Sidoti chiede lo sblocco commissioni di invalidità civile

Messina – Il Consigliere provinciale Rosario Sidoti, con la seguente nota,  chiede al  Presidente della Provincia Ricevuto un intervento per riattivare le commissioni mediche:Da quasi due mesi e mezzo le commissioni per le visite di invalidità civile in Provincia di Messina sono bloccate. Quasi seimila pratiche sono in attesa di essere esitate. La situazione sta assumendo livelli inaccettabili anche perché tra queste vi sono anche le istanze di pazienti affetti da tumore per i quali la legge prevede che vengano esitate entro 15 giorni.  Si sta creando una situazione che crea notevoli disagi per i pazienti e i familiari e soprattutto viene meno il riconoscimento di un diritto fondamentale come quello alla salute. Se la situazione non verrà affrontata in tempi rapidi si rischia di non riuscire a smaltire l’arretrato venutosi a creare.

Leggi il seguito di questo post »

Messina: Si è svolta ieri, con successo, la I^ serata di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali, promossa dall’Associazione ‘Tersicore’ Onlus e da vari animalisti

di Santino Irrera

Una serata tra amici, ritrovatisi per discutere intorno ad un tema che toglie il sonno, ponendo ansia ai più sensibili, ed impegna energie immense, costretti in pochi ad operare, quando non nella solitudine più totale, e spesso mal supportati da chi dovrebbe apporre ogni sforzo per la risoluzione di un problema ormai divenuto da tempo emergenza permanente.

Se n’é parlato ieri sera, martedì 19 giugno 2012, nella “I^ serata di sensibilizzazione contro l’abbandono” promossa dall’Associazione ‘Tersicore’ Onlus di via Protonotaro n.6, a Messina, insieme con alcuni noti e meno noti animalisti cittadini. E’ stato bello incontrare, nel corso della serata, dei volontari anche ignoti ai più ma capaci di donare parte considerevole della propria vita per il recuperato benessere di esseri viventi indifesi, nostri compagni di viaggio che nulla chiedono se non affetto, alcune carezze e qualcuno che si occupi un pò di loro, ricambiando spontaneamente come solo pochi esseri umani sono capaci di fare.

Leggi il seguito di questo post »

Anziani in cerca di casa

Incalzato dalla Procura il dirigente del Dipartimento Sociale chiude 20 case di riposo
MESSINA. Gli anziani ospiti delle case di riposo private e nell’unica struttura pubblica di Messina, Casa Serena? Non hanno più l’assistenza pagata dal Servizio sanitario dei medici di famiglia e tra qualche settimana si ritroveranno per strada. Quasi tutti. Gli unici infatti che possono dormire sonni tranquilli sono quelli ricoverati nelle quattro case di riposo “Isola Azzurra”, “Piccole Sorelle dei Poveri”, “Katia Residence” e “Le Margherite”. Il dirigente del Dipartimento Servizi Sociali, Salvatore De Francesco, incalzato da un’inchiesta del Procura diretta daGuido Lo Forte, a sua volta innescata da un’informativa dei Nas di Catania e del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria 5, ha inviato ai titolari di 20 case di riposo fuorilegge della città le lettere di “inibizione alla svolgimento dell’attività con l’obbligo di sistemare gli anziani ricoverati nelle famiglie di provenienza o presso i parenti”. Per altre 6 sono in corso verifiche. «In termini concreti, significa ordine di chiusura, la cui violazione è reato. Non potevamo fare altrimenti. E’ chiaro che le decisioni in questo settore vanno prese tenendo presenti sia i bisogni di assistenza degli anziani che di occupazione dei tanti operatori. (Centonove.it)

16 giugno: “Il contributo sociale dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto”

Una Conferenza pubblica dal titolo “Il contributo sociale dei gruppi di Auto Mutuo Aiuto” è in programma domani mattina, sabato 16 giugno, alle ore 10, presso il Salone degli Specchi della Provincia Regionale di Messina (Corso Cavour, 87), su iniziativa della Lidap Sicilia, nell’ambito del progetto “Auto Aiuto Sicilia”, realizzato con i Csv siciliani (Cesv, Cesvop e Csv Etneo) e il Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato Regione Siciliana.

La partecipazione è libera e gratuita. La Conferenza si avvale del patrocinio del Ministero della Salute, della Regione Sicilia, dell’Asp Messina e della Provincia Regionale di Messina.

In occasione dell’incontro sarà distribuita gratuitamente a tutti i partecipanti la pubblicazione “Le associazioni di Auto-Mutuo-Aiuto in Sicilia”.

La Lidap è la Lega Italiana contro i Disturbi d’ansia, da Agorafobia e da attacchi di Panico.

Il direttore del progetto è Sebastiano Gelsomino, consulente scientifico della Lidap Sicilia, mentre il presidente nazionale è Seby La Spina, coordinatore regionale della Lidap Sicilia. Leggi il seguito di questo post »

“ALZHEIMER E LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA A.L.E.A.”: LUNEDÌ 18 CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

 

Sindaco Buzzanca – Foto Sostine Cannata

Il sindaco di Messina, on. Giuseppe Buzzanca, parteciperà alla conferenza stampa di presentazione del progetto “Alzheimer e livelli essenziali di assistenza A.L.E.A.”, in programma lunedì 18, alle ore 10.30, nella sala Falcone Borsellino. All’iniziativa, promossa dall’ex Inpdap-Inps e dall’Irccs Centro Neurolesi “Bonino Pulejo”, interverranno anche la dirigente regionale Inps gestione ex Inpdap, dott. Maria Sciarrino; il dott. Vincenzo Barone e il prof. Dino Bramanti, rispettivamente direttore generale e direttore scientifico dell’Irccs Centro Neurolesi “Bonino Pulejo”; la responsabile territoriale dell’Inas-Cisl, Paola Zito; il presidente della cooperativa sociale “Comunità e Servizio”, Santo Mascena; il presidente dell’associazione Arco ’92, Pietro Caizzone; Paolo Andronaco per l’ex Ipab Casa; e la prof. Lucrezia Lorenzini. Il progetto, rivolto ai soggetti affetti da morbo di Alzheimer e ai pensionati Inpdap, prevede l’inserimento di sessantotto pazienti, di cui venti indirizzati al centro diurno attivato nei locali dell’ex Ipab Casa Pia, mentre i rimanenti quarantotto usufruiranno di assistenza domiciliare integrata.

Scoperti 16 falsi ciechi, truffa da un milione di euro ai danni dell’Inps

SIRACUSA – La Guardia di finanza di Siracusa ha individuato una truffa ai danni dell’Inps per oltre 1 milione di euro. Le indagini, coordinate dalla Procura aretusea, hanno consentito di scoprire 16 persone che hanno goduto indebitamente di pensione e indennità di accompagnamento in quanto falsamente ritenuti ciechi “assoluti”. Indagato anche un medico. A Messina invece sono state bloccate o revocate migliaia di pensioni di invalidità anche a malati di alzheimer o a malati terminali di cancro.

Importante Convegno di Epilessia a Messina

In data 15 e 16 giugno si terrà a Messina la 5a Edizione delle Giornate Messinesi di Epilettologia Clinica intitolata: “1912-2012, dal fenobarbital ai farmaci di terza generazione. Un secolo di progressi in epilessia”. L’evento, organizzato dal Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Messina nella persona del Professor Francesco Pisani, si terrà presso il Palazzo dei Congressi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “G. Martino” ed è patrocinato dalla Società Italiana di Neurologia, dalla Lega Italiana contro l’Epilessia, dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Messina e dalla Associazione Siciliana per l’Epilessia. Quest’anno ricorre il centenario dall’introduzione del primo farmaco antiepilettico, tuttora in uso, che è il fenobarbital. In questi cento anni sono stati fatti numerosi importanti progressi, relativi alla diagnosi ed alla cura di questa malattia, che è in assoluto una delle più frequenti in ambito neurologico. I Relatori, provenienti da varie regioni italiane, sono tra i massimi esperti a livello nazionale ed internazionale in vari settori dell’epilettologia e svilupperanno le tematiche di loro competenza delineando lo stato dell’arte delle più importanti aree epilettologiche.

Energydrink ancora nel mirino delle Autorità. Due casi sospetti di morte segnalati in Francia

Dalla Francia rimbalza una notizia che riporta l’attenzione sull’uso delle cosiddette bevande energetiche. L’interesse dell’agenzia sulla sicurezza alimentare d’oltralpe sarebbe statoridestato dalla morte di due persone per attacco di cuore dopo che avevanobevuto una di queste bevande.

La prima bevanda energetica nel senso attuale del termine sarebbe nata nel Giappone negli anni sessanta: la lipovitan. Negli ultimi anni hanno però hanno preso piede in maniera esponenziale, soprattutto a seguito della messa in commercio di un prodotto ormai notissimo tra giovani e meno giovani: la Red Bull. Leggi il seguito di questo post »

In vendita pesce mal conservato

Capitaneria di Porto Milazzo – Individuato il venditore ambulante che a Giammoro esponeva al pubblico fraudolentemente una considerevole quantità di “pesce ghiaccio” decongelato e già oggetto di sequestro amministrativo nel pomeriggio di giovedì 31 maggio. Allorquando erano stati rinvenuti – su un barcone posto sulla strada – 5 kg della stessa specie ittica, senza individuare gli autori dell’illecito.

Il pescato sequestrato ieri – circa 10 kg – è stato distrutto dopo il controllo del veterinario dell’ASP n 5 di Messina; l’autore dell’illecito – P. A. di 66 anni – è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per aver venduto prodotti ittici in cattivo stato di conservazione.

L’attività di controllo da parte dei Militari della Capitaneria di Porto di Milazzo non subirà interruzioni.

Operazione Harbour – Controllo della filiera della pesca

5 giugno 2012 – La Capitaneria di Porto di Milazzo, coordinata dalla Direzione Marittima di Catania, ha svolto una vasta operazione di controllo della filiera della pesca, in  particolare per l’utilizzo delle reti da posta per la cattura di specie ittiche protette, tonno rosso, pescespada, per la loro etichettatura e sulle taglie minime catturabili.

I controlli sono stati svolti sull’intera giurisdizione, cioè dalle coste di Villafranca Tirrena a Castel di Tusa e l’arcipelago eoliano. Sono stati impegnati circa 30 uomini della capitaneria di Porto di Milazzo, degli Uffici Circondariali Marittimi di Lipari e Sant’Agata Militello, i quali con motovedette che con pattuglie e terra, hanno controllato 35 barche da pesca. Sia da mare che nei porti, 8 camion e 40 punti vendita.

Leggi il seguito di questo post »

Palermo ospiterà dal 6 al 9 giugno 2012 la seconda edizione del Forum del Mediterraneo in Sanità

La manifestazione, voluta dall’Assessore Regionale alla Salute Massimo Russo, vedrà la partecipazione dell’A.O.O.R. Papardo-Piemonte  che, come lo scorso anno, avrà un proprio stand , il numero 42, all’interno della Piazza della Salute allestita davanti. al Politeama.  L’azienda, diretta dal dott. Armando Caruso, ha realizzato del materiale divulgativo sulle prestazioni sanitarie che la stessa offre quotidianamente ai cittadini.

Leggi il seguito di questo post »

La clinica Santa Rita chiude i battenti

MESSINA – ‘Non abbiamo i soldi per comprare i farmaci necessari per curare i pazienti. Dimettiamo gli ultimi ricoverati ma chiediamo che rimanga aperta l’attività ambulatoriale per gli esterni”. La nota l’hanno inviata l’amministratore unico, Giovanni Pizzo, e il direttore sanitario Antonino Arcoraci, della casa di cura Santa Rita di Messina, ai vertici dell’Azienda sanitaria provinciale di Messina. Francesco Poli, il commissario straordinario, quando l’ha letta ha strabuzzato gli occhi. ln via Colapesce al centro della città, dove è ubicata la clinica, ha subito inviato il direttore del Dipartimento di Spedalità privata, Giuliana Fazio. Dopo una breve un’ispezione la dirigente ha disposto la sospensione di tutta l’attività sanitaria, anche di quella che i vertici della struttura avevano chiesto rimanesse aperta. I funzionari dell’azienda sanitaria hanno vigilato sul trasferimento nelle altre casa di cura private di 9 degli ultimi pazienti trovati in corsia.

Leggi il seguito di questo post »

Cultura della donazione: nuovo prelievo di organi, è il secondo in tre giorni al policlinico “G. Martino” di Messina

Continua a crescere la sensibilità verso la donazione degli organi. Lo dimostrano ancora una volta i fatti. Al policlinico “G. Martino” di Messina, questa notte è stato, infatti, eseguito un altro prelievo di organi, il secondo in tre giorni.
Un evento triste che si trasforma in una nuova chance per chi è in lista d’attesa. I reni di un paziente morto a causa di una emorragia cerebrale sono stati trapiantati a Catania e Palermo, rispettivamente  al policlinico Vittorio Emanuele e al Civico.
L’ultimo prelievo gestito dal centro coordinamento dell’azienda ospedaliera era avvenuto lunedì; nel mese di maggio su 6 accertamenti morte, la metà si sono concretizzati in donazione.

Pubblicato su Sanità. Leave a Comment »

SETTIMANA MONDIALE DELLA TIROIDE

Si è svolta in tutta Italia dal 18 al 24 maggio la settimana mondiale della Tiroide con la finalità di sensibilizzare l’opinione pubblica alla cultura della prevenzione delle malattie tiroidee che colpiscono prevalentemente il sesso femminile e che richiedono particolare attenzione nel corso della gravidanza per le ripercussioni negative che l’insufficiente funzione tiroidea e la carenza alimentare di iodio possono esercitare sulla salute della donna e sullo sviluppo psico-intellettivo e fisico del nascituro. Leggi il seguito di questo post »

SERVIZI DI RIABILITAZIONE, INCONTRO ALL’ASP 5

Messina  Dopo il sit-in dei lavoratori impegnati nel servizio di riabilitazione affidato alle cooperative Teseos, Rigenera e Obiettivo Salute&Lavoro in forza della convenzione stipulata tra queste e la SSR, il Commissario dell’ASP 5 ha incontrato le Organizzazioni Sindacali e una rappresentanza dei lavoratori per affrontare il grave problema occupazionale dei lavoratori posti in cassa integrazione e soprattutto le questioni legate alla riorganizzazione dell’intero servizio. Il Sindacato ha chiesto di rimettere in discussione la convenzione e la tipologia di affidamento. “Non si può accettare – spiega Calogero Emanuele, segretario provinciale della Cisl Fp – che le prestazioni rese dai lavoratori delle cooperative interessate devono essere pagate con un budget inferiore rispetto a quello riconosciuto ad altri Enti convenzionati”.