Prende il via venerdì la quarta edizione del Cous Cous Fest Preview, in programma a San Vito lo Capo dall’1 al 3 giugno prossimi


Un evento, anteprima del Cous Cous Fest (dal 25 al 30 settembre), che quest’anno propone un calendario delle attività ricco di importanti novità. Dalle lezioni aperte al pubblico per scoprire tutti i segreti della cottura del cous cous a quelle per imparare a danzare sulle note di musiche orientali, fino agli assaggi di tabulè sulla spiaggia e all’apertura delle porte della manifestazione ad alcuni dei migliori giovani stilisti siciliani. Sabato e domenica, alle ore 11 e alle 17, è tempo di Cous Cous Lab on the Beach.
Lungo la spiaggia, all’altezza della centralissima via Savoia, i visitatori potranno partecipare a lezioni gratuite di cous cous e danza orientale tenute da esperti e professionisti, aperte al pubblico fino ad esaurimento posti.
Sabato mattina lo chef Giovanni Torrente insegnerà ai più curiosi come “incocciare” la semola, mentre domenica a salire in cattedra sarà lo chef Peppe Buffa. Per entrambi i giorni, invece, a tenere le lezioni di danza orientale, spiegando ai più curiosi come muoversi sulle note della musica araba, sarà la danzatrice Roberta Kalile.   
Tra un’attività e l’altra, c’è sempre tempo per gustare un po’ di cous cous.
Sabato e domenica, alle ore 12, è Bia Cous Cous Hour: ai bagnanti, il leader nazionale nella produzione di cous cous offrirà un assaggio di tabulè a base di verdure.

Dalla tavola alla passerella, cambia forma il modo di raccontare l’integrazione culturale. Sabato sera sul palco del Cous Cous Fest Preview verrà presentata Cous Cous Fashion to Integration, la sfilata di moda che a settembre sarà la protagonista della spiaggia più bella d’Italia. Alle 21.30, dunque, esperti del settore moda e designer locali si danno appuntamento in occasione di un talk show che servirà a raccontare l’integrazione culturale attraverso stoffe e colori.

“È un’edizione consolidata – dichiara Matteo Rizzo, sindaco di San Vito Lo Capo – che si pone l’obiettivo di destagionalizzare le presenze turistiche sul territorio, anticipando l’inizio della bella stagione. Una politica turistica in linea con quella del Cous Cous Fest di settembre che, invece, punta ad allungare la stagione turistica ben oltre le settimane di agosto”. 
Al centro del Cous Cous Fest Preview resta, però, il cous cous inteso come simbolo di integrazione culturale e confronto tra popoli.
Accanto alle novità dell’edizione targata 2012, dunque, si confermano gli immancabili incontri in programma sin dalla prima edizione.
Case del Cous Cous
I punti di degustazione saranno aperti ogni giorno dalle 12.00 alle 24. La Casa del Cous Cous dal Mondo, che ospita un viaggio gastronomico alla scoperta di sapori internazionali, è allestita sulla spiaggia, all’altezza di via Savoia. La Casa del Cous Cous Trapanese, invece, dove è possibile gustare le ricette di tipiche della tradizione locale, si trova in via Venza. Il biglietto per le degustazioni costa 10 euro e prevede anche un dolce siciliano e un bicchiere di vino.

Vota lo chef per il Cous Cous Fest
La gara gastronomica servirà a selezionare lo chef che farà parte della squadra italiana in gara a settembre. I sei chef scelti si sfideranno durante le tre fasi delle semifinali, che si svolgeranno l’1 e il 2 giugno; e, poi, nella finale di domenica 3 giugno. Ad eleggere il vincitore saranno due giurie: una popolare ed una tecnica.
Live show
Il cantautore romano Max Gazzè sposa la filosofia del Cous Cous Fest e quest’anno farà tappa a San Vito Lo Capo sabato sera, con un concerto assolutamente gratuito in piazza Santuario che avrà inizio alle 22.30. Nel corso del primo vero weekend d’estate si esibiranno anche i Merce Fresca, il venerdì, e i Baciamolemani, la domenica.
Cous Cous Lab
La Provincia di Trapani si racconta attraverso i sapori e i colori dei suoi tesori enogastronomici d’eccellenza. Due gli appuntamenti in programma nel corso del weekend. Si comincia venerdì, alle 18.30, con il laboratorio gastronomico “Miglio Zero”; mentre domenica, alle 18, protagonista sarà “Terramare”, un viaggio per conoscere i gusti e le storie di tonnara.
A voi il pescato
Sabato e domenica apre le sue porte ai visitatori il mercato del pesce. Ninni Ravazza, giornalista e subacqueo, guiderà i visitatori alla scoperta delle principali specie ittiche del territorio, che poi andranno all’asta per essere contese dai migliori acquirenti.
Expo village
Ogni giorno, dalle 17.30 a mezzanotte, nell’Expo village allestito in via Savoia sarà possibile fare shopping tra quanto di meglio offre la tradizione siciliana e assaggiare i prodotti enogastronomici di punta dell’isola.

Maggiori informazioni sul sito www.couscousfest.it

Paola Pizzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: