Conclusa bene la Festa della Speranza di Briga Superiore


 

Festa della Speranza di Briga Superiore

Il 25 Giugno c.a., in occasione del completamento di lavori riguardanti il consolidamento di una parte del territorio colpito dall’alluvione del 1° ottobre 2009, si è svolta a Briga Superiore, dalle ore 16,00, la “Festa della Speranza”.
Tale evento è stato organizzato dall’Associazione Pro-Loco di Briga Superiore con il patrocinio gratuito del Comune di Messina e il suo svolgimento si è incentrato su di un percorso storico – culturale all’interno del borgo con piazze e vicoli attrezzati seguendo alcune tematiche prestabilite.

Hanno partecipato alla manifestazione anche alcuni artisti esponendo le proprie opere: Marcella Gemelli, Rosy D’Agostino, Carolina Carrolo, Loredana Di Biase, Fiorangelo Prestipino, Carmen Crisafulli, Ugo Campo, Gianpaolo Palumbo, Flavia Vizzari, Angela Viola, e sono state lette e recitate le opere poetiche e letterarie di Rosy Mignali, Gino Puglisi, Rosa D’Agostino, Angela Viola, Pasquale Costa, Nicola Giriotta, Valeria Bivona, Loredana Di Biase, Flavia Vizzari.

La partecipazione di questi artisti ha creato un incontro tra il passato ed il presente, con esposizione di oggetti e manifatture dell’artigianato locale; fruibile per l’occasione anche il Museo parrocchiale. Tra le personalità presenti in paese, anche Annamaria Celi, Giuseppe Delia, il prof. Domenico Venuti, l’ing. Gaetano Sciacca.
Anche alcune associazioni hanno aderito, come la DICEARCO con il coordinatore Nino Dalmazio e la MESSINAWEB.EU con il presidente Rosario Fodale; inoltre hanno dato un apporto per la riuscita dell’evento i Cavalieri dei Peloritani e l’Associazione Nazionale Insegnanti Scienze naturali che, per l’occasione, hanno offerto e piantato un albero di melograno come simbolo di abbondanza. Inoltre alla gente, accorsa numerosa, che ha visitato il borgo, è stato offerto il prodotto tipico gastronomico del paese ” ‘i paddi da Briga ” ( polpette ) accompagnati dal pane fatto in casa e cotto nel forno a legna, condito con olio sale e pepe. In piazza hanno anche esposto i propri prodotti la Cooperativa C.A.I.F.E di Pezzolo e la ditta Cantine Grasso di Milazzo.

 
I vicoli sono stati tappezzati da tavole di progettazione dei lavori in itinere e quelli che bisogna realizzare eseguiti dai tecnici del Genio Civile di Messina. Anche targhette con i nomi delle vie e la spiegazione degli stessi sono stati affissi ai muri.
Il messaggio che si è voluto trasmettere è quello di trasformare un evento negativo in uno positivo, che sia occasione di rinascita e valorizzazione del territorio. Un cambiamento culturale proposto dall’Associazione Pro Loco di Briga Superiore che sostituisca il “solito lamento fine a stesso” con iniziative culturali dove i cittadini sono gli attori principali necessari al cambiamento, dando in primo luogo la propria disponibilità per affrontare le problematiche.

Attraverso questo concetto, si è dimostrato con la realizzazione della “Festa della Speranza” che Istituzione e cittadini in collaborazione possono dare notevole risultati anche se le risorse a disposizione sono limitate.
Alle ore 22,00 si è assistito in chiesa ad un concerto del maestro Michele De Luca & C., alla fine del quale si è conclusa la Manifestazione con la degustazione di dolci anch’essi preparati dalle ospitali donne del borgo, che hanno condiviso gioiosamente la festa con gli intervenuti, affascinati anche dal luogo.

Flavia Vizzari
– socia Pro Loco Briga Superiore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: