TorinoFilmLab a Cannes 2012


L’opera seconda “Children” di Aida Begic, film prodotto dalla bosniaca “Film house”, è stato selezionato all’interno della sezione “Un Certain Regard” per Cannes 2012.

di Francesco Saija

Il progetto aveva vinto nel 2010 un Production Award di centomila euro al TorinoFilmLab.

Attraverso la storia di due orfani di guerra, il film racconta la Sarajevo di oggi e il dramma di una società in via di transizione.Ma anche il primo lungometraggio di finzione diretto dall’iraniano Massoud Bakhshi “A respectable family” è tra i 19 lungometraggi scelti all’interno della “Quinzaine des réilisateurs” del Festival 2012. Anche questo progetto è stato sviluppato dal regista-sceneggiatore all’interno di due programmi del TorinoFilm.Lab.

Il film vuole essere una versione moderna della storia biblica di Caino ed Abele e si muove tra l’Iran di oggi e i ricordi dell’inizio della sanguinosa guerra tra Irak e Iran.

Infine sei progetti targati TorinoFilmLab sono stati selezionati per l’Atelier Cinéfondation all’interno del Festival di Cannes 2012. I progetti provengono da Paesi Bassi, Filippine, Romania, Paraguay, Cina e Palestina. Infine tre produttori (Alessandro Borrelli dall’Italia, Monica Lazurean-Gorgan dalla Romania e Nicole Gerhards dalla Germania) “Alumni” del TorinoFilmLab sono stati invitati a partecipare alla piattaforma di Networking organizzata da European Film Promotion.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: