luogo di elaborazione intellettuale in chiave contemporanea: non piu’ solo come capitale del Sud Est ma come agora’ del Mediterraneo”.

“A rischio i resti preistorici di Filicudi”

Legambiente denuncia i ritardi nel restauro del villaggio di Capo Graziano: “I lavori godono da più di un anno di un finanziamento regionale.” Dopo i campi di volontariato organizzati dal circolo delle Isole Eolie di Legambiente, a Lipari e a Filicudi, all’interno delle aree del Parco archeologico, il direttore regionale di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, ha scritto una lettera al soprintendente ai Beni culturali di Messina, Salvatore Scuto, per la difesa del villaggio preistorico di Capo Graziano, a Filicudi. Zanna sottolinea “lo stato di gravissimo pericolo di crollo rappresentato dal mancato intervento per il restauro e il risanamento dei muri di contenimento e terrazzamento, costruiti a secco con pietrame locale, del villaggio preistorico di Capo Graziano”, e chiede di conoscere lo stato della pratica relativo alla gara per la sistemazione dei mur.

Aquiloni a San Vito lo Capo

Salina tassa i turisti

SALINA (MESSINA) – Il comune eoliano di Salina, guidato dal sindaco Massimo Lo Schiavo, ha dato via libera alla tassa di sbarco di 1,5 euro, sul modello già concordato dal direttivo dell’Ancim (associazione nazionale comuni isole minori), per il periodo 15 giugno-15 settembre. Sono esentati dal pagamento i residenti delle Eolie, i lavoratori e gli studenti pendolari, i bambini di età inferiore ai 6 anni, gli eoliani iscritti all’anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire). “Il gettito derivante dall’applicazione dell’imposta – ha spiegato Lo Schiavo – è destinato a finanziare esclusivamente servizi pubblici, turistici e beni culturali e ambientali”. Intanto, il Codacons di Messina ha annunciato una class action per protestare contro il taglio di traghetti e aliscafi della Ustica Lines e della Ngi, dopo che la Regione ha ridotto i finanziamenti. In poche ore nel porto di Sottomonastero, a Lipari, sono già state raccolte circa 200 firme da parte di isolani e vacanzieri. L’iniziativa proseguirà anche il prossimo week-end.

VACANZE 2012, OSSERVATORIO PREZZI CODICI: SICILIA E LAZIO LE REGIONI PIÙ CARE, LIGURIA E SARDEGNA LE PIÙ ECONOMICHE

Vacanze 2012: quest’anno gli italiani fanno economia. La crisi economica, oltre che sociale, ha creato non pochi mutamenti nello stile di vita delle persone. Dati importanti, quelli riportati da Ipsos per conto di Europ Assistance (Barometro delle vacanze): calano le partenze, le vacanze sono più brevi e il badget a disposizione è ridotto. Leggi il seguito di questo post »

MESSINA PUNTA SUL CROCIERISMO; RICEVUTO: “TAVOLO CON ENTI LOCALI E MSC PER FAVORIRE LA CRESCITA”

 

MSC Crociere “Divina” (Foto di Giuseppe Cannata)

“Siamo proiettati a risolvere i problemi del territorio e l’indotto legato al crocierismo potrebbe essere una valvola di sfogo. Per questo propongo l’istituzione di un tavolo, già nelle prossime settimane, capace di coinvolgere Msc, insieme alla Provincia, al Comune di Messina, all’Autorità portuale e alla Camera di commercio.  Per individuare possibili itinerari ed escursioni nella città e nella provincia di Messina, tenendo insieme le esigenze di promozione dell’economia del territorio e il giusto business della compagnia di navigazione”.
Leggi il seguito di questo post »

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA SALUTATO LA MSC DIVINA NEL SUO SCALO INAUGURALE NEL PORTO DI MESSINA

 

MSC Crociere “Divina” (Foto di Giuseppe Cannata)

L’ultima nave da crociera della classe lusso di MSC Crociere, Divina, è ormeggiata da stamani alla banchina Colapesce per il suo primo scalo nel porto di Messina. A portare il saluto dell’Amministrazione comunale al comandante della nuova unità, Giuliano Bossi, al country manager del mercato Italia della MSC, Leonardo Massa, è stato l’assessore alle politiche del mare, Pippo Isgrò, presenti i presidenti della Provincia regionale, Nanni Ricevuto, e del Consiglio comunale, Giuseppe Previti. Sono stati donati dall’Amministrazione il crest e dei volumi sulla storia della città. MSC Divina è partita per il suo viaggio inaugurale da Marsiglia e presenta una serie di miglioramenti e di novità rispetto alle altre navi della flotta; tra queste la Infinity Pool a poppa, con la sua “zona spiaggia” adiacente alla balaustra in vetro, che offre una vista unica della scia della nave al tramonto. Leggi il seguito di questo post »

Prende il via venerdì la quarta edizione del Cous Cous Fest Preview, in programma a San Vito lo Capo dall’1 al 3 giugno prossimi

Un evento, anteprima del Cous Cous Fest (dal 25 al 30 settembre), che quest’anno propone un calendario delle attività ricco di importanti novità. Dalle lezioni aperte al pubblico per scoprire tutti i segreti della cottura del cous cous a quelle per imparare a danzare sulle note di musiche orientali, fino agli assaggi di tabulè sulla spiaggia e all’apertura delle porte della manifestazione ad alcuni dei migliori giovani stilisti siciliani. Sabato e domenica, alle ore 11 e alle 17, è tempo di Cous Cous Lab on the Beach.
Leggi il seguito di questo post »