FESR 2011: Collaudato il nuovo laboratorio musicale del plesso “Isolato 88”


di Giacomo Gugliandolo

Con il collaudo effettuato dalla Commissione costituita dal Maestro di pianoforte prof. Piero Blanca e dall’insegnante di clarinetto prof.ssa Grazia Bruno, stimati ed apprezzati docenti di strumento musicale nell’Istituto Comprensivo “Manzoni – Dina e Clarenza” di Messina,  si è concluso il progetto “Musica, Strumenti e Note”, B-1.C-FESR_POR_SICILIA-2011-1488, inserito nel Piano Integrato FESR della Scuola, approvato dal MIUR con la Circolare Ministeriale AOODGAI 10373 del 15/09/2011 e diffusa in data 05/10/2011, nell’ambito del Circolare Straordinaria POR FESR 5685 del 20/04/2011. il nuovo laboratorio multimediale del plesso “Collereale”.

Sfruttando al meglio i contributi del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, è stato possibile realizzare il completamento e l’ammodernamento del laboratorio musicale del plesso di Scuola Primaria “Isolato 88” attraverso l’acquisto di strumentazioni musicali di ottimo livello come, tre clarinetti, due fagotti, cinque chitarre acustiche e un eccellente pianoforte verticale.

 Il progetto “Musica, Strumenti e Note” è principalmente rivolto agli alunni della Scuola Primaria “Isolato 88” ed è basato sulla diffusione della cultura musicale attraverso l’esercizio diretto della pratica musicale per i bambini della fascia di età 6-10 anni. Sviluppare le competenze musicali dei bambini della Scuola Primaria costituisce un importante traguardo da raggiungere in quanto già le “Indicazioni” partono dal presupposto che «l’apprendimento della musica consta di pratiche e di conoscenze, e nella scuola si articola su due livelli esperienziali:

a) il livello della produzione, mediante l’azione diretta (esplorativa, compositiva, esecutiva) con e sui materiali sonori, in particolare attraverso l’attività corale e di musica d’insieme;

b) quello della fruizione consapevole, che implica la costruzione e l’elaborazione di significati personali, sociali e culturali, relativamente a fatti, eventi, opere del presente e del passato».

 Il presente progetto è finalizzato all’acquisizione di strumenti e modalità per la costruzione e il miglioramento dell’intelligenza musicale, offrendo agli alunni spazi operativi, anche al di fuori dell’attività curricolare, al fine di favorire lo sviluppo di interessi individuali. In particolare, ci si prefigge di: sviluppare negli allievi la spontaneità, la naturalezza, la fantasia, l’originalità e la creatività; far emergere le potenzialità di ogni singolo alunno, anche all’interno del gruppo; attivare le motivazioni degli allievi ad apprendere l’uso del linguaggio musicale. Il progetto è incentrato sullo studio del fagotto, del pianoforte, della chitarra acustica e del clarinetto, strumenti adeguati per le possibilità melodiche e armoniche che offrono ed intende altresì favorire lo sviluppo dell’attività corale.

 Si prevedono positive ricadute sul territorio attraverso il coinvolgimento delle famiglie nella fase attuativa del progetto. Sotto il profilo dell’utenza scolastica ci si prefigge l’ampliamento delle conoscenze, lo sviluppo delle capacità vocali ed esecutivo-strumentali, lo sviluppo del senso ritmico, della personalità e delle capacità espressive.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: