Altro che ponte: la Sicilia è stata eliminata

di Panteno

La stazione centrale di Messina sembra ormai un deserto. Solo quattro treni vanno verso il cosiddetto continente. I treni notturni per Roma sono due ed uno diurno nella mattinata. Poi nel pomeriggio vi è il quarto treno per Milano. Ma questo treno con letti e cuccette non passa per Bologna e Firenze, ma percorre il tragitto del vecchio treno notte per Torino, arrivando a Genova e poi a Milano senza arrivare a Torino. Chi vuole andare oltre Roma, una volta arrivato a Roma deve cambiare treno e prendere i treni eurostar di Trenitalia o di Montezemolo. Leggi il seguito di questo post »

LE INFILTRAZIONI DEL PONTE

di Giovanni Tizian e Antonello Mangano

Professione “badilante”. Non proprio un ruolo di vertice per Domenico Barbaro all’interno di Demoter, la società che da quanto risulta a Repubblica.it lo aveva assunto tra i dipendenti del primo cantiere del Ponte, quello di Cannitello. Lungo è il curriculum criminale di Barbaro. Variegate le tipologie di reati per cui è stato indagato e arrestato. E’ stato anche condannato per associazione mafiosa, i clan di riferimento sarebbero quelli della Piana di Gioia Tauro, che dal Porto a Roma passando per i cantieri della Salerno-Reggio Calabria dettano legge. L’ultimo provvedimento che l’ha riguardato risale al 2010, e nel cantiere si lavorava già da un anno. Leggi il seguito di questo post »

Ponte sullo Stretto, D´Alia: al Sud serve altro

Ponte sullo Stretto, D´Alia: al Sud serve altro“Le parole del ministro Passera dimostrano un buon senso che in passato, quando si parlava di realizzare il Ponte sullo Stretto, è mancato a parecchi“. Lo afferma in una nota il presidente dei senatori dell´Udc e segretario regionale siciliano, Gianpiero D´Alia, commentando le parole del titolare dello Sviluppo. “In tempi di crisi come questi – aggiunge D´Alia – vanno immaginate opere concrete e utili alla crescita del Mezzogiorno. Ma soprattutto opere che siano tecnicamente fattibili, ecocompatibili ed economicamente realizzabili, altrimenti si alimentano solamente illusioni di cui francamente non abbiamo bisogno“.

Ai domiciliari il numero uno di Impregilio, (General Contractor del Ponte sullo Stretto)

MILANO – Massimo Ponzellini, ex presidente della Banca Popolare di Milano e attuale numero uno di Impregilo, è stato messo agli arresti domicialiari dalla Procura di Milano per i finanziamenti concessi alle società riconducibili a Francesco Corallo sul quale pende una misura cautelare, ma che non può essere eseguita perché latitante. Con Ponzellini ai domiciliari anche Antonio Cannalire emerso come “un soggetto in stretti rapporti con Ponzellini, su cui esercitava una forte influenza e con cui avrebbe curato pratiche di finanziamento chiaramente anomale con personaggi di rilievo istituzionale”. Le accuse, nell’inchiesta coordinata dai pm Roberto Pellicano e Mauro Clerici, sono di associazione per delinquere finalizzata all’appropriazione indebita e alla corruzione privata. Nell’ambito della stessa vicenda la Procura contesta ai banchieri anche il divieto di contrarre obbligazioni. Tra gli indagati figurerebbero anche Enzo Chiesa, ex dg della Bpm, e Marco Milanese ex braccio destro di Giulio Tremonti, ex ministro dell’Economia.

Leggi il seguito di questo post »

Quei 250 milioni spesi per il ponte di Messina (che non si farà più)

di Sergio Rizzo – Corriere della Sera

 

«Costruiremo il ponte di Messina, così se uno ha un grande amore dall’altra parte dello Stretto, potrà andarci anche alle quattro di notte, senza aspettare i traghetti…» Da quando Silvio Berlusconi ha pronunciato queste parole, era l’8 maggio 2005, sono trascorsi sei anni, e gli amanti siciliani e calabresi sono ancora costretti a fare la fila al traghetto fra Scilla e Cariddi. Sul ponte passeranno forse i loro pronipoti. Se saranno, o meno, fortunati (questo però dipende dai punti di vista). Leggi il seguito di questo post »

Samuele Bersani – Che Vita!… con il Ponte

di

 

“PONTE -PIANO STRATEGICO”

La Commissione consiliare Ponte – Piano Strategico, presieduta dal consigliere comunale Nicola Barbalace, ha ospitato il prof. Cesare Boffa, ordinario di fisica tecnica, al Politecnico di Torino e Presidente della F. I. R. E. – Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia (già vicepresidente dell’ENEA), che ha relazionato in merito alle potenzialità energetiche del ponte e dell’intera area dello Stretto di Messina ed il prof. Vittorio Torbianelli, docente di economia regionale all’Università di Trieste. Ai lavori della commissione hanno partecipato anche, i coordinatori dell’Associazione “Non solo Ponte”, l’arch. Michele Comparetto e prof. Cosimo Inferrera. Leggi il seguito di questo post »

RIUNIONE DELLA COMMISSIONE CONSILIARE PONTE

La Commissione consiliare Ponte – Piano Strategico, presieduta dal consigliere comunale, Nicola Barbalace, durante i lavori della seduta ordinaria di domani, venerdì 17, convocata alle 10 in prima ed alle 11 in seconda convocazione, ospiterà il prof. Cesare Boffa, ordinario di fisica tecnica, al Politecnico di Torino e Presidente della F. I. R. E. – Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia (già vicepresidente dell’ENEA), che relazionerà in merito alle potenzialità energetiche del ponte e dell’intera area dello Stretto di Messina. Leggi il seguito di questo post »

Al via i lavori del “Ponte dell’energia”

Stanno per prendere il via i lavori per la realizzazione del collegamento elettrico Sorgente-Rizziconi che potenzierà i collegamenti tra Sicilia e Calabria. Il “Ponte dell’energia”, come è stato definito, sarà presentato da Terna a Messina il prossimo 23 giugno alla presenza del ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo. All’incontro parteciperanno anche il presidente, Luigi Roth, e l’amministratore delegato di Terna, Flavio Cattaneo. L’opera, per la quale Terna prevede un investimento di oltre 700 milioni di euro, ha una capacità di 2.000 megawatt ed è lunga complessivamente 105 chilometri, di cui 38 in cavo sottomarino sotto lo Stretto di Messina, che stabilirà il record mondiale di lunghezza per i cavi a corrente alternata.
Leggi il seguito di questo post »

LA COMMISSIONE CONSILIARE PONTE HA PROSEGUITO STAMANI IL CONFRONTO SUL TEMA DELLA CHIUSURA DELLE OFFICINE FS GRANDI RIPARAZIONI

La Commissione consiliare Ponte – Piano Strategico, presieduta dal consigliere comunale Nicola Barbalace, è tornata a riunirsi stamani, in seduta straordinaria, ospitando nell’Aula Consiliare il sindaco, on. Giuseppe Buzzanca. La commissione ha continuato ad occuparsi, accogliendo la richiesta di incontro da parte delle organizzazioni sindacali FIT CISL, UILT UIL ed ORSA, del tema della chiusura dell’Officina FS Grandi Riparazioni di Gazzi, finalizzata alla consegna delle aree sulle quali è ubicata per le opere connesse alla costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina.

Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

RETE NO PONTE: LETTERA APERTA AL REGISTA PALESTINESE ELIA SULEIMAN

Il 14 maggio abbiamo sfilato per l’ennesima volta per le vie del centro di Messina per ribadire il nostro No alla costruzione del Ponte sullo Stretto, espressione di una politica di sperpero di risorse pubbliche per opere inutili e devastanti dal punto di vista ambientale. Sul camion che trasportava il nostro impianto d’amplificazione abbiamo esposto quella volta una bandiera della Palestina con la frase “Restiamo umani”.  “Restiamo umani” era il titolo del blog di Vittorio Arrigoni, un pacifista, un reporter, un difensore del popolo palestinese, ucciso a Gaza. Abbiamo voluto legare, in tal modo, idealmente, la nostra resistenza alla devastazione del territorio di cui è espressione il progetto di costruzione del Ponte sullo Stretto con la resistenza di chi mette in pericolo la propria vita per la difesa di una popolazione che vive sotto assedio.
Leggi il seguito di questo post »

CineFestival di Taormina all’ombra del Ponte

di Antonio Mazzeo

Padrini del Ponte e attori-promotori del mercato globale di scena al Taormina Film Festival. Alla 57.a edizione della rassegna che si terrà nella cittadina siciliana dall’11 al 18 giugno, non mancheranno i mecenati ultraconservatori con il pallino del collegamento stabile nello Stretto di Messina. Accanto ai loghi degli enti locali e del Ministero della gioventù, la kermesse cinematografica vedrà quello della Fondazione Roma Mediterraneo che per l’occasione istituirà il Premio Award per il cineasta che più ha contribuito allo “sviluppo del dialogo interculturale ed all’affermazione di una specifica identità mediterranea”. Leggi il seguito di questo post »

CHIUSURA OFFICINE GRANDI RIPARAZIONI FS: FIT CISL, UILT UIL E ORSA CHIEDONO INCONTRO CON COMMISSIONE PONTE DEL COMUNE

“NON C’E’ CHIAREZZA SULLE SUPERFICI INTERESSATE AI LAVORI.”

Messina –  A seguito delle  recenti disposizioni della società Trenitalia, le  Federazioni dei Trasporti dei sindacati  Cisl, Uil e Orsa  hanno inoltrato una richiesta di incontro urgente al Presidente della Commissione Ponte del Comune di Messina, Nicola Barbalace. Trenitalia, infatti, entro trenta mesi  procederà alla chiusura dell’Officina FS Grandi Riparazioni di Gazzi dovendo consegnare le aree sulle quali è ubicata  la stessa per le opere connesse ai lavori di costruzione del ponte sullo Stretto di Messina . La richiesta di convocazione, estesa anche all’assessore ai Lavori Pubblici Gianfranco Scoglio nella qualità di responsabile del progetto “Piano strategico – Messina 2020”, al Presidente del Consiglio Comunale e al Sindaco di Messina, è finalizzata a far chiarezza a quante e quali superfici dell’attuale officina di Messina Gazzi siano realmente interessati i futuri lavori di costruzione del ponte e quale sia la specifica destinazione d’uso delle aree in oggetto.

Leggi il seguito di questo post »

Il movimento noponte sbarca a Genova.

di Tonino Cafeo

Facendo al contrario il viaggio di Garibaldi, il movimento noponte si è fatto vivo anche nel nord Italia. A Genova, nello specifico. Un gruppo di emigrati messinesi nella città della Lanterna, infatti, ha preso l’iniziativa di far conoscere ai propri nuovi concittadini le ragioni dell’opposizione alla grande opera, in contemporanea con il corteo che ha attraversato sabato scorso le vie del centro di Messina. Leggi il seguito di questo post »

Corteo No Ponte del 14 maggio: 16 fotografie di Giovanni Tornesi