I tri da viniddazza

I tri da viniddazza sono i tre del brutto vicolo, quel vicolo cieco che è diventata Taoarte per responsabilità precisa della triade del cosiddetto Comitato.

di Francesco Saija

Si tratta dell’unico caso in Italia in cui una manifestazione culturale che dovrebbe essere di grande prestigio è nelle mani di persone che non hanno alcuna competenza. Tutto viene deciso sulla base della “politica” spicciola e tutto viene improvvisato. Leggi il seguito di questo post »

La pedagogia dell’omertà

Nel nostro Paese sono tanti i teorici dell’omertà.

di Panteno

E in Sicilia diciamo che sono tantissimi. La mafia riesce a prosperare anche grazie alla mentalità mafiosa di tanti, moltissimi i politici, e grazie a tutti coloro che da sempre hanno negato l’esistenza della mafia. Tra questi anche personaggi importanti e perfino rappresentanti delle istituzioni. Leggi il seguito di questo post »

Ritrovata la 18enne scomparsa

Messina – E’ stata ritrovata Giulia Dugo, la ragazza 18enne scomparsa ieri sera, priva di cellulare e documenti. Dopo una notte e una mattinata di angoscia, fortunatamente la ragazza è stata ritrovata stamattina nei pressi dell’abitazione di un amico.

Diciottenne scomparsa a Ganzirri

Messina – Dalle 19  di ieri sera non si hanno più notizie della 18enne Giulia Dugo scomparsa dalla sua abitazione di Ganzirri. I familiari della ragazza hanno subito denunciato la scomparsa  della figlia alle Autorità competenti, provvedendo a diffondere la sua fotografia. La ragazza non ha con sé il cellulare né il documento d’identità, è alta 1.65 con una corporatura robusta, ha capelli biondi e occhi chiari.  Chiunque avesse notizie o la riconoscesse è pregato di contattare immediatamente la sorella o la madre a questi recapiti: 3335215625, 3402274090 oppure a casa al numero 090 393849.

Spazio pubblicitario: “La ricerca della felicità”: apprezzata performance teatrale degli alunni della scuola secondaria di primo grado “Manzoni – Pirandello” nell’ambito del percorso formativo “Lingua e Comunicazione” PON FSE “Competenze per lo Sviluppo”, annualità 2011/12 dell’I.C. “Manzoni – Dina e Clarenza”

di Giacomo Gugliandolo

Quanto è magico entrare in un teatro e vedere spegnersi le luci. Non so perché. C’è un silenzio profondo, ed ecco che il sipario inizia ad aprirsi. Forse è rosso. Ed entri in un altro mondo”. David Lynch

 

Si è brillantemente concluso con la messa in scena dello spettacolo teatrale “La ricerca della felicità”, a cura dei giovanissimi e bravissimi “attori” della Scuola Secondaria di primo grado “Manzoni – Pirandello”, facente parte dell’Istituto Comprensivo “Manzoni – Dina e Clarenza” di Messina, il percorso formativo “Lingua e Comunicazione”, C-1-FSE-2011-2543, nell’ambito del PON FSE “Competenze per lo Sviluppo”, di cui alla Circolare Ministeriale prot. n. AOODGAI/4462 del 31/03/2011 – Autorizzazione prot. n. AOODGAI/12281 del 31-10-2011. Leggi il seguito di questo post »

Spazio pubblicitario: FESR 2011: Collaudato il nuovo laboratorio linguistico della “Manzoni”

di Giacomo Gugliandolo

È stato collaudato dal prof. Antonio Spoto, esperto di tecnologie informatiche dell’I.C. “Manzoni – Dina e Clarenza”, alla presenza del prof. Giacomo Gugliandolo, responsabile del progetto PON FESR “My foreign languages lab” B-1.B-FESR_POR_SICILIA-2011-1505, del docente Funzione Strumentale Prof. Giampaolo Bertuccelli e del dott. Alessandro Zurro, amministratore unico della ditta “CubeCurve” People, vincitrice della gara di fornitura.

Si tratta di un laboratorio dotato di apparecchiature informatiche e tecnologiche di ultima generazione, che lo rendono un vero e proprio fiore all’occhiello del plesso di Scuola Secondaria di primo grado “Manzoni”. Il laboratorio linguistico, inserito nel Piano Integrato PON FESR d’Istituto e approvato dal MIUR con la Circolare Ministeriale 10373 del 15/09/2011, è stato acquisito e con i finanziamenti del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale di cui al Bando 5685 del 20/04/2011 Circolare Straordinaria POR annualità 2011/12 ed è costituito da: Leggi il seguito di questo post »

Terremoto: ‘diluvia’ sugli sfollati, si montano altri letti

Una violenta pioggia si sta abbattendo dalle prime ore di questa mattina in Emilia, sui comuni gia’ colpiti dal terremoto delle ultime settimane. La protezione civile sta allestendo nelle decine di tendopoli sparse su tutta la provincia, dei nuovi letti per consentire cosi’ agli sfollati che non avevano ancora richiesto l’assistenza delle tendopoli e che dormivano in tende private posizionate in parchi pubblici o giardini, di trovare riparo dalla pioggia.