Coltivava arbusti di marijuana in casa, arrestato

TAORMINA (MESSINA) – Coltivava arbusti di marijuana nella sua casa di Sant’Alessio per poi vendere la droga nei paesi vicini: è l’accusa contestata a Filippo Crisafulli, di 48 anni, arrestato da agenti del commissariato della polizia di stato di Taormina per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti.  Bloccato con 15 dosi e 930 euro in contanti a Santa Teresa Riva, la polizia ha eseguito una perquisizione nella sua casa dove ha trovato una serra con 40 piante di marijuana alte 120 centimetri, 50 grammi della sostanza stupefacente già essiccata e 160 grammi di semi di canapa indica. La serra, che è stata sequestrata, era alimentata con un allaccio abusivo: per questo Crisafulli è stato denunciato anche per furto di energia elettrica.

Musica: su Taormina il “martello” di Ben Harper

Nella tracklist del concerto del 25 luglio nel Teatro Antico Save the hammer for the man, scritta con il chitarrista italoamericano Tom Morello e diventata l’inno di Occupy Wall Street. Palati fini e una folla di giovani dall’Europa e dall’Italia per l’esibizione del grande artista californiano accompagnato dalla sua band. L’ultima notizia che Ben Harper ha comunicato su Twitter ai suoi tantissimi followers è stato il debutto del video ufficiale della canzone Save the hammer for the man, una work song scritta con il chitarrista di origine italiana Tom Morello che imperversa sul web Leggi il seguito di questo post »

Campionati Europei: delude la Polonia, incanta la Russia

di Francesco Carini

Per la prima giornata della quattordicesima edizione dei Campionata Europei di calcio, si sono affrontate Polonia-Grecia e Russia-Repubblica Ceca.

Alle 18, in uno National Stadium Warsaw gremito ed estasiato per la cerimonia di apertura, gli uomini di Franciszek Smuda sono scesi in campo con un 4-2-3-1, che vedeva in Błaszczykowski, Piszczek e Lewandowski le sue punte di diamante, nonché i protagonisti del fantastico Double conquistato quest’anno dal Borussia Dortmund; Leggi il seguito di questo post »

La Grecia ci salverà

di Slavoj Zizek

Al termine della sua vita Sigmund Freud, il padre della psicoanalisi, fece la famosa domanda «che cosa vuole una donna?», ammettendo la perplessità di fronte all’enigma della sessualità femminile. Una simile perplessità sorge oggi: «Che cosa vuole l’Europa?» Questa è la domanda che voi, il popolo greco, state rivolgendo all’Europa. Ma l’Europa non sa quello che vuole. Il modo in cui gli stati europei e i media riportano ciò che sta accadendo oggi in Grecia è, credo, il miglior indicatore di che tipo di Europa vogliono. È l’Europa neoliberale, è l’Europa degli stati isolazionisti. Leggi il seguito di questo post »

Incendio distrugge centinaia di ettari di terreno nei villaggi di Massa San Giorgio e Massa San Giovanni

MESSINA Un incendio di vaste proporzioni ha interessato centinaia di ettari di terreno nei villaggi collinari di  Massa San Giorgio e Massa San Giovanni. Il rogo si è propagato subito anche per il vento di scirocco. Da stanotte sul posto cinque squadre dei vigili del fuoco, una decina dei quali sono anche rimasti intossicati. I pompieri stanno cercando di domare le fiamme ma ancora non ci sono completamente riusciti.  A Messina inoltre in diverse zone della città sono state bruciate 10 auto. Anche in questo caso sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato diversi roghi.

Secondo i pompieri gli incendi sarebbero di natura dolosa.

“A rischio i resti preistorici di Filicudi”

Legambiente denuncia i ritardi nel restauro del villaggio di Capo Graziano: “I lavori godono da più di un anno di un finanziamento regionale.” Dopo i campi di volontariato organizzati dal circolo delle Isole Eolie di Legambiente, a Lipari e a Filicudi, all’interno delle aree del Parco archeologico, il direttore regionale di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, ha scritto una lettera al soprintendente ai Beni culturali di Messina, Salvatore Scuto, per la difesa del villaggio preistorico di Capo Graziano, a Filicudi. Zanna sottolinea “lo stato di gravissimo pericolo di crollo rappresentato dal mancato intervento per il restauro e il risanamento dei muri di contenimento e terrazzamento, costruiti a secco con pietrame locale, del villaggio preistorico di Capo Graziano”, e chiede di conoscere lo stato della pratica relativo alla gara per la sistemazione dei mur.

Fallica: “I nostri più importanti alleati sono i siciliani”

Messina – “Grande Sud sta diventando un’attrazione ma non tanto per quello che siamo adesso quanto per quello che stiamo diventando grazie al progetto politico al quale  sta lavorando in prima linea Gianfranco Miccichè  non senza però  un confronto chiaro e diretto  con tutti nessuno escluso”.  Questa la premessa dell’on. Giuseppe Fallica coordinatore regionale di Grande Sud del suo intervento in occasione della conferenza stampa di ieri mattina per ufficializzare la scesa in campo nel partito di Miccichè del consigliere provinciale, ex pdl e  Gruppo Misto,  Giovanni Princiotta Cariddi. Una decisione, quella di Princiotta, maturata grazie alla condivisione di un progetto politico avviato insieme ai suoi sostenitori in seno al collegio di Patti a dimostrazione del fatto che chi sta dentro Grande Sud possiede nel dna il desiderio di confrontarsi e di collaborare.

Leggi il seguito di questo post »