Assessore regionale Centorrino si dimette

PALERMO Mario Centorrino si è dimesso da assessore alla Pubblica Istruzione del governo di Raffaele Lombardo.

L’ora delle scelte è arrivata

di Citto Saija

L’ora delle scelte storiche è veramente arrivata. Tergiversare, da parte dei vari pezzi della sinistra italiana, significa non voler cogliere l’attimo fuggente.

La gente è stanca degli attuali partiti di governo (e di governo sono il partito di Berlusconi o di Alfano, il partito di Bersani e quello di Casini con ramificazioni varie) e vuole sempre più andare verso una terza repubblica. Leggi il seguito di questo post »

I lavoratori della ex Servirail e siciliani e calabresi sono stati abbandonati

di Panteno

E’ necessario cominciare ad individuare i veri responsabili dei licenziamenti nelle ferrovie. Abbiamo appreso proprio oggi che l’ex sindacalista della CGIL, l’amministratore delegato delle ferrovie Moretti, ha minacciato altri licenziamenti con una futura soppressione di tutti i treni regionali. Moretti marcia sulla cosiddetta alta velocità e non si pone assolutamente il problema di far morire di fame tante famiglie italiane. Il termine è un po’ vecchio, ma forse va usato: Moretti ha tradito certo i lavoratori. Un “compagno” che ha capito tutto. Leggi il seguito di questo post »

Guardia giurata sventa rapina alla biglietteria della Caronte Tourist

MESSINA – Una rapina alla biglietteria degli imbarchi della Caronte Tourist a Messina è stata sventata ieri sera, intorno alle 22, da una guardia giurata. Quattro malviventi con il volto coperto da caschi e armati di pistola hanno intimato a un impiegato di consegnare loro l’incasso di circa 15 mila euro e hanno colpito alla testa con il calcio della pistola una persona che stava facendo il biglietto. Ma una guardia giurata che si trovava sul posto ha esploso in aria dei colpi di pistola facendo scappare i rapinatori, che hanno lasciato il bottino. Indagini sono in corso da parte della polizia che sta analizzando i filmati delle telecamere a circuito chiuso per cercare di risalire all’identità dei rapinatori.

Avec la gauche grecque, pour une Europe démocratique!

Dans l’enchaînement d’événements qui ont jeté la Grèce au fond du gouffre, chacun sait que les responsabilités des partis au pouvoir depuis 1974 sont écrasantes. Ils n’ont pas seulement bénéficié de la corruption et des privilèges, ils en ont fait bénéficier largement les fournisseurs et les créanciers de la Grèce. On pourrait s’étonner, dans ces conditions, que les dirigeants européens et le FMI, transformés en parangons de vertu et de rigueur, s’emploient à ramener au pouvoir ces mêmes partis faillis et déconsidérés, dénonçant le «péril rouge» incarné par SYRIZA, et promettant de couper les vivres si les nouvelles élections du 17 juin confirment le rejet du «Mémorandum». Leggi il seguito di questo post »

Senza contributi statali sarà difficile per Ferrovie dello Stato garantire il servizio di trasporto pubblico locale

Se non verranno aumentate le tariffe o i contributi statali sarà difficile dal 2013 per Ferrovie dello Stato garantire il servizio di trasporto pubblico locale. È quanto dichiarato dall’ad di Trenitalia Mauro Moretti durante il suo intervento a un convegno sul trasporto pubblico locale . “O si aumento le tariffe o i contributi oppure non si può andare avanti. Se non ci sono i soldi noi non possiamo ricapitalizzare, possiamo solo interrompere il servizio, cosa che comporta una denuncia penale. Ci denuncino pure e poi vediamo cosa succede”, ha dichiarato Moretti.

Enti locali, risorse e politiche sociali. Un incontro di SEL a Barcellona Pozzo di Gotto

Immaginedi Tonino Cafeo

Sceglie la Barcellona che si apre alla buona politica dopo la recente elezione a sindaco di  Maria Teresa Collica, Sinistra Ecologia e Libertà per discutere di Enti locali, risorse finanziarie, trasferimenti regionali e nazionali , diritti di cittadinanza e politiche di sviluppo. E’ questo infatti il tema del convegno che si svolgerà domani alle 17.30 nell’aula consiliare del comune del Longano. Porteranno il loro cotributo alla discussione , oltre alla “prima cittadina” di Barcellona Pozzo di Gotto, il vicesindaco Giuseppe Saia (SEL), Rosario Ansaldo Patti, segretario regionale della Lega per le autonomie locali. Leggi il seguito di questo post »

EDITORIA: “SICILIA&DONNA”

 Moda e tendenze, sì,  storie di donne, soprattutto, ma anche di uomini, cultura e costumi, turismo e spettacolo . Fare conoscere e valorizzare “la Sicilia che piace”:  è la mission di “Sicilia&Donna”, il nuovo magazine femminile siciliano edito da Sicilia New Media, distribuito nelle edicole di tutta la regione. La rivista bimestrale si avvale della collaborazione di prestigiose firme del giornalismo siciliano. A supporto del magazine è stato attivato anche il giornale on line www.siciliaedonna.it  che riprende i contenuti della rivista con in più rubriche e aggiornamenti quotidiani e un profilo su Facebook. Direttore responsabile è Alessandra Bonaccorsi. Direttore editoriale è Nicola Savoca, in redazione anche Daniele Lo Porto. Immagine e fotografia sono curate da Brunella Bonaccorsi.

Leggi il seguito di questo post »

La leggenda di Salvatore Giuliano e il brutto male del sicilianismo

La stagione di prosa del teatro “Vittorio Emanuele” sembra che si sia conclusa, ma non come da programma, con il musical “Salvatore Giuliano”.

di Francesco Saija

Il programma della prosa prevedeva anche, alla sala “Laudamo”, il “teatro al femminile” con i due spettacoli di Patrizia Baluci e Donatella Venuti.

Se i soldi sono stati trovati per “Giuliano” non si comprende perché non sono state trovate delle cifre inferiori per i due spettacoli. Leggi il seguito di questo post »

Scoperti 16 falsi ciechi, truffa da un milione di euro ai danni dell’Inps

SIRACUSA – La Guardia di finanza di Siracusa ha individuato una truffa ai danni dell’Inps per oltre 1 milione di euro. Le indagini, coordinate dalla Procura aretusea, hanno consentito di scoprire 16 persone che hanno goduto indebitamente di pensione e indennità di accompagnamento in quanto falsamente ritenuti ciechi “assoluti”. Indagato anche un medico. A Messina invece sono state bloccate o revocate migliaia di pensioni di invalidità anche a malati di alzheimer o a malati terminali di cancro.

Giro aereo internazionale di Sicilia

Protesta degli abitanti delle Eolie contro i tagli ai collegamenti marittimi

Per dire no ai tagli e all’insegna slogan “Isolani si, isolati no” gli eoliani si sono ritrovati a protestare pacificamente (con tanto di cartelli) nel porto di Sottomonastero dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, in coincidenza con l’arrivo e la partenza dei mezzi di linea. Una protesta del tutto pacifica, organizzata da “Vento Eoliano”, che non ha creato nessun problema ai mezzi e ai passeggeri in arrivo in partenza. In molti tra i turisti hanno solidarizzato con i manifestanti, accompagnando con gli applausi che venivano intonati. Presente anche il neo-sindaco di Lipari, Marco Giorgianni e alcuni consiglieri comunali.

Leggi il seguito di questo post »

Disastro del verde: potatura “miraggio” in molte zone con rami anche dentro casa, alberi pericolanti, foltissime chiome e radici “killer” sotto i marciapiedi

Messina – Non ci si può limitare a definire semplicemente “fallimentare” la gestione del verde pubblico da parte di questa Amministrazione, perché un simile termine potrebbe calzarle soltanto quando a prevalere fossero degrado e noncuranza. Nella fattispecie, ahimè, si deve andare oltre: “DISASTROSA”! Già, perché se al degrado (che tuttavia è palese in molte zone cittadine) si unisce anche il pericolo per la pubblica incolumità, il pregiudizio alla salute pubblica e, da parte dell’Amministrazione, anche la palese mancanza di rispetto verso molti cittadini esasperatissimi che pagano regolarmente le tasse anche per usufruire di servizi basilari per il loro benessere (ma mai erogati), il giudizio non può non essere più pesante.

Leggi il seguito di questo post »

Importante Convegno di Epilessia a Messina

In data 15 e 16 giugno si terrà a Messina la 5a Edizione delle Giornate Messinesi di Epilettologia Clinica intitolata: “1912-2012, dal fenobarbital ai farmaci di terza generazione. Un secolo di progressi in epilessia”. L’evento, organizzato dal Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Messina nella persona del Professor Francesco Pisani, si terrà presso il Palazzo dei Congressi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “G. Martino” ed è patrocinato dalla Società Italiana di Neurologia, dalla Lega Italiana contro l’Epilessia, dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Messina e dalla Associazione Siciliana per l’Epilessia. Quest’anno ricorre il centenario dall’introduzione del primo farmaco antiepilettico, tuttora in uso, che è il fenobarbital. In questi cento anni sono stati fatti numerosi importanti progressi, relativi alla diagnosi ed alla cura di questa malattia, che è in assoluto una delle più frequenti in ambito neurologico. I Relatori, provenienti da varie regioni italiane, sono tra i massimi esperti a livello nazionale ed internazionale in vari settori dell’epilettologia e svilupperanno le tematiche di loro competenza delineando lo stato dell’arte delle più importanti aree epilettologiche.