E siamo solo all’inizio


di Alessandro Robecchi (il manifesto)

E così Berlusconi vuole farsi le primarie. È un passo avanti rispetto a quando voleva farsi le infermiere. Anche Bersani vuole farsi le primarie. Primarie aperte di coalizione anche se ancora non si sa quale sarà la coalizione. Cioè, si parla di primarie di coalizione e si invoca una legge elettorale chissà quale, che magari non prevede coalizioni, e per questo si dà una
specie di ultimatum ad Alfano per fare insieme una riforma: primo caso al mondo di riforma elettorale concordata con un non-segretario di un non-partito che sta discutendo animatamente se candidare Gerry Scotti o la Santanché.Comunque vada, si cercherà «una convergenza con i moderati», che vuol dire più o meno che alle primarie del Pd potranno partecipare anche Bakunin, il generale
Molotov e sette No-Tav, ma poi dovranno allearsi con Casini, il quale intanto insegue Montezemolo. La faccenda si presenta come una questione enigmistica per solutori più che
abili. Prima si dice «un patto di democratici
e progressisti», e contestualmente si
dice «un’alleanza coi moderati». Ah. E i
vegetariani? Mistero. In ogni caso, primarie
aperte significa che potrà correre chi
vuole, compreso Matteo Renzi che non
aspetta altro da quando aveva dodici anni.
Però bisogna anche vedere le regole delle primarie, che al momento non sono chiarissime e che verranno fissate in luglio, il che significa che ci aspettano un
paio di mesi di entusiasmante dibattito
sullo statuto delle primarie del Pd.
Se, come si dice, potrà partecipare chi vuole, compreso il commissario Rex, la società civile, le liste civiche, il partito di
Repubblica, i valdesi, il fantasma di John Belushi e – se Walter ci mette una buona parola – anche Calearo, allora servirà
una scheda grande come il Molise.
Senza contare lo spoglio dei voti, che terminerà forse dopo le elezioni del 2013. Il tutto senza avere ben chiaro né un programma, né un piano di alleanze, né
una legge elettorale, né una data. Come
si vede, idee chiarissime e molto precise,
motivo per cui la direzione del Pd ha votato
all’unanimità. Ecco. Buona fortuna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: