Referendum sul nucleare

di Rossella Muroni

La Cassazione, con il suo pronunciamento, restituisce ai cittadini il diritto di voto che il governo aveva tentato di sottrarre agli italiani con il decreto Omnibus che mirava a cancellare il referendum sul nucleare. La parola passa ora agli italiani: ognuno di noi finalmente potrà dire la propria sul rilancio del nucleare e sul futuro energetico del Paese.

Dopo il dramma di Fukushima e la storica decisione del governo tedesco e di quello svizzero di abbandonare l’energia nucleare entro i prossimi anni, la costruzione di nuove centrali atomiche in Italia sarebbe anacronistica. Leggi il seguito di questo post »

sul voto all’estero

(Adnkronos) – Appena appresa la decisione della Corte di Cassazione nel senso del mantenimento del quesito referendario n. 3 sul nucleare che, in virtù di tale decisione, si riferisce alle nuove norme del c.d. decreto ”Omnibus” per la parte relativa alla moratoria nucleare, il Ministero degli Esteri ha immediatamente informato la propria rete diplomatico-consolare della pronuncia della massima Corte ed attende direttive del Ministero dell’Interno, in attesa delle quali il procedimento rimane invariato. Pertanto l’elettore che non abbia ancora votato, qualora interessato, può esprimere il proprio voto anche sul quesito nucleare. Leggi il seguito di questo post »

LA “NIAF” in visita a Sant’Agata Militello

niaf

di Francesco Carini

Lunedì 6 giugno 2011 una delegazione della “NIAF” (National Italian American Foundation), in visita a Sant’Agata Militello, sarà ricevuta al castello Gallego per un cocktail di benvenuto presenziato dalle autorità politiche locali. La visita, promossa dalla Fondazione avv. Salvatore Mancuso Onlus, cadrà tre giorni dopo la riunione del suo consiglio mondiale che si terrà quest’anno  a Palermo. Questa organizzazione, nata nel 1975 ed avente sede a Washington, rappresenta gli oltre venti milioni di italo-americani che vivono negli Stati-Uniti ed ha due finalità in particolare: quella di mantenere vivo il patrimonio delle tradizioni culturali e dei valori italiani e quello di ricordare costantemente il fondamentale apporto del nostro paese alla formazione ed alla crescita degli Stati Uniti.

La stessa fondazione statunitense promuove attività di grande spessore come l’organizzazione di conferenze sulla lingua italiana, l’assegnazione di borse di studio per una cifra annua pari ad un milione di dollari, lotta contro campagne denigratorie nei confronti degli italo-americani e la promozione e l’intensificazione dei rapporti economici e culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti.

Inoltre, la NIAF organizza ogni ottobre una rinomata serata di gala in presenza di grandi esponenti del mondo politico, culturale e finanziario americano dove vengono consegnate onorificenze ad importanti personaggi di origine italiana. In passato è accaduto con: Frank Sinatra, Liza Minelli, Sofia Loren e Luciano Pavarotti.

Il nucleare fa male. E costa anche troppo. La svolta delle rinnovabili secondo Gianni Silvestrini.

di Tonino Cafeo

Alla fine il referendum contro il ritorno al nucleare si svolgerà regolarmente, insieme a quelli sull’acqua e sul legittimo impedimento, domenica 12 e lunedì 13 giugno prossimi. La Corte di Cassazione ha infatti stabilito che le norme contenute nel decreto “omnibus” non bastano ad annullare il quesito referendario che dovrà, pertanto, essere ad esse applicato.

La campagna referendaria riparte così di slancio nelle ultime, decisive, due settimane e tante sono le iniziative previste per portare i sui contenuti a conoscenza di tutti i cittadini. Leggi il seguito di questo post »

per abolire il nucleare il 12 e 13 giugno vota “SI”

dal sito: fermiamoilnucleare.it

Per l’INPS gli ammalati di cancro non sono invalidi

Giuseppe Pracanica

MESSINA CittadinanzAttiva, denunzia la grave discriminazione perpetrata dall’INPS, nella più assoluta assenza del nostro Assessorato alla Salute, nei confronti degli ammalati di cancro. Il caso, ma non è il solo. A V. T., donna di 63 anni, viene diagnosticato, nel maggio 2010, “adenocarcinoma del colon”, per cui viene prontamente sottoposta a colectomia totale con anastomosi termino-terminale ileo-retto, cui residua grave compromissione dello stato generale, peso kg 42 per 1.52 di altezza. Leggi il seguito di questo post »

“Il Paese d’incanto”: apprezzata performance teatrale degli alunni della scuola secondaria di primo grado “Manzoni – Pirandello” nell’ambito del percorso formativo “ItalianaMente” PON FSE “Competenze per lo Sviluppo”, annualità 2010/11 dell’I.C. “Manzoni – Dina e Clarenza”

di Giacomo Gugliandolo

Quanto è magico entrare in un teatro e vedere spegnersi le luci. Non so perché. C’è un silenzio profondo, ed ecco che il sipario inizia ad aprirsi. Forse è rosso. Ed entri in un altro mondo”. David Lynch

Si è brillantemente concluso con la messa in scena dello spettacolo teatrale “Il Paese d’incanto”, a cura dei giovanissimi e bravissimi “attori” della Scuola Secondaria di primo grado “Manzoni – Pirandello”, facente parte dell’Istituto Comprensivo “Manzoni – Dina e Clarenza” di Messina, il percorso formativo “ItalianaMente”, C-1-FSE-2010-1539, nell’ambito del PON FSE “Competenze per lo Sviluppo”, di cui alla Circolare Ministeriale prot. n. AOODGAI/3760 del 31/03/2010 – Autorizzazione prot. n. AOODGAI/10061 del 30-07-2010. Leggi il seguito di questo post »

Lettera al Sindaco e al Commissario ad acta del CAS

Al Signor Sindaco del Comune di Messina ,  All’Ing. Gaetano Sciacca (Commissario ad acta del CAS)                                                                                                                                                                                                                   

I sottoscritti Consiglieri Comunali Nello Pergolizzi, Felice Calabrò, Claudio Canfora, Giuseppe Trischitta, Domenico Guerrera e Giuseppe Melazzo, 

PREMESSO

che l’impresa Svincoli Messina Scarl, aggiudicataria dei lavori per la realizzazione degli svincoli di Giostra e Annunziata, al fine di consentire l’esecuzione delle opere necessarie per la realizzazione delle rampe di accesso e di uscita del nuovo svincolo di Giostra, ha presentato, d’intesa con il Sindaco di Messina, formale richiesta al commissario ad acta del Cas, ing. Gaetano Sciacca, per la chiusura temporanea delle due carreggiate dell’A20 in direzione Palermo, per quasi 10 chilometri tra Boccetta e Tarantonio, nel periodo ricompreso tra giugno e luglio 2011; Leggi il seguito di questo post »

“PATRI ‘I FAMIGGHIA”, PRODUZIONE DELL’ENTE TEATRO, IL 4 GIUGNO SARÁ OSPITE DEL FESTIVAL “PRIMAVERA DEI TEATRI” A CASTROVILLARI

Patri 'i famigghia

Si tratta di uno dei più importanti appuntamenti italiani con la scena contemporanea. Lo spettacolo è tutto messinese: testo di Dario Tomasello, regia di Roberto Bonaventura, interpreti Angelo Campolo, Annibale Pavone e Adele Tirante.

“Patri ‘i famigghia”, la produzione del Teatro di Messina recentemente presentata nella Sala Laudamo con grande successo di pubblico e di critica, sabato 4 giugno sarà ospite di “Primavera dei Teatri”, uno dei più importanti festival italiani dedicati alla drammaturgia contemporanea, in corso di svolgimento a Castrovillari (Cosenza). L’appuntamento è alle ore 22.15 nella Sala 14. Leggi il seguito di questo post »

Associazione Culturale Mediterraneo: Personale di Teresa Regalbuto

Circolo ARCI – Acquedolci, via Vittorio Emanuele II, 3/5  – 98070 Acquedolci (Me)

di Farid Adly (presidente ACM)

Il progetto Alchimia della Bellezza compie un anno. Nel 6 Giugno 2010 si è tenuta la prima riunione dell’ACM con gli artisti, alla sala consiliare di Acquedolci, durante la quale è stato dato avvio al progetto con la prima mostra nel Settembre successivo.
Leggi il seguito di questo post »

“DALL’ASSISTENZIALISMO AL CAPORALATO: Il sistema agricolo nella Piana tra legalità e illegalità”

Sabato 4 Giugno 2011 ore 10,00 l’Associazione Auser Territoriale di Gioia Tauro in collaborazione con Cgil Piana di G.T. e Liceo Scientifico “R.Piria” di Rosarno organizza il convegno dal titolo “D’ALLASSISTENZIALISMO AL CAPORALATO: Il sistema agricolo nella Piana tra legalità e illegalità” presso l’Auditorium del Liceo Scientifico “R.Piria” di Rosarno

L’Associazione di Volontariato “Auser” Territoriale di Gioia Tauro, in collaborazione con la Cgil del Comprensorio della Piana Gioia Tauro e il Liceo Scientifico “R.Piria” di Rosarno, ha organizzato un convegno dal titolo “D’ALLASSISTENZIALISMO AL CAPORALATO: Il sistema agricolo nella Piana tra legalità e illegalità”.
Leggi il seguito di questo post »

Palermo 3 giugno, “Un miscelino per Rosa” (Ed. La Zisa) al circolo Malaussène

Prosegue l’appuntamento con gli scrittori palermitani pubblicati dalla casa editrice La Zisa al Circolo Malaussène di Palermo (Piazzetta Resuttano, 4). Venerdì 3 giugno, a partire dalle 17.30, il Malaussène ospiterà la presentazione del libro di Sergio Infuso “Un Miscelino per Rosa. Storia di amore e di passioni”.
Leggi il seguito di questo post »

Violazione della Privacy, per la Cassazione è reato pubblicare in Rete il numero del cellulare altrui

Per dispetto diffonde  il recapito del rivale in rete e viene condannato a quattro mesi con la condizionale

di Giovanni D’Agata

 Oggi, in base al dlgs 196/2003 sulla privacy (già legge 675/1996), è proibito rendere noto finanche il numero di utenza del cellulare. Nel concetto di dato personale rientra “qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale”. Leggi il seguito di questo post »

Sicilia: assessore, stop a baby pensioni per salute familiari

Predisposto ddl per adeguare sistema regionale a quello statale

Stop alle baby pensioni in Sicilia per motivi di salute di un familiare di un dipendente. E’ l’obiettivo di un disegno di legge predisposto dall’assessore regionale per la Funzione pubblica, Caterina Chinnici. Il provvedimento e’ stato gia’ inviato alla giunta di governo per l’approvazione e il successivo passaggio per l’esame del parlamento siciliano. Il ddl prevede che vengano abrogate le norme che concedono ai dipendenti regionali il diritto di usufruire di un sistema agevolato di pensionamento anticipato legato al grave stato di salute di un proprio familiare. (ANSA)

Oltre 200 dispersi nel Mediterraneo

TUNISI – Almeno due persone sono morte mentre tra le 200 e le 270 risultano disperse nel Mediterraneo, al largo della Tunisia, a causa di un’avaria al barcone con cui stavano tentando di raggiungere le coste italiane dalla Libia. Lo riferisce l’agenzia di stampa Tap, precisando che oltre 570 profughi sono stati tratti in salvo dalla guardia costiera e dall’esercito tunisini in un’operazione iniziata ieri mattina nella zona delle isole Kerkennah, a circa 20 miglia dalla costa tunisina.
Leggi il seguito di questo post »