Gioveni su randagismo al rione Ferrovieri: “Il panico è ancora di casa fra gli esasperati residenti, nonostante i controlli alla fine rivelatisi futili …”


Pubblichiamo il Comunicato stampa del consigliere UDC della Terza Circoscrizione: 

“Il consigliere della terza Circoscrizione Libero Gioveni, torna a denunciare la minacciosa presenza di cani randagi al rione Ferrovieri, in particolare in via Alessandria, evidenziando che a nulla sono valse le verifiche effettuate dagli organi competenti dopo le sue richieste d’intervento. Il 6 febbraio scorso, infatti, a seguito di numerose e preoccupanti segnalazioni ricevute dai residenti della zona, lo stesso Gioveni aveva inviato una nota urgente al Dipartimento Sanità e Ambiente di Palazzo Zanca, all’Anagrafe Canina dell’ASP e al Comando della Polizia Municipale, descrivendo uno scenario tutt’altro che rasserenante per gli abitanti, visto che gli stessi si ritrovavano sistematicamente e minacciosamente avvicinati dalle bestie!

A seguito di quella nota, ad onor del vero, si erano subito attivati sia il Nucleo Decoro della Polizia Municipale, sia lo stesso ufficio comunale competente, ma le relazioni finali stilate dagli addetti intervenuti dopo i necessari accertamenti nel corso dei quali erano stati prelevati ben 7 cani randagi (di cui 4 rimessi di nuovo in libertà) hanno in sostanza certificato la “non pericolosità” degli animali!

 MA COSI’ NON E’!!!

Ancora oggi, infatti, i cani si aggirano minacciosi in branco fra le vie del rione (con maggiore concentrazione, appunto, nella via Alessandria) diffondendo panico fra gli increduli ed esasperati cittadini.

Molti addirittura evitano di uscire di casa, per non parlare del terrore che hanno i bambini che, proprio in queste giornate primaverili, si ritrovano costretti a rinunciare a giocare rimanendo anch’essi “rinchiusi” nelle loro abitazioni.

Pertanto, Gioveni invoca nuovamente da parte di Comune, ASP e Polizia Municipale i necessari e più oculati provvedimenti, al fine di scongiurare definitivamente il verificarsi di spiacevoli episodi che possano pregiudicare l’incolumità pubblica.”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: