Salone del Libro di Messina 2012


di Luigi Grisolia (http://www.excursus.org/salonelibromessina2012/speciale.htm)

Si è svolta dal 13 al 15 aprile, presso il Palacultura “Antonello da Messina”, la seconda edizione del Salone del Libro di Messina. Nato su iniziativa dello scrittore Raffaele Lindia, e promosso dall’Associazione “Salone del Libro di Messina”, con il patrocinio del Comune di Messina, del locale ateneo e dell’Ordine dei Giornalisti della Sicilia: l’evento ha confermato il successo della precedente edizione.La kermesse ha visto anche quest’anno la partecipazione di ospiti importanti come lo scienziato Antonino Zichichi, che ha tagliato il nastro per l’inaugurazione,  Farid Adly, autore de La rivoluzione libica (Il Saggiatore), l’attore Ninni Bruschetta, vincitore del Premio “Personaggio dell’Anno”, Antonio Ingroia, procuratore aggiunto presso la Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, Gianluigi Nuzzi, conduttore del programma d’inchiesta Gli intoccabili su La7, e Pietro Grasso, Procuratore Nazionale Antimafia.

Moltissime le presentazioni durante i tre giorni, che hanno dato vita a un ricco e interessante programma: in particolare ricordiamo quelle relative al romanzo Placida di Eugenio Vitarelli e al poema Omini di Nino De Vita per Mesogea, di Isola vista in sogno da un disegnatore di verdi labirinti nei giardini del re di Vanni Ronsisvalle per Pungitopo, Con gli occhi del cuore di Ester Isaja per Edas, Il partito dei magistrati di Mauro Mellini per Bonfirraro Editore. Da segnalare anche gli incontri con Salvatore De Matteis, autore del libro Sia fatta la mia volontà (Mondadori) e vincitore del Premio “Autore dell’Anno”, con Salvatrice Giugno (Soffio di vento, Albatros-Il Filo), con Concetta Spadaro, vincitrice del Premio “Autore Emergente” con La maschera blu (Edizioni Eracle), con Sergio Schiavone, comandante del Ris di Messina e autore di Un filo di luce (Anordest), con Rocco Fodale (Stringiamoci a coorte, Armando Siciliano Editore), con Yami (Imagina, Sangel Edizioni), con Enrico Costa (Itinerari mediterranei, Città del Sole Edizioni), e, infine, con Giuseppe Rando, che ha presentato la collana Otto-Novecento Siciliano, da lui diretta e pubblicata da Edas.

Excursus c’era la nostra agenzia letteraria Isola Editoriale ha condiviso lo stand con la Pungitopo , e ha realizzato un reportage che presentiamo di seguito, intervistando tutti gli editori presenti nonché lo scrittore Giuseppe De Lorenzo e Salvatrice Giugno, responsabile dello stand “Autori Uniti”.

Alla manifestazione, in più, erano presenti altri espositori: Bookcrossing Messina, il Centro Studi Antimafia “Chinnici-Falcone”, La Bottega Editoriale e la libreria “Circolo Pickwick”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: