Animali: Contro la crudele mattanza dei canguri australiani di ogni età fai sentire la tua voce


L’ennesima strage nascosta che fa inorridire per la crudeltà con cui è stata portata avanti. Canguri di ogni età massacrati senza pietà e seppelliti in una fossa di massa. Il genere umano non si smentisce mai, in ogni parte di questo violentato pianeta. Invitiamo TUTTI a firmare e diffondere la petizione che trovate qua sotto. E’ inqualificabile ciò che sta succedendo in Australia dove il canguro vive da sempre prima ancora che la nostra ignobile specie abbia fatto la sua comparsa. La vera bestia del mondo continua imperterrito a distruggere, massacrare e annientare con un’arroganza che lascia senza parole. Facciamo sentire a gran voce il nostro sdegno!!!

http://www.change.org/petitions/minister-for-environment-stop-the-slaughter-of-kangaroos-in-act

Per chi fosse rimasto alla mattanza di cani in Ucraina, vogliamo purtroppo ricordare che la strage di animali colpisce ben altre parti del globo, e purtroppo anche alquanto insospettabili. In Australia avviene costantemente una mattanza di canguri, ossia dell’icona del Nuovissimo Continente. Finora il numero di canguri uccisi ammonta a 2000. Le motivazioni addotte (c’è sempre una motivazione addotta, chissà perché puntualmente risolvibile in mille altri modi) sarebbero le competizioni che si verrebbero a creare con i pascoli bovini. In realtà i danni ambientali sono stati creati dai colonizzatori che hanno portato animali che con l’Australia non c’entrano nulla (basti pensare ai dromedari!). Gli animalisti hanno purtroppo scoperto delle fosse dove vengono seppellite le carcasse dei canguri, e ad ogni controllo animalista (anche a distanza di pochissimi giorni l’uno dall’altro) sono sempre più piene di canguri senza vita. E’ terribile anche il modo in cui i canguri vengono ammazzati: radunati tutti insieme in un posto recintato, vicino la Riserva di Kama, si spara loro, creando il panico in quelli ancora non ammazzati. Sono state trovati infatti dei varchi nelle reti, che starebbero a testimoniare i tentativi disperati di fuga dei canguri. Inoltre i colpi spesso non sono precisi, così come dimostrano ferite alla mascella e sul collo. Per fermare questo orrore si stanno firmando parecchie petizioni, tra cui quella del sito change.org. Invitiamo i lettori a firmare per far sentire la propria voce contro questa strage che di umano ha ben poco. Anzi, forse di umano ha troppo, considerando gli aspetti peggiori che solo gli “umani” sono riusciti a mettere in atto nella storia.

(Gruppo Bairo)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: