Ex dipendente Servirail ha tentato di buttarsi giù dal Duomo, salvato dai colleghi


MESSINA Rosario Venturoli 46 anni, uno degli ex lavoratori Servirail che da ieri protestano sul campanile del Duomo di Messina, ha tentato di gettarsi giù, ma è stato fermato dai suoi colleghi. Poco dopo l’uomo si è sentito male per uno sbalzo di pressione. Sul posto gli uomini del 118, che gli stanno prestando le prime cure. Venturoli, che ha una moglie e due figli, non ha i soldi per pagare il mutuo e c’è il rischio che perda la casa. I lavoratori ex Servirail che prestavano servizio sulle cuccette dei treni a lunga percorrenza da sei mesi sono stati licenziati. 30, su un totale di 79, sono sul campanile.

“Un uomo senza lavoro, che ha fame e vive nella miseria, umiliato perché non può mantenere i propri figli è un uomo libero? La libertà senza giustizia sociale è una conquista vana”. (Sandro Pertini)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: