INDIVIDUATE SEI AREE LUNGO I LITORALI CITTADINI CODIFICATE ALL’ALAGGIO E VARO D’IMBARCAZIONI


 

Panorama dello Stretto con barche ©Sostine Cannata

Saranno complessivamente sei le aree riservate all’alaggio e varo delle imbarcazioni, lungo i litorali sud e nord della città e fuori dagli abitati dei villaggi rivieraschi. Le indicazioni sono emerse stamani al termine del sopralluogo congiunto che i rappresentanti del Comune di Messina e della Guardia costiera hanno effettuato lungo i tratti di spiaggia già indicati nel corso dei tavoli tecnici, che si sono tenuti nelle scorse settimane. L’assessore alle politiche del mare, Pippo Isgrò, presente sul posto insieme al capitano di fregata, Fabio Rottino, responsabile del reparto Demanio marittimo della Guardia costiera, ed ai tecnici del Comune, ha confermato che i porti a secco saranno realizzati, due a S. Saba, due ad Acqualadroni, uno a sud nell’area ex Copas ed uno a S. Agata, nella zona attualmente interessata da imbarcazioni da pesca. Per le aree, che saranno allestite nei prossimi giorni, a breve sarà avviato un bando per l’assegnazione ad imprenditori, che vorranno attivare anche un servizio assistito di messa in mare. Ai natanti da pesca e da diporto, per tutta la stagione balneare, saranno cosi destinate apposite aree per il varo e l’alaggio delle imbarcazioni, rendendo così più tranquilla la sosta dei bagnanti a fini elioterapici e la balneazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: