Terremoto in provincia di Messina: aggiornamento

La scossa si terremoto verificatasi alle 00,02 del 24 giugno 2011 in provincia di Messina è stata di gradi 4.1 e non di gradi 4.4 come riferito in un primo momento. L’ipocentro è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV alla profondità di 7,1 km e non 10 km come riferito precedentemente dal nostro giornale. L’epicentro è stato spostato 1 km a sud-ovest del centro abitato di San Salvatore di Fitalia e non a 2 km dal centro di Tortorici (ME). Gli altri comuni ricadenti nel raggio di 10 km dall’epicentro sono: ALCARA LI FUSI (ME), CAPRI LEONE (ME), CASTELL’UMBERTO (ME), FICARRA (ME), FRAZZANO’ (ME), GALATI MAMERTINO (ME), LONGI (ME), MILITELLO ROSMARINO (ME), MIRTO (ME), NASO (ME), SAN MARCO D’ALUNZIO (ME), TORTORICI (ME), SINAGRA (ME) e TORRENOVA (ME). Il sisma è stato avvertito nelle province di Messina, Catania, Enna e Palermo. Nessuna informazione proviene dai siti nazionale e regionale della Protezione Civile. Probabilmente i danni a persone o cose sono inesistenti o assolutamente insignificanti.

Il piano che vogliamo per i rifiuti

di ZERO WASTE ITALIA

Sembra riprendere lo sterile ping pong tra Governo e Regione Sicilia a proposito dell’idoneità del piano dei rifiuti che verrebbe non accettato perchè mancherebbe la previsione di impianti di incenerimento. Esempio concreto di come si sta sprecando tempo nell’affrontare problemi seri che necessitano soluzioni progettuali operative improntate all’innovazione sostenibile e alla concretezza. A parte il fatto che le vicende di Napoli non depongono certo a favore dell’attivismo minaccioso del governo. Leggi il seguito di questo post »

LA VITA E LE OPERE DI ETTORE MAJORANA

RISTAMPA ANASTATICA DEL VOLUME ORIGINALE DEL 1966 EDITO DALL’ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI Autori: E. Amaldi, E. Majorana, R. Lotta Editore: Bardi Pagine: 101 Anno: 2006.
Opera fondamentale per la ricostruzione biografica e delle note scientifiche del grande fisico siciliano.
Nel centenario della nascita di Ettore Majorana (1906-2006), la Bardi Editore, con la collaborazione all’Accademia Nazionale dei Lincei, offre un omaggio al grande scienziato siciliano proponendo la ristampa anastatica del volume La vita e l’opera di Ettore Majorana (1906-1938), ormai esaurito da anni. Leggi il seguito di questo post »

Terremoto in provincia di Messina di 4.4 gradi Richter

Una scossa di terremoto di 4.4 gradi della scala Richter si è verificata pochi minuti fa in provincia di Messina. L’epicentro 2 chilometri a sud-est dal centro abitato di Tortorici (ME), L’ipocentro alla profondità di 10 km. L’ora esatta del sisma è due minuti dopo la mezzanotte e il sisma è stato avvertito sia a Messina che a Catania. Non si hanno ancora notizie di eventuali danni a cose e/o persone.

Continua la marcia del riciclo

Continua senza sosta la marcia tutta made in Italy del riciclo. Quest’anno la quota di riciclato sfiora, infatti, il 65%, mentre il recupero arriva 10 punti più in su toccando il 75% del totale dei materiali immessi al consumo.
Un vero e proprio boom testimoniato dai risultati in termini di ‘volumi’ raggiunti nel 2010: 8 milioni di tonnellate recuperate su 11,5 milioni di tonnellate complessive destinate al commercio. Leggi il seguito di questo post »

Lykke Li, “Wounded rhymes”

di Alessandra D’Angelo

“Wounded rhymes” è il secondo album della svedese Lykke Li, uscito per la Atlantic a due anni di distanza dal debutto “Youth novels”; come il primo, è stato registrato negli Stati Uniti e prodotto da Björn Yttling dei Peter, Björn and John (trio indie rock nordeuropeo di tutto rispetto).

Le somiglianze tra i due lavori si arrestano pressappoco qui; del resto, i titoli non potrebbero dichiararcelo più palesemente. Leggi il seguito di questo post »

L’Italia fanalino di coda nella UE nella donazione di sangue

di Giovanni D’Agata

La donazione di sangue volontaria è in aumento nell’Unione europea, eppure le giovani generazioni sono meno coinvolte di quelle anziane. Per promuovere un gesto che salva la vita, i membri della commissione per l’ambiente e la sanità pubblica hanno analizzato e discusso l’ultimo rapporto della Commissione europea sul tema. Donare il sangue è la “massima espressione di generosità e solidarietà” hanno detto gli eurodeputati presenti all’incontro. Leggi il seguito di questo post »