Assessore regionale Centorrino si dimette

PALERMO Mario Centorrino si è dimesso da assessore alla Pubblica Istruzione del governo di Raffaele Lombardo.

L’ora delle scelte è arrivata

di Citto Saija

L’ora delle scelte storiche è veramente arrivata. Tergiversare, da parte dei vari pezzi della sinistra italiana, significa non voler cogliere l’attimo fuggente.

La gente è stanca degli attuali partiti di governo (e di governo sono il partito di Berlusconi o di Alfano, il partito di Bersani e quello di Casini con ramificazioni varie) e vuole sempre più andare verso una terza repubblica. Leggi il seguito di questo post »

I lavoratori della ex Servirail e siciliani e calabresi sono stati abbandonati

di Panteno

E’ necessario cominciare ad individuare i veri responsabili dei licenziamenti nelle ferrovie. Abbiamo appreso proprio oggi che l’ex sindacalista della CGIL, l’amministratore delegato delle ferrovie Moretti, ha minacciato altri licenziamenti con una futura soppressione di tutti i treni regionali. Moretti marcia sulla cosiddetta alta velocità e non si pone assolutamente il problema di far morire di fame tante famiglie italiane. Il termine è un po’ vecchio, ma forse va usato: Moretti ha tradito certo i lavoratori. Un “compagno” che ha capito tutto. Leggi il seguito di questo post »

Guardia giurata sventa rapina alla biglietteria della Caronte Tourist

MESSINA – Una rapina alla biglietteria degli imbarchi della Caronte Tourist a Messina è stata sventata ieri sera, intorno alle 22, da una guardia giurata. Quattro malviventi con il volto coperto da caschi e armati di pistola hanno intimato a un impiegato di consegnare loro l’incasso di circa 15 mila euro e hanno colpito alla testa con il calcio della pistola una persona che stava facendo il biglietto. Ma una guardia giurata che si trovava sul posto ha esploso in aria dei colpi di pistola facendo scappare i rapinatori, che hanno lasciato il bottino. Indagini sono in corso da parte della polizia che sta analizzando i filmati delle telecamere a circuito chiuso per cercare di risalire all’identità dei rapinatori.

Avec la gauche grecque, pour une Europe démocratique!

Dans l’enchaînement d’événements qui ont jeté la Grèce au fond du gouffre, chacun sait que les responsabilités des partis au pouvoir depuis 1974 sont écrasantes. Ils n’ont pas seulement bénéficié de la corruption et des privilèges, ils en ont fait bénéficier largement les fournisseurs et les créanciers de la Grèce. On pourrait s’étonner, dans ces conditions, que les dirigeants européens et le FMI, transformés en parangons de vertu et de rigueur, s’emploient à ramener au pouvoir ces mêmes partis faillis et déconsidérés, dénonçant le «péril rouge» incarné par SYRIZA, et promettant de couper les vivres si les nouvelles élections du 17 juin confirment le rejet du «Mémorandum». Leggi il seguito di questo post »

Senza contributi statali sarà difficile per Ferrovie dello Stato garantire il servizio di trasporto pubblico locale

Se non verranno aumentate le tariffe o i contributi statali sarà difficile dal 2013 per Ferrovie dello Stato garantire il servizio di trasporto pubblico locale. È quanto dichiarato dall’ad di Trenitalia Mauro Moretti durante il suo intervento a un convegno sul trasporto pubblico locale . “O si aumento le tariffe o i contributi oppure non si può andare avanti. Se non ci sono i soldi noi non possiamo ricapitalizzare, possiamo solo interrompere il servizio, cosa che comporta una denuncia penale. Ci denuncino pure e poi vediamo cosa succede”, ha dichiarato Moretti.

Enti locali, risorse e politiche sociali. Un incontro di SEL a Barcellona Pozzo di Gotto

Immaginedi Tonino Cafeo

Sceglie la Barcellona che si apre alla buona politica dopo la recente elezione a sindaco di  Maria Teresa Collica, Sinistra Ecologia e Libertà per discutere di Enti locali, risorse finanziarie, trasferimenti regionali e nazionali , diritti di cittadinanza e politiche di sviluppo. E’ questo infatti il tema del convegno che si svolgerà domani alle 17.30 nell’aula consiliare del comune del Longano. Porteranno il loro cotributo alla discussione , oltre alla “prima cittadina” di Barcellona Pozzo di Gotto, il vicesindaco Giuseppe Saia (SEL), Rosario Ansaldo Patti, segretario regionale della Lega per le autonomie locali. Leggi il seguito di questo post »