Calo dei protesti ma è allarme mutui

Diminuisce il numero dei ‘protestati’ nell’anno 2010. Il valore complessivo dei titoli protestati assegni e cambiali nel 2010 ammonta a 4.014.049 migliaia di euro, valore in calo del 14,6 per cento rispetto al 2009 per un importo medio di 2.768,25 euro.

E’ quanto emerge dalle tabelle contenute nel rapporto Istat sulla coesione sociale. Al primo posto tra le regioni, per numero di abitanti protestati, si classifica il Lazio dove il 4,3% degli abitanti non è riuscito a rispettare le scadenze, per un importo medio di 3.011 euro. Leggi il seguito di questo post »

Liberi di votare Sì il 12 e 13 giugno

CGIL, la guida 2011 per i giovani che cercano lavoro

La nuova guida del Sistema servizi offre un quadro sintetico su come affrontare la ricerca del lavoro, sulle varie tipologie di occupazione che vengono offerte, con una particolare attenzione ad alcuni suggerimenti utili a riconoscere forme un po’ ‘truffaldine’.
La guida si può trovare nel sito http://www.cgil.it e in distribuzione in tutte le Camere del lavoro della CGIL Online e in distribuzione gratuitamente in tutte le Camere del Lavoro della CGIL. Leggi il seguito di questo post »

Mediterranean Experiences Festival

Quattro premi (miglior film, miglior sitcom, miglior attore e Gran Premio della Giuria Giovani) per le sessanta opera selezionate in concorso e fuori concorso di tutte le arti con 16 paesi partecipanti, dalla Libia al Libano, dalla Svezia all’Austria. Questo è il Mediterranean Experiences Festival, “Uno dei quattro festival sul Mediterraneo più belli di Italia”, ha detto Beatrice Coletti, direttrice di Babel Tv, piattaforma Sky. Leggi il seguito di questo post »

Arrestati dai Carabinieri due giovani a Leni, sorpresi con le piantine di “marijuana” in casa

Con l’approssimarsi della stagione estiva, la Compagnia Carabinieri di Milazzo, che si avvale per l’attività di controllo del territorio dei quotidiani servizi espletati dalle Stazioni dipendenti, ha intensificato in alcune aree del territorio di competenza, l’attività di prevenzione, attuando diversificati servizi di prevenzione e contrasto ai reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, al fine di incrementare la percezione della sicurezza da parte dei cittadini. In tale contesto si inserisce l’attività di prevenzione e repressione della particolare tipologia di reato attuata dai Carabinieri della Stazione di Santa Marina Salina che, nella mattinata di ieri, hanno arrestato una coppia di giovani, rispettivamente una 22enne ed un 27enne.
Leggi il seguito di questo post »

Cinema: Taormina Film Fest, al Campus oltre 1000 giovani

(Adnkronos) – ‘Campus Taormina’ compie 4 anni e si rivela piu’ popolare che mai, grazie alla partecipazione di centinaia di studenti di cinema, comunicazione e lingue che approderanno a Taormina da tutta Italia. Per il quarto anno consecutivo infatti la Direzione Artistica del Taormina Film Fest ripropone l’ormai rinomata sezione Campus Taormina, interamente dedicata ai giovani. Come ogni anno, si trattera’ infatti di una serie di incontri per seguire gli incontri tenuti da giovani promesse e personalita’ di spicco del cinema italiano ed internazionale, invitati per condividere in maniera informale ed interattiva la propria esperienza. Il successo del Campus Taormina, sostenuto dal Ministro della Gioventu’ Giorgia Meloni e dal suo Ministero e organizzato grazie all’entusiasmo di Fabio Longo, continua ad infondere energia e vitalita’ al festival.
Leggi il seguito di questo post »

Ente Porto, un milione di euro per la bonifica della zona Falcata

Tavolo tecnico oggi a Palermo per esaminare il progetto dell’Ente Porto di Messina da un milione di euro, che prevede un massiccio intervento di analisi e bonifica della zona Falcata, in particolare dell’area della ex Stazione di degassifica. Demolizione di impianti industriali, manufatti, smantellamento di muri ed opere connesse, vasche interrate e scoperte, smontaggio di un capannone precario, eliminazione di tubazioni, pozzetti e condotte, oltre all’investigazione analitica per individuare eventuali inquinanti residui: questi i dati che emergono dal preliminare, elaborato da Antonino Garufi su incarico del commissario straordinario dell’Ente Rosario Madaudo. “Finalmente una delle zone più pregiate ma anche più abbandonate della Real Cittadella – ha detto Madaudo – sarà bonificata grazie a risorse intercettate nei fondi europei, che consentiranno di ripulirla da presenze ingombranti e degradanti, che fin qui l’hanno deturpata, devastando la storia di Messina e recando danno anche al patrimonio archeologico e monumentale in parte sopravvissuto”.
Leggi il seguito di questo post »