PACE DEL MELA: SABATO 19 MAGGIO 2012, ORE 21, PRESSO L’AUDITORIUM IN PROGRAMMA LA PIÈCE TEATRALE IN VERNACOLO DAL TITOLO “SICILIANI PRIMA DI TUTTO” MESSA IN SCENA DALLA COMPAGNIA “DIVERSI TALENTI” DELL’ASSOCIAZIONE “I GIOVANI DI PIRANDELLO”


La compagnia “Diversi Talenti” dell’associazione socio-culturale “I giovani di Pirandello” sabato 19 maggio 2012, alle ore 21, presso l’Auditorium di Pace del Mela metterà in scena la piècein vernacolo dal titolo: “Siciliani prima di tutto”con la partecipazione dell’attore Fabio La Rosa e con le musiche originali realizzate dal gruppo etno-folk Big Mimma. All’evento sarà presente il presidente della Provincia regionale, on. Nanni Ricevuto, che riceverà una targa creata dagli stessi ragazzi disabili, protagonisti della rappresentazione teatrale, all’interno di un laboratorio “a loro riservato” in cui si dedicano alla realizzazione di oggetti in ceramica.

Altre omaggi saranno consegnati ai rappresentanti del Comune e dell’Istituto comprensivo di Pace del Mela che, insieme alla Provincia regionale, hanno sostenuto l’iniziativa artistica.

L’obiettivo della serata sarà quello di concepire il teatro quale strumento di arte-terapia e d’integrazione in cui i ragazzi diversamente abili saranno protagonisti non solo della recita ma anche della sceneggiatura.

L’associazione socioculturale “I giovani del Pirandello” è un’organizzazione senza fini di lucro, nata a Messina nel marzo 2010, con l’obiettivo di promuovere iniziative a carattere formativo, educativo/rieducativo, artistico, sportivo, culturale e sociale, finalizzate a favorire il recupero, lo sviluppo, l’espressione della personalità e delle potenzialità del singolo individuo, in un percorso di integrazione di soggetti abili e diversamente abili all’interno del tessuto sociale.

Nel quadro delle attività che l’associazione promuove nasce il laboratorio teatrale “Diversi Talenti”, una forma non solo di aggregazione e socializzazione di giovani abili e diversamente abili ma di uno strumento efficace di dialogo con la diversità di ogni singolo individuo “abile o diversamente abile” che consente, contemporaneamente, la scoperta/riscoperta della tradizione teatrale come interfaccia principale per la diffusione di una cultura del rispetto, nell’ottica della grande opportunità che offre il Teatro d’Integrazione.

“Diversi Talenti”costituisce un vero e proprio progetto all’interno del quale collaborano operatori qualificati come educatori, scenografi, esperti di teatro che coniugano “educazione e rieducazione” nelle attività del laboratorio.

Il laboratorio è strutturato come “compagnia teatrale” e non solo per una questione di “forma” ma perché il prodotto del lavoro è, a tutti gli effetti, uno spettacolo teatrale all’interno del quale, incredibilmente, scompaiono le differenze tra giovani diversamente abili e “abili” poiché sul palco si presentano esclusivamente giovani attori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: