“Forchette rotte, non indignati”

PALERMO Sono trentenni, precari e disoccupati e hanno un’ idea precisa: “E’ arrivato il momento di mettere al centro dell’agenda politica la questione giovanile perchè sul loro futuro non speculi più nessuno”. Ma non amano essere definiti “i nuovi indignados siciliani”. Sono i partecipanti alla prima manifestazione organizzata a Palermo dal movimento le Forchette Rotte, nato il primo giugno su Facebook, che in queste settimane ha consegnato cartoline e forchette spezzate a politici, imprenditori e sindacalisti siciliani.
Leggi il seguito di questo post »

FS: Impossibile acquisto di biglietti per guasto informatico

Un guasto ai sistemi informatici di Ibm rende impossibile, dalle 14.30 di oggi e su tutti i canali di vendita, l’acquisto di biglietti ferroviari che includano la concomitante assegnazione del posto, ossia per tutti i treni a lunga percorrenza di Trenitalia. I tecnici di Ibm sono al lavoro per ripristinare la funzionalita’ di tali sistemi anche se non e’ possibile, al momento, determinare con certezza i tempi necessari. 

Più movimento, meno partito

Dotarsi d’un regolamento interno è la priorità di Sel in Sicilia? E c’è veramente bisogno d’un regolamento regionale specifico, se ce n’è uno nazionale? Con queste domande di fondo il Circolo “Ecologia della Liberazione Aldo Natoli” di Messina critica alla radice l’iniziativa della dirigenza regionale siciliana di Sinistra Ecologia Libertà. Leggi il seguito di questo post »

Continua lo sciame sismico nel Messinese

Un terremoto di magnitudo 2.1 è stato registrato nella notte, diciassette minuti dopo le due. Il sisma si è verificato ad una profondità di 9 chilometri, con epicentro tra Mirto, Longi e Castell’Umberto. La notte del 24 era stata avvertita la prima scossa lungo la dorsale tirrenica tra Torrenova e Naso. Il sisma si è verificato due minuti dopo la mezzanotte cono magnitudo 4.1 della scala Richter. Altre scosse sono state rilevate nella stessa zona alle 2.46 con magnitudo 2.6, alle 6.05 con magnitudo nuovamente 2.6, e alle 7.35 con magnitudo 2. Dall’istituto Ingv di Catania fanno sapere che si tratta di normali scosse di assestamento e che comunque non ci sono stati danni a cose e persone.

Rende (CS): Tre minori arrestati per violenza di gruppo e rapina

I carabinieri della Compagnia di Rende (CS) hanno arrestato tre minori con l’accusa di violenza sessuale di gruppo e rapina. I tre, tutti studenti delle scuole superiori e appartenenti a famiglie del tutto normali, nella notte tra sabato e domenica della scorsa settimana sono entrati in un appartamento utilizzato da due prostitute straniere per ricevere i loro clienti e, dopo averle violentate, si sono appropriati di alcuni loro oggetti come computer e orologi. Gli arresti sono stati fatti dai militari su disposizione del Tribunale dei minorenni di Catanzaro. (Ansa, 25 giugno)

L’attore americano Peter Falk, il celebre ‘Tenente Colombo’, è morto all’eta’ di 83 anni

La notizia è stata diffusa dai familiari dell’attore: Peter Falk, soffriva da qualche anno di demenza senile e morbo di Alzheimer.

Falk ha vinto 4 Emmy per il suo ruolo da protagonista nel telefilm cult degli anni ’80 “Il tenente Colombo”, e ottenuto altri riconoscimenti per le sue interpretazioni in film come “Angeli con la pistola” di Frank Capra, o “La grande corsa” di Blake Edwards.

Leggi il seguito di questo post »

Mongiuffi Melia (ME): Sp 11e 13 protesta dei cittadini

di Maria Teresa Prestigiacomo

Pubblichiamo, integralmente, la lettera inviata dal Sindaco di Mongiuffi Melia (ME):

“Nonostante la richiesta comune dei tre Sindaci dei Comuni della Valle del Ghiodaro Letojanni, Gallodoro e Mongiuffi Melia, la Provincia regionale di Messina non ha intrapreso alcun provvedimento al fine della messa in sicurezza e scerbatura delle Sp11 e 13, che collegano il centro balneare di Letojanni con i borghi collinari di Mongiuffi Melia e Gallodoro.

Leggi il seguito di questo post »

Estorsioni e azzardo, sgominate due cosche

MESSINACarabinieri e Dia hanno sgominato due importanti cosche mafiose del messinese quelle dei barcellonesi e quella dei mazzarroti che gestivano attività illecite nelle zona tirrenica di Messina, tra cui estorsioni e gioco d’azzardo e pilotavano appalti pubblici. Sono stati notificati 24 ordini di custodia cautelare mentre tre persone sono ricercate. I clan si infiltravano negli appalti mediante l’imposizione di servizi e forniture di conglomerati cementizi, tra le quali le opere per la riqualificazione del lungomare di Ponente di Milazzo e la metanizzazione in alcune aree del Messinese.

Grazie a tutti!

di Vittorio Cogliati Dezza – Legambiente

Abbiamo vinto. Una vittoria limpida. Limpida come l’acqua di sorgente. Limpida come la luce del sole quando tira il vento. Oggi abbiamo un Paese che con orgoglio può rivendicare una grande azione di partecipazione e senso civico, che a grande maggioranza ha ribadito che la legge è uguale per tutti, che la privatizzazione dei beni comuni è la strada sbagliata, che il nucleare è finito, anche perché oggi c’è l’alternativa: rinnovabili, efficienza e risparmio energetico. Leggi il seguito di questo post »

Un appello per chiedere la modifica dell’esame finale della scuola secondaria di primo grado

Esami III media ©NuovoSoldo

La prova InValSi non deve far parte delle prove d’esame. La valutazione finale degli alunni e delle alunne deve rispecchiare realmente il loro percorso di studi.

di FLC CGIL

Con l’appello che pubblichiamo (scarica in formato .pdf) intendiamo chiedere che la prova nazionale InValSi non sia più parte integrante dell’esame finale della scuola secondaria di primo grado.

Riteniamo, infatti, ingiusto che una singola prova (tra l’altro parziale poiché svolta solo su due materie) sia messa sullo stesso piano della valutazione triennale dell’alunno/a, distorcendo, attraverso il meccanismo delle medie aritmetiche, il processo di valutazione finale.

Leggi il seguito di questo post »

ANCORA TRIVELLAZIONI: IL DIRITTO DI SAPERE!

di Rete NoPonte

Da qualche settimana, sul litorale di Torre Faro, sono riapparse delle trivelle che, in considerazione dell’area di intervento e le modalità con cui operano, sembrano proprio agire per conto e nell’interesse di chi ha in carico la progettazione del Ponte sullo Stretto.

Lo scorso anno, proprio di questi tempi, nello stesso ed in tanti altri siti della città, tante trivelle avevano eseguito dei sondaggi geognostici finalizzati a tale progettazione, la cui fase era stata indicata come “definitiva” dell’opera, e pertanto precedente a quella “esecutiva” che designa, secondo legge e prassi, “cantierabile” qualunque opera pubblica, in quanto provvista di tutte le autorizzazioni ed in particolare della copertura finanziaria. Leggi il seguito di questo post »

Anticipati saldi estivi in Sicilia, partono il 2 luglio

SALDI

Accolta l’istanza di Confcommercio e Confesercenti

Arrivano in anticipo i saldi estivi in Sicilia. Si svolgeranno infatti dal 2 luglio al 15 settembre, come prevede il decreto dell’assessore regionale alle Attivita’ Produttive, Marco Venturi, firmato questa mattina. ”La decisione e’ stata adottata oggi – spiega Venturi – dopo aver sentito le associazioni di categoria dei commercianti, dei lavoratori dipendenti e dei consumatori”. L’istanza di anticipo era stata formulata nei giorni scorsi da Confcommercio e Confesercenti. (ANSA)

VOLGE AL TERMINE IL PROGETTO “OLTRE LE BARRIERE”

Volge al termine l’attività di rieducazione equestre svolta settimanalmente presso il Club Ippico “La Pineta” (Villafranca Tirrena) e il Centro Sociale Ippico (Barcellona Pozzo di Gotto) nell’ambito del progetto denominato “Oltre le Barriere”, organizzato dal Rotary Club (“Messina”, “Messina Peloro”, “Stretto di Messina”, “Taormina” e “Barcellona Pozzo di Gotto”) in sinergia con l’Associazione “Equitando” ONLUS, rivolto a ventuno ragazzi diversamente abili. Leggi il seguito di questo post »

CCNL dei marittimi sullo Stretto

di Francesca Fusco

Si è tenuto, presso il ministero dei  Trasporti, l’incontro per il rinnovo del CCNL delle attività ferroviarie,  erano presenti: per la parte datoriale AGENS e Federtrasporti e per le OO.SS, Filt, FIT, UILT, e OrSA,  quest’ultima rappresentata da Mariano Massaro e Antonino D’orazio.

Relativamente al settore navigazione, Agens/federtrasporto ha confermato l’indisponibilità ad inserire nel CCNL delle attività ferroviarie gli esercizi di traghettamento che non effettuano trasporti di mezzi ferroviari, pertanto, alle attività di traghettamento dei mezzi gommati e di traghettamento veloce andrebbero applicati contratti diversi, ad esempio il CCNL dei marittimi. Leggi il seguito di questo post »

Terremoti. Scossa di 2.6 gradi Richter nel Tirreno, 42 km a nord di Palermo, mentre continua lo sciame sismico nel messinese

Una lieve scossa di 2.6 gradi della scala Richter si è verificata alle 08,31 di oggi in mare, 38 km a sud-est dell’isola di Ustica e 42 km a nord di Palermo. L’ipocentro è stato individuato alla profondità di 5 km. La scossa non è stata avvertita dalle popolazioni costiere nè da quella isolana.

Continua lo sciame sismico sui Nebrodi (Messina). Sono ben nove le scosse sismiche superiori ai due gradi Richter, dopo quella di media intensita (4.1 gradi Richter) delle 00,02 di ieri, che si sono verificate nella stessa zona. L’ultima alle 02,17 di stanotte, di gradi Richter 2.1 con epicentro a Galati Mamertino (ME) e ipocentro alla profondità di 9 km, preceduta da una scossa di gradi Richter 2.3 alle 20,14 di ieri sera con epicentro sempre a Galati Mamertino (ME) e ipocentro alla profondità di 2 km. Un’altra scossa si era verificata poco prima, alle 19,57 di intensità pari a 2.7 gradi della scala Richter, epicentro sempre nel comune di Galati Mamertino (ME) e ipocentro alla profondità di 5 km.

Tutte queste scosse non hanno provocato danni, seppure suscitino un certo allarme nella popolazione, dovuto anche alla grande paura provocata dalla scossa di 4.1 gradi di ieri notte.