Nuovo dominio

Il sito si è trasferito su www.nuovosoldo.it

Julia e Leone Marco Bartolo: auguri!

Per condividere la gioia di un giorno per noi molto importante, abbiamo reinterpretato per voi tutti, cari amici, questi due classici dalla tradizione siciliana che, in un modo e anche nell’altro, parlano di sposi e sposalizi…

Il pane della ricerca

Luoghi, questioni e fonti della storia contemporanea in Italia, a cura di M. De Nicolò (2012, 240 p.)

La ricerca storica è un sistema che non può prescindere dal funzionamento di archivi e biblioteche, dalla preparazione del loro personale, dalle risorse di cui dispongono, dalla loro concreta gestione. In Italia la condizione in cui si trovano tali sedi è a un punto critico: risorse drasticamente ridotte, nessun ricambio del personale, formazione di professionalità dei giovani bruciata dalla mancata stabilizzazione; in questa situazione il mondo degli studi, che vive una parallela riduzione dei fondi di ricerca, rischia di dover svolgere la propria attività in modo sempre meno accurato. Leggi il seguito di questo post »

Il Mediterraneo nell’età delle rivoluzioni (1789-1849)

di Luigi Donolo

(2012, 531 p., ill.)

Il principale filo conduttore del libro è l’influenza che il mare e le marine hanno avuto sulla storia del Mediterraneo dalla nascita della rivoluzione francese, origine e causa di buona parte di quanto descritto, fino ai drammatici avvenimenti italiani del biennio 1848-1849. Sono analizzati i rivolgimenti che nel giro di pochi decenni, hanno cambiato il mondo occidentale in modo così profondo che le loro conseguenze si fanno sentire ancora oggi. Leggi il seguito di questo post »

Un provvedimento tecnico? “I lavori forzati”

di stefano.galieni

Il “governo dei tecnici” non cessa mai di stupire, mano a mano che i provvedimenti che prende acquisiscono sostanza viene da pensare che ci siano due linee di condotta parallele e leggermente schizofreniche. La prima è quella che comprende interventi di espropriazione di diritti, dalle pensioni alla controriforma del mercato del lavoro. Un governo privo di lacci e lacciuoli che può fare quello che alla sua parodia (il governo precedente) non era stato permesso. Leggi il seguito di questo post »

Porto Empedocle: Si al museo del mare

foto di Elina Gugliuzzo

Nella qualità di coordinatore provinciale di SEL sento il dovere di intervenire in merito alla vicenda della realizzazione del Museo del mare e del territorio costiero di Porto Empedocle.

Si è dunque giunti, dopo il danno della futura costruzione del rigassificatore empedoclino, anche alla beffa per i cittadini di Porto Empedocle. Abbiamo infatti appreso nei giorni scorsi che il futuro museo all’interno della torre Carlo V non solo non avrà gli spazi dedicati alla seconda guerra mondiale, per la quale la città ha avuto conferita la medaglia d’argento al merito civile dal Presidente della Repubblica Napolitano, ma sarà escluso dalle risorse locali con il patrimonio culturale recuperato. Leggi il seguito di questo post »

Rivolta degli immigrati ospiti del Cie, feriti due carabinieri

TRAPANI Due carabinieri sono rimasti contusi a Trapani nel corso di una rivolta al Cie di contrada Milo, dove cinquanta ospiti hanno tentato la fuga. Sempre a Trapani, appena 24 ore fa, un’altra rivolta è stata sedata dalla polizia al Cie “Serraino Vulpitta”. Gli immigrati, more solito,  lamentano la lunga permanenza nelle strutture.