Melanzane tarocche sui banchi del supermarket

VITTORIA (RAGUSA) – Melanzane taroccate sui banchi di un ipermercato di Vittoria. Lo ha denunciato alla Guardia di Finanza, un imprenditore Maurizio Ciaculli, che ha individuato una partita di questi ortaggi di tipo spagnolo in un negozio della grande distribuzione con imballaggio e bollino, evidentemente contraffatto, che riportava in calce il numero del suo documento d’identità. I finanzieri sono intervenuti sequestrando la merce e avviando un’inchiesta. “L’indagine è solo all’inizio – dice il comandante provinciale delle Fiamme Gialle, Francesco Fallica – perchè dobbiamo verificare la provenienza della merce e verificare i vari passaggi commerciali”. “Siamo vicini agli imprenditori vittoriesi – dice il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia – e siamo pronti a costituirci parte civile nell’eventuale processo a carico dei responsabili che le fiamme gialle individueranno”. (lasiciliaweb)

Invasione di droni nei cieli della Sicilia

di Antonio Mazzeo

Droni, droni e ancora droni. Sarà intensissimo, in estate, il via vai di aerei militari senza pilota sui cieli siciliani. Decine di decolli ed atterraggi nella base USA e NATO di Sigonella che faranno impazzire il traffico aereo nel vicino scalo civile di Catania Fontanarossa. Grandi aerei spia del tipo Global Hawk e i Predator e i Reaper carichi di bombe e missili che sorvoleranno l’isola e solcheranno i mari, pregiudicando la sicurezza dei voli e delle popolazioni. Le notificazioni ai piloti di aeromobili (NOTAM) emesse lo scorso 4 giugno lasciano presagire tragici scenari di guerra in Siria e nell’intero scacchiere mediterraneo e mediorientale. Tre riguardano lo scalo di Fontanarossa e sono distinti dai codici B4048, B4049 e B4050. Impongono la sospensione delle procedure strumentali standard nelle fasi di accesso, partenza e arrivo degli aerei, tutti i giorni sino al prossimo 1 settembre, “causa attività degli Unmanned Aircraft”, i famigerati aerei senza pilota in dotazione alle forze armate statunitensi e italiane.

Leggi il seguito di questo post »

Avviso a tutti i lettori del NuovoSoldo!

Avviso a tutti i lettori del NuovoSoldo!

Ci siamo trasferiti all’indirizzo www.nuovosoldo.it !
Questo portale rimmarrà online per la consultazione dei vecchi articoli!

La corsa agli armamenti non conosce crisi: 14 miliardi per 131 cacciabombardieri F35

Mentre Giulio Tremonti propone una manovra di tagli che – secondo lui – permetterebbe all’Italia di rispettare gli impegni assunti con l’Europa (“pareggio del bilancio entro il 2014”) un altro ministro, La Russa, si appresta a rifinanziare il programma Joint Strike Fighter (JSF), finalizzato alla realizzazione del F-35 Lightning II, caccia multiruolo capace di sfuggire ai radar. In tempi di vacche magre, un controsenso: “Sospendere fino al 2014 il programma di acquisizione dei 131 aerei e poi ridurlo almeno del 50% consentirebbe di ottenere nel triennio risparmi per 3,6 miliardi di euro.
Leggi il seguito di questo post »

I DUE POLI DEL FUTURO SICILIANO: PORTAEREI E HUB ENERGETICO

di Agostino Spataro

Quello che si temeva sta accadendo o è già accaduto: il mutamento del ruolo militare e della prospettiva generale della Sicilia nei suoi rapporti con l’area mediterranea.

Da ponte di cooperazione pacifica e vantaggiosa con i paesi rivieraschi a “portaerei della Nato nel Mediterraneo” come l’ha ribattezzata l’eclettico ministro della difesa, il siciliano Ignazio La Russa, che, già agli inizi dei bombardamenti sulla Libia, l’ha messa a disposizione della triade interventista: Sarkozy, Cameron e Obama. Leggi il seguito di questo post »

Terremoti: Scossa di gradi Richter 2.4 nella Valle del Belice

Un lieve terremoto di magnitudo (Ml) 2.4 è avvenuto alle ore 08,48 di stamattina 24 giugno 2011 (06:48:44 del 24/06/2011 – ora UTC). La scossa ha avuto l’epicentro 1 km a est del centro abitato di Partanna (TP). Gli altri comuni ricadenti nel raggio di 10 km dall’epicentro sono: Gibellina (TP), Santa Ninfa (TP) e Montevago (AG). L’ipocentro è stato individuato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV alla profondità di 10,6 km. Non si registrano danni a cose e/o persone.

Tagli Difesa, La Russa: nessuna preoccupazione …. Per l’industria militare

Le Bourget, 20 giu. “Ci sono tagli per lo più nella spesa corrente, non sugli investimenti. Non ci sono tagli preoccupanti”. Così il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, dal salone aeronautico di Le Bourget, precisando che tutto “il sistema deve fare i conti con l’attuale quadro economico” anche se, ha concluso “non vedo preoccupazioni particolari per l’industria militare”. ”Non è cambiato l’orientamento” sulle quattro fregate militari Fremm, che vengono costruite da Orizzonte sistemi navali (Finmeccanica-Fincantieri), e che l’Italia valutava se acquistare per la Marina Militare. Nessun accenno alle ripercussioni che avranno i tagli previsti dalla prossima manovra sul trattamento economico del personale il quale, visti i precedenti, ogni qualvolta che il mefistofelico ministro apre bocca sono ormai adusi ad ogni tipo di gesto scaramantico, l’unica protezione ormai rimasta.

Codice dell’Ordinamento militare: il Consiglio dei ministri scopre l’acqua calda

www.grnet.it – Roma, 21 giu – Alcuni giorni fa, precisamente il 16 giugno, il Consiglio dei ministri ha varato un decreto legislativo che prevede “39 aggiustamenti e 166 correttivi e l’inserimento della nuova norma che disciplina il divieto di associazione militare”.
Tra tutte, spicca la norma che disciplina il “divieto di associazione di carattere militare” con il chiaro ammonimento che sarà “punito chiunque promuova, costituisca, organizzi o diriga associazioni di carattere militare, le quali perseguono, anche indirettamente, scopi politici”, dove per “associazioni di carattere militare si intendono quelle costituite mediante l’inquadramento degli associati in corpi, reparti o nuclei, con disciplina ed ordinamento gerarchico interno analoghi a quelli militari, con l’eventuale adozione di gradi o di uniformi, e con organizzazione atta anche all’impiego collettivo in azioni di violenza o minaccia. E’ vietato l’uso di uniformi o divise”.

Leggi il seguito di questo post »

Spioni dal cielo

Tra il 2007 e il 2010, lo Stato italiano ha speso  1,137 miliardi per acquistare da Thales Alenia Space 4 supersatelliti in grado di “vedere” anche di notte e oltre le nubi oggetti fino a 40 centimetri. Il ministro La Russa li ha affidati al Ris, il servizio militare di nuova istituzione che agisce senza regole e controlli. Nessuno sa cosa “osservano” e chi utiulizza i dati.

Fonte:  L’espresso

Al referendum con due reattori nucleari USA nel Golfo di Napoli

di  Antonio Mazzeo

Due pericolosissimi reattori nucleari con una potenza di 194 MW a presidio del voto referendario dei napoletani. Da sabato 11 giugno sono approdate nel Golfo di Napoli le unità navali USA componenti il George H.W. Bush Carrier Strike Group, la task force navale salpata un mese fa dal porto di Norfolk (Virginia) e diretta dalla USS George H.W. Bush, l’ultima portaerei della classe “Nimitz”, una delle più grandi imbarcazioni militari mai costruite nella storia, 333 metri di lunghezza, 77 di larghezza e un peso di 104.000 tonnellate. I due reattori nucleari che consentono la propulsione della portaerei sono del tipo A4W (dove A sta per Aircraft Carrier Platform, 4 per quarta generazione e W per Westinghouse Electric, la società statunitense produttrice) e hanno un’autonomia di circa 20 anni.
Leggi il seguito di questo post »

Militare sanzionato disciplinarmente per un rapporto sessuale con la propria fidanzata

Incredibile, ma vero. Un sottufficiale delle Forze Armate italiane è stato sanzionato disciplinarmente con un giorno di consegna per aver consumato un rapporto sessuale con la propria fidanzata. Come si può leggere dal rapporto disciplinare redatto dai superiori, il militare in questione si era sentito male durante il servizio ed era stato perciò condotto all’ospedale.
Rientrato al proprio reparto, un ufficiale medico lo aveva sottoposto a visita e, avendo riscontrato una disfunzione urologica, gli aveva prescritto una cura nonché la raccomandazione di astenersi dall’avere rapporti sessuali per un certo tempo. Alla visita di controllo successiva, il militare aveva ammesso davanti al medico militare di avere intrattenuto un rapporto sessuale con la fidanzata che era andata a trovarlo durante la degenza.

Leggi il seguito di questo post »

Le false promesse di Maroni e La Russa, ministri di lotta e di governo

«Il ministro Maroni promette l’assunzione di cinquemila poliziotti in due anni. Il ministro La Russa promette l’assunzione di quattromila carabinieri in due anni. A parole sembrano dei sindacalisti di Polizia; con i fatti questi ministri di lotta e di governo hanno condotto un’azione politica devastante contro le Forze dell’Ordine, portando al collasso l’intero comparto Sicurezza-Difesa».

Lo afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia.

Leggi il seguito di questo post »

In Polonia cacciabombardieri F-16 e missili USA

di Antonio Mazzeo

All’Est per rafforzare le partnership in funzione anti-Russia. A conclusione del recente tour in Europa orientale, il presidente Barack Obama ha annunciato che le forze armate USA invieranno “periodicamente” in Polonia i cacciabombardieri F-16 “Fighting Falcon” e gli aerei da trasporto C-130 “Hercules” per eseguire operazioni militari congiunte. Il primo appuntamento è fissato per il prossimo mese di luglio con l’esercitazione Safe Skies “nell’ambito della preparazione dei Campionati europei di calcio del 2012”. I caccia (48 secondo l’ANSA) saranno messi a disposizione dall’Air National Guard della California e opereranno congiuntamente con gli F-16 in dotazione all’aeronautica militare polacca. A partire dal 2013 altri cacciabombardieri e C-130 USA saranno inviati nel paese orientale. “Nessun caccia F-16 sarà installato permanentemente in Polonia”, hanno dichiarato i portavoce della Casa Bianca. “Ciò di cui stiamo discutendo con le autorità polacche è una regolare rotazione di velivoli militari USA per attività di addestramento, quattro volte all’anno. Gli aerei si trasferiranno per un paio di settimane in Polonia e poi torneranno alle loro basi di origine che potrebbero essere statunitensi od europee”.

Leggi il seguito di questo post »

Quattordici nuovi radar in Italia per le guerre NATO

di Antonio Mazzeo

Nuovi impianti radar per potenziare la rete operativa dell’Aeronautica militare italiana ed integrarla ancora di più nella catena di comando, controllo, comunicazione ed intelligence dell’Alleanza atlantica. Dodici sistemi Fixed Air Defence Radar (FADR) RAT31-DL sono stati commissionati alla Selex Sistemi Integrati, società del gruppo Finmeccanica, e sono in via d’installazione in altrettanti siti dell’AMI sparsi in tutta Italia. Ad essi si aggiungeranno anche due sistemi configurati nella versione mobile DADR (Deployable Air Defence Radar) che saranno consegnati entro il 2013. Leggi il seguito di questo post »

Task force nucleare USA a presidio del Mediterraneo

di Antonio Mazzeo

Acque del Mediterraneo sempre più armate e nuclearizzate. A partire da fine maggio, il basso Tirreno e il canale di Sicilia saranno presidiati dal George H.W. Bush Carrier Strike Group, la task force navale USA salpata una quindicina di giorni dalla Virginia nel nome del 41° Presidente degli Stati Uniti d’America, l’ambiguo petroliere-faccendiere che dichiarò guerra all’Iraq e agli Imperi del Male. Dopo aver attraversato l’Oceano Atlantico e condotto una vasta esercitazione militare a largo delle coste del Galles, il Carrier Strike Group ha fatto ingresso nell’area marittima posta sotto il comando di Napoli della VI Flotta.

Leggi il seguito di questo post »