Mostra Piante Grasse 2012 all’Orto Botanico “Pietro Castelli” di Messina

Piante Grasse 2012 – Orto Botanico Pietro Castelli – Messina

Nell’ambito delle attività dell’Orto Botanico “Pietro Castelli”, sabato 19 e domenica 20 maggio 2012 si svolgerà  presso l’Orto Botanico l’annuale incontro per gli appassionati delle Piante Grasse.

Nei viali dell’Orto sarà allestita un’esposizione di piante grasse supportata da pannelli esplicativi che tratterà degli “Usi tradizionali delle piante grasse”.

 Sabato  e domenica pomeriggio si svolgeranno nella cavea dell’Orto due dimostrazioni pratiche:

– sabato ore 17,00: “tecniche di coltivazione di Aloe e Agavi”  a cura di Gaetano Parlato

domenica ore 17,00: “tecniche di coltivazione di Lithops (pietre vive) e altre Aizoaceae” a cura di  Elisabetta Famà

 

Sarà presente il mercatino con vivaisti specializzati nel settore.

In entrambe le giornate saranno effettuate visite guidate all’Orto alle ore 10 – 11 – 17 – 18. Leggi il seguito di questo post »

alla vigilia di importantissime scadenze elettorali

di Rosario Ansaldo Patti

I recenti risultati elettorali, ancorché parziali, amministrativi e riguardanti “solo” nove milioni di elettori, permettono al sottoscritto, esponente della Società civile che da anni – attraverso vari strumenti, come la Lega delle Autonomie, l’Altra città, il Comitato pendolari dello Stretto, Dimensione Trasporti, l’Officina delle idee, ecc.- si batte per una Società migliore, di formulare un “APPELLO” e “QUALCHE RIFLESSIONE POLITICA”. Leggi il seguito di questo post »

oltre ogni aspettativa

In ordine allo straordinario risultato ottenuto del candidato a Sindaco Maria Teresa Collica e delle liste collegate che è andato oltre ogni aspettativa, il circolo di Sinistra Ecologia Libertà esprime grande soddisfazione anche per l’eccellente consenso elettorale ottenuto dai candidati Dott. Giuseppe Saija e dal coordinatore del circolo Antonino Novelli.

E’ un risultato che ci sollecita e ci incoraggia a promuovere ogni utile iniziativa ispirata a risollevare la Città di Barcellona Pozzo di Gotto segnata dal profondo declino sociale dei valori in cui è stata  cacciata nel decennio governato dal centro destra. Leggi il seguito di questo post »

Rosangela, brigantessa del sud

di Adele Talarico

Ogni brigante diviene tale per motivi diversi fra loro. Si diventa briganti perché lo stato sia esso borbonico, spagnolo, sabaudo ha promesso e mai mantenuto, ha sfruttato e saccheggiato non solo la terra, ma ha privato le persone della propria dignità. Il termine brigante è utilizzato da sempre in modo dispregiativo, la storia è scritta dai vincitori, perciò altro non ci si può aspettare. Leggi il seguito di questo post »

Di Paola rilancia il miliardario scudo anti-missili NATO

di Antonio Mazzeo

Non ha timori reverenziali il ministro-ammiraglio per il potente alleato d’oltreoceano. “Noi chiediamo agli Stati Uniti di rispettare i propri impegni e noi rispetteremo i nostri”, ha esordito il responsabile del dicastero della Difesa, Giampaolo Di Paola, intervenendo nell’ultraconservatore Centro per gli Studi Strategici Internazionali (CSIS) di Washington. Oggetto della polemica, il costosissimo programma di “difesa” aerea a corto e medio raggio MEADS (Medium Extended Air Defense System), progettato in vista della sostituzione del sistema “Patriot” negli Stati Uniti e in Germania e “Nike Hercules” in Italia. Leggi il seguito di questo post »

La pentola a pressione della formazione

 “I soldi non arrivano, stiamo per esplodere.”
PALERMO – Presìdi a Caltanissetta e Catania davanti agli uffici provinciali del Lavoro. E sit-in presso la sede dell’assessorato regionale al Lavoro, di via Pipitone Federico, a Palermo. Domani altre proteste, assieme ai responsabili sindacali Cisl: a Palermo, Catania, Caltanissetta, e in altre province. E’ una pentola in ebollizione il settore regionale della formazione professionale: ottomila lavoratori e le loro famiglie, sulle cui teste incombe “l’incognita Regione”, citando le parole di Maurizio Bernava, segretario regionale Cisl.  Una pentola il cui coperchio “rischia di saltare da un momento all’altro”, afferma il segretario che si dice “preoccupato per la situazione di grave emergenza”. Il punto, denuncia il sindacato, è che “se il governo non sblocca i 30 milioni di quota regionale di cofinanziamento per il settore della formazione, necessari per il via alle attività corsuali per il 2012, non arriveranno neppure i 280 milioni di risorse, previsti a gravare sul Fondo sociale europeo”.
Leggi il seguito di questo post »

Messina: Proseguono gli incontri ecumenici su Gli Atti degli Apostoli

Il SAE (SEGRETARIATO ATTIVITÀ ECUMENICHE), Gruppo di Messina (Associazione Ecumenica “E. Cialla”, Coord.: Carmelo Labate www.carlofrancio.net), giovedì 17 maggio 2012 alle ore 18.30 organizza la «Lettura ecumenica degli Atti degli Apostoli», Quinto incontro: Atti 2,41-47. Introduce  padre Felice Scalia s.j. Gesuita e teologo dell’Istituto Ignatianum di Messina.

2 41 Allora coloro che accolsero la sua parola furono battezzati e quel giorno furono aggiunte circa tremila persone.
Leggi il seguito di questo post »

La Lega ce l’ha Durazzo

 

“La Lega ce l’ha Durazzo” di Pippo Martino

 

Tutte anticipate di un giorno le tre recite de “La Rondine” di Puccini al Vittorio Emanuele

 

Hirofumi Yoshida

La prima avrà luogo il 28 maggio, repliche il 30 maggio e il 1 giugno. Sul podio Hirofumi Yoshida, regia di Stefano Vizioli. Nel cast Donata D’Annunzio Lombardi, Francesca Pedaci, Leonardo Caimi e Fabio Previati.

Campionato Serie C Regionale – Finale Play-off – Gara1. Il CUS Messina domina gara1: +51 sul Canicattì

Palla a due, Azzaro (CUS Messina) e Sosnovskis (Canicattì)

Evidente il divario tra la formazione allenata da Sidoti e la Pol. Mario Mura di coach Manzo, superata con un netto 99-48. Tra i messinesi, Mumuni (26 punti) e Rivero (14) i migliori realizzatori. Prestazione perfetta per il CUS Messina che, nella prima gara della finale promozione, supera agevolmente la Polisportiva Mario Mura Canicattì, che non riesce mai impensierisce la squadra di coach Sidoti. Il 99-48 finale dimostra la netta superiorità dei peloritani, che dominano per 40 minuti e non lasciano spazio agli avversari. Leggi il seguito di questo post »

BASEBALL – CAMPIONATO SERIE A FEDERALE: Doppio ko del CUS Messina contro i campioni d’Italia

CUS Messina – Mastiff Arezzo

I cussini di Cipriano tornano a mani vuote dalla trasferta di Arezzo contro il BancaEtruria: dopo una buona prestazione in gara1, il CUS cede nettamente nel secondo match.

GARA UNO: BancaEtruria Arezzo 5 – CUS Messina 1

Due trasferte sfortunate per il CUS Messina che, dopo le sconfitte di una settimana fa contro il Sala Baganza, si arrende anche contro i campioni d’Italia del BancaEtruria Arezzo: gli uomini di Cipriano non riescono a giocare ai livelli di inizio stagione e vanificano l’opportunità di un risultato eclatante che, nella prima partita, sembrava alla portata dei peloritani. Leggi il seguito di questo post »

MESSINA. PALAZZO DEI LEONI: DISPONIBILI SUL SITO DELL’UFFICIO STAMPA I DATI DETTAGLIATI RELATIVI AL CENSIMENTO DELLE STRADE PROVINCIALI AGGIORNATO AL 2011

Sono disponibili on line nel sito dell’Ufficio stampa della Provincia regionale www.quadernidelvaldemone.it i dati particolareggiati relativi al “Censimento delle strade provinciali aggiornati al dicembre 2011” pubblicati con deliberazione di Giunta provinciale n. 39 del 23 marzo 2012 riguardante la “Revisione inventario dei beni immobili ed aggiornamento al 31.12.2011”:• Censimento strade agricole 2011 Le schede riepilogano i dati, per ogni singolo Comune, relativi alle 361 strade agricole attualmente censite che, distribuite su tutto il territorio provinciale, consistono complessivamente in 1.200,552 Km di collegamenti interpoderali gestiti dalla Provincia regionale. • Censimento strade provinciali 2011Le schede comprendono i dati dettagliati delle 184 strade provinciali che costituiscono l’essenziale viabilità per il collegamento tra i Comuni della provincia, consistenti complessivamente in 1.384,262 Km di rete stradale, fortemente caratterizzate dall’ andamento orografico del nostro territorio, sviluppandosi preminentemente nell’impervio entroterra nebroideo e peloritano. Leggi il seguito di questo post »

SUMMER SCHOOL A MARINA DI RAGUSA

Scadranno il 21 maggio i termini per iscriversi  alla seconda edizione della Summer School “L’immigrazione in Italia: racconti mediali ed esperienze reali a confronto” che si terrà a Marina di Ragusa dal 24 al 31 luglio . La summer school è promossa dal Corso di Laurea in Servizio Sociale della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Messina e dal C.I.R.S.D.I.G. (Centro Interdipartimentale per le Ricerche sulla Sociologia del Diritto,dell’Informazione e delle Istituzioni Giuridiche). Il Corso si propone come progetto formativo in grado di realizzare un approfondimento scientifico in contesti speciali, luoghi lontani dai tradizionali circuiti accademici. Il progetto didattico si fonda, infatti, sulla correlazione tra lezioni tenute da qualificati relatori, visite guidate ai principali luoghi artistici del territorio e la partecipazione attiva degli studenti. Leggi il seguito di questo post »

Giraffe morte per stress in zoo Polonia

Dopo irruzione notturna di vandali nel giardino zoologico

Varsavia, 14 maggio – Due giraffe dello zoo di Lodz, in Polonia, sono morte per lo stress causato da un tour notturno di vandali. Lo ha reso noto la direzione del parco. I vandali, ancora non identificati, hanno fatto irruzione nel giardino zoologico nella notte tra sabato e domenica: hanno distrutto panchine, cartelli e sculture, lanciando oggetti contro gli animali. Una giraffa e’ morta poche ore dopo l’incidente. La seconda e’ stato trovata senza vita lunedi’ mattina. (ANSA)

Salvatore Mammola (IdV) Piena solidarietà alla CGIL, a Clara Crocè ed alle “mamme stalker”

“Scappa vergognosamente il sindaco Buzzanca, il quale lascia il Palacultura fuggendo a bordo della “sua” auto blu in seguito alla protesta delle lavoratrici del settore servizi sociali che qualche secondo dopo l’inizio dello spettacolo per la festa della mamma si sono alzate in piedi con cartelli di protesta per i mancati stipendi”  – così una nota del segretario cittadino dell’Italia dei Valori Salvatore Mammola. “Il Sindaco messinese scappa davanti ai cartelli delle mamme che chiedono il rispetto dei loro diritti. Buzzanca come Grillo parla di stalker politico. Grillo però sa fare politica e sa fare il comico, ai suoi spettacoli si ride, al contrario Buzzanca fa piangere. Leggi il seguito di questo post »