“Bersani, D’Alema e Vendola non hanno capito niente”


“Non sono loro che dovevano decidere le sorti di Palermo e se continuano così non saranno loro a decidere le sorti del Paese». È un Orlando senza sconti. Ha vinto su tutta la linea e ora ci manca poco che chieda le dimissioni dei vertici nazionali del Pd. In ogni caso riesce a scatenare la rissa proprio ai piani alti dal Nazareno. A fare indirettamente da sponda a Orlando è Rosy Bindi, che attacca a testa bassa il Pd siciliano alleato di Lombardo e alla regione e che a Palermo ha tentato di usare Ferrandelli per rafforzare la linea governativa: «Se il Pd rompe con Lombardo può essere parte di questa primavera – dice Bindi al Tg3 -,
se continua ad essere legato, soccombe». La controreplica è dello stesso Bersani: «Non posso dire di essere d’accordo con Rosy Bindi felice per la vittoria diOrlando perché l’esito delle primarie va rispettato ma faccio gli auguri a Orlando e credo che ci sia la possibilità di una collaborazione ragionevole”.
».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: