Riqualificazione del basamento del pilone di Capo Peloro


Messina – E’ stato sottoscritto stamani dall’assessore ai lavori pubblici, Gianfranco Scoglio, il contratto con lo Studio De Cola Associati e l’arch. Gianpiero Buffi, progettisti vincitori del concorso di progettazione per le opere di riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del pilone di Capo Peloro. Come si ricorderà, la Giunta municipale, nel dicembre scorso aveva deliberato l’affidamento della redazione del progetto preliminare delle opere di riqualificazione funzionale e strutturale del basamento del pilone ex-ENEL di Capo Peloro per un importo di 128.201,34 euro con lo strumento della “finanza di progetto” o della “concessione e gestione”. L’incarico è stato affidato ai vincitori del concorso internazionale del Piano Particolareggiato di Capo Peloro ed ha come finalità il recupero funzionale e strutturale del basamento per la fruizione collettiva mediante la realizzazione di infrastrutture, che consentano l’utilizzo turistico del Pilone attraverso ascensori panoramici, una piattaforma belvedere con annesso ristorante e negozi per la vendita di oggetti relativi alla diretta fruizione del mare. L’intervento attiva le funzioni del Piano Particolareggiato, approvato dal Consiglio comunale, attraverso il coinvolgimento dell’imprenditoria privata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: