Lieve scossa di terremoto al largo delle Eolie

LIPARI (MESSINA) – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 della scala Richter è stata registrata, dall’Istituto nazionale di geofisica, in mare a largo di Lipari, alle ore 8,56 ad una profondità di 14 chilometri. Il sisma è stato avvertito dalle persone. Non vi sono stati danni.

Il Mediterraneo mistificato del Tao FilmFestival 2011

avvistati squali nel Mediterraneo

di Antonio Mazzeo

Doveva essere un CineFilmFestival all’insegna del dialogo interculturale nel Mediterraneo ma a Taormina, purtroppo, di dialogo mediterraneo si è visto assai poco. Modernamente “liquidi” gli enti locali titolari di quella che è stata per decenni una delle principali rassegne cinematografiche nazionali (la provincia di Messina e i comuni di Messina e Taormina), autorelegatisi a bancomat di distribuzione delle ingenti risorse finanziarie che tengono in vita la comatosa kermesse, ci ha pensato il main sponsor  privato a imporre logo, ordini del giorno e contenuti alla 57^ edizione del festival in corso nella città siciliana. Leggi il seguito di questo post »

Il NordAfrica brucia all’ombra dell’Europa

Appello per la democrazia e il rispetto della legalità in Val di Susa

In questi giorni la Val di Susa sta vivendo momenti di tensione che ricordano quelli dell’autunno 2005 quando fu usata la forza per imporre l’apertura di un cantiere in vista della realizzazione del TAV Torino-Lione. Da allora nessun cantiere è stato aperto ma le promesse di governi di diverso colore di aprire un dialogo e un confronto con le istituzioni locali si sono dimostrate un inganno e le amministrazioni democraticamente elette, critiche sulla realizzazione della grande opera, non sono state riconosciute dal governo quali interlocutori affidabili e sono state estromesse dai tavoli di confronto. Leggi il seguito di questo post »

Il sequestro si rende necessario

Uomini del Corpo Forestale sono intervenuti in contrada “S. FRANCESCO DI PAOLA” del comune di Barcellona P.G. per procedere al sequestro di un’area estesa in metri quadri 1.400 circa sulla quale vi sono depositati rifiuti speciali pericolosi e non, costituiti da autovetture dismesse e parti di esse. Il sequestro si rende necessario in quanto configura il reato di discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi e non, e gestione rottamazione in assenza di autorizzazioni. Leggi il seguito di questo post »

Non chiederci il voto

di Guglielmo Ragozzino – www.sbilanciamoci.info

La volontà popolare espressa nei referendum italiani è un modello per l’intero pianeta. Il rispetto della dignità umana e dell’eguaglianza tra le persone, la difesa della natura dal disastro ambientale parlano anche la nostra lingua.

Tutti conoscono i famosi versi finali di “Non chiederci la parola” che fa parte degli “Ossi di seppia” di Eugenio Montale: “Codesto solo oggi possiamo dirti,/ ciò che non siamo, ciò che non vogliamo”. Leggi il seguito di questo post »

San Raineri non è solo un braccio