BERLUSCONI: GOVERNO DURERA’. BOSSI: NON LO FARO’ SALTARE


(AGI) – Roma, ore 22:57 – 28 APR 2011. – “La maggioranza e’ solida e coesa” e il Governo “completera’ la legislatura“. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente a una iniziativa elettorale a San Benedetto del Tronto. “Fini e’ assolutamente inconsistente, Fli e’ al 2,1%”, ha aggiunto.

BOSSI: NON VOGLIO FAR SALTARE IL GOVERNO

“Io non voglio certo far saltare il Governo, come la sinistra spera”. Lo ha detto il segretario federale della Lega Nord, Umberto Bossi, durante un comizio a Domodossola. “La sinistra non andra’ mai al governo”: secondo il leader leghista alla sinistra “interessa solo far cadere il governo”, ma non ci riuscira’.Ai giornalisti che gli chiedevano se ci sara’ la crisi, ha risposto: “Speriamo di no”.

BOSSI: SULLA LIBIA SPERIAMO SI TROVI LA QUADRA

“Speriamo di trovare la quadra con Berlusconi: non voglio far cadere il governo per la Libia“, ha sottolineato e a chi gli faceva notare che il premier si e’ impegnato con Obama sulla partecipazione italiana alla missione in Libia, ha risposto: “Magari cambia idea”.

LIBIA: BOSSI, MEGLIO STAR FUORI DAI PASTICCI

“Se andiamo la’ a bombardare, alla fine, ci tocchera’ mandare le truppe di terra, se si vuole vincere”, ha osservato Bossi. “Meglio stare fuori dai pasticci”. “La guerra e’ una roba che puo’ diventare pericolosa. Il Consiglio dei ministri infatti aveva votato contro” l’ipotesi di una partecipazione italiana. “Non va bene perche’ costa troppo e poi, se butti le bombe o i missili gli immigrati aumentano, scapperanno tutti”. “Secondo me con gli aerei non vinci, non sconfiggi Gheddafi cosi’, perche’ lui ha un sacco di armi nascoste nel deserto, oltre a un sacco di oro in giro con cui paga i militari che vengono dall’Africa”.

BERLUSCONI, CON FRANCIA NON CI SIAMO INGINOCCHIATI

“Al contrario di quanto scritto dai giornali della sinistra, con la Francia non ci siamo inginocchiati, e anzi abbiamo fatto un patto comune di azione per gestire l’ondata migratoria dal nord Africa, chiedendo un supporto coordinato all’Unione europea”, ha dichiarato Berlusconi. “Con la Francia abbiamo ottimi rapporti e 1.800 aziende italiane lavorano in quel paese – ha aggiunto – Quello che sostiene la sinistra e’ un ribaltamento della realta’ che continua anche sull’immigrazione e sul vento di liberta’ e democrazia che sta soffiando impetuoso anche dall’Africa”.

BOSSI: BERLUSCONI E’ RIMASTO SCOMBUSSOLATO DA SARKO’

“Povero Berlusconi e’ rimasto un po’ scombussolato” dalle richieste di Nicolas Sarkozy che rivendicava Parmalat, Edison e la partecipazione italiana alla guerra in Libia”, ha detto Bossi. “Nessuno mi toglie dalla testa che la guerra era stata preparata prima dai francesi”.

BOSSI: MENO MALE C’E’ TREMONTI

“Tra i nostri amici annoveriamo tale Tremonti. Meno male che c’e’ lui perche’, da una parte Berlusconi spenderebbe tutto”, ha detto ancora Bossi.

BOSSI: SPESI 15.00 MLD DI LIRE PER FERMARE ARRIVI IMMIGRATI

Secondo Bossi l’Italia ha destinato una cifra “ingentissima, spaventosa” per contrastare l’immigrazione clandestina. “Fino adesso abbiamo speso 15 miliardi di vecchie lire per fermare quelli che partono, gli immigrati clandestini”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: