CISL: “DARE DIGNITA’ AI 6.200 LAVORATORI SOCILAMENTE UTILI DELLA SICILIA ANCORA OGGI SENZA CONTRATTO”


LA CISL FUNZIONEPUBBLICA DI MESSINA E CALTANISSETTA A CONFRONTO CON L’ASSESSORE REGIONALE PROF. ANDREA PIRAINO

BISOGNA DARE DIGNITA’ AI 6.200 LAVORATORI SOCILAMENTE UTILI DELLA SICILIA ANCORA OGGI SENZA CONTRATTO

 Positivo l’incontro con l’Assessore Piraino tenutosi in Via Trinacria venerdì 24 giugno. Incontro voluto della CISL Funzione Pubblica di Messina e di Caltanissetta, proprio per rappresentare e proporre soluzioni in merito alla platea della lavoratori socialmente utili delle due Provincie facenti parte del bacino dei circa 6200 unità, di cui ancora oggi ben oltre 2000 risultano socio di cooperative pur prestando attività in vari Enti Pubblici in forza di teoriche convenzioni.

La CISL FPha chiesto all’Assessore di regolarizzare queste posizioni, superando il vincolo di appartenenza alle cooperative ed assegnare i lavoratori ai vari Enti che, di fatto, utilizzano e gestiscono tali posizioni, e quindi intraprendere il percorso della stabilizzazione, sia pure a tempo determinato, che passi anche dalla costituzione di società controllate direttamente della Regione.

E’ stato chiesto, altresì, di chiarire con apposite direttive l’aspetto legato al riconoscimento del sussidio in quanto, indipendentemente dall’essere soci di cooperative, trattasi di lavoratori che comunque rientrano nel bacino dei lavoratori LSU e quindi aventi titolo al riconoscimento del sussidio come chiarito con direttiva del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Ammortizzatori Sociali, prot. 2041 del 28 luglio 2003.

La CISL FPha evidenziato che è necessario trovare soluzioni prima della scadenza dei termini che consentono di presentare ricorso al Giudice per via dell’assurda revoca della circolare assessoriale che di fatto, avendo prodotti effetti, complica il percorso anche per quegli Enti che avevano ratificato il passaggio di taluni lavoratori ed obbliga gli Uffici Provinciali del Lavoro a revocare anche i provvedimenti andati a buon fine.

L’Assessore, coadiuvato da tecnici funzionari regionali, si è impegnato a riconvocare il tavolo tecnico nella prossima settimana, per accelerare il percorso e valutare le proposte che Lavoro Sicilia è incaricata di presentare al tavolo. Altro impegno assunto è quello di chiarire gli aspetti legati al riconoscimento del sussidio.

Il prossimo incontro di verifica previsto subito dopo la pausa estiva.

 

IL SEGRETARIO GENERALE CISL FP MESSINA

Calogero Emanuele

IL SEGRETARIO GENERALE CISL FP CALTANISSETTA

Gianfranco Di Maria

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: