LA SCUOLA COSCIENZA CIVILE CONTRO LA MAFIA

ITIS “ETTORE MAJORANA” MILAZZO Sabato 2 aprile 2011 ore 10- Aula Magna

Interverranno: Stello Vadalà, dirigente scolastico – Carmelo Gugliotta, questore di Messina – Marcello Minasi, magistrato – Giuseppe Restifo, storico – Nadia Furnari, ass. Rita Atria

EDUCARE  ALLA LEGALITA’ E ALLA DEMOCRAZIA Leggi il seguito di questo post »

La Sicilia che lotta contro Cosa Nostra e non si arrende

di Luigi Grisolia – (www.excursus.org, anno III, n. 21, aprile 2011)

Negli ultimi anni si parla molto di ’ndrangheta, in seguito alla Strage di Duisburg, e di camorra, grazie all’azione di informazione e denuncia condotta da Roberto Saviano. Tranne nel caso di eventi eclatanti – come l’arresto di Bernardo Provenzano nel 2006 e, sebbene in toni minori, di Salvatore Lo Piccolo nel 2008 – o televisivi, come la fiction Il capo dei capi, la mafia, invece, sembra quasi sparita. Non dalla società, ovviamente, ma non cattura più l’attenzione dei mass media. Leggi il seguito di questo post »

Difesa – La Russa assume una suobrette, è Hoara Berselli, guadagnerà 16.120 euro anno

http://www.grnet.it – Roma, 1 apr – ”Dal 10 marzo di quest’anno la soubrette Hoara Borselli è stata assunta nella segreteria del ministro della Difesa La Russa come collaboratrice per i grandi eventi, con particolare riferimento alle manifestazioni del 150° anniversario dell’Unità nazionale. Certo, sembra un affare: lo stipendio – 16.120 euro annui – non è degno del lungo curriculum della signora che annovera prestigiosi riconoscimenti, che iniziano con il premio Miss Malizia del ’92, passano per varie comparsate nel cinema – Panarea, Per favore: strozzate la cicogna – ma soprattutto nel piccolo schermo con la partecipazione a CentoVetrine e Bagaglino, fino alla vittoria di Ballando con le Stelle.

Leggi il seguito di questo post »

IMMIGRAZIONE:SILP, Lampedusa, situazione agenti inaccettabile

NO PROFILASSI E DOTATI SOLO DI UNA BOTTIGLIETTA ACQUA AL GIORNO
”La situazione per gli operatori di polizia che intervengono a Lampedusa nell’emergenza immigrati e’ inaccettabile”. Lo ha detto il segretario nazionale della Silp Cgil, sindacato dei lavoratori di polizia, Claudio Giardullo che e’ intervento oggi pomeriggio a Firenze a un’iniziativa del sindacato. ”I poliziotti – ha aggiunto – sono stati inviati senza alcuna profilassi e sono costretti a passare alcuni giorni in mare ad attendere la destinazione dei profughi, con la sola dotazione di una bottiglietta d’acqua al giorno”. Giardullo chiede che il ”Governo svolga la sua azione e non scarichi solo sulle forze di polizia la soluzione dell’emergenza”

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

DOMENICA 3 AL PALACULTURA ANTONELLO L’ABC MODERN TRIO IN CONCERTO

Domenica 3 aprile, alle 18, al Palacultura Antonello, lo spazio cittadino destinato alle attività artistiche e dotato di un moderno Auditorium di 800 posti, concesso dall’Amministrazione Comunale alle associazioni musicali, la Filarmonica Laudamo proporrà l’ABC Modern Trio con un repertorio di musiche contemporanee. Leggi il seguito di questo post »

CITTÀ & TERRITORIO COMPIE I VENTI ANNI DI PUBBLICAZIONI – IL NUMERO PER L’ANNIVERSARIO GIA’ IN DISTRIBUZIONE

E´ stato pubblicato un nuovo numero di Città & Territorio, la rivista dell’Amministrazione comunale, che dal 1992 si occupa di temi legati all’assetto del territorio ed al rapporto con la città. E’ il numero del ventennale con il quale si taglia simbolicamente il traguardo di due decenni di vita. Il primo numero fu infatti edito nel 1992 per accompagnare l’attività di pianificazione e di progettazione della città e del suo comprensorio, quando si concretizzava l’elaborazione dello strumento urbanistico. Leggi il seguito di questo post »

MESSINA, DISCUSSIONE SUL LIBRO: “BIOETICA SENZA DOGMI”

Mercoledì 6 aprile, alle ore 16, nell’Aula Magna dell’Università sarà discusso un libro di Luisella Battaglia “Bioetica senza dogmi” (Rubbettino, 2009). Dopo i saluti del rettore, prof. Francesco Tomasello, interverranno i professori Salvatore Amato, Girolamo Cotroneo e Marianna Gensabella Furnari; i lavori saranno coordinati dalla dott.ssa Amelia Stancanelli, concluderà l’autrice.

Montezemolo in campo? “Inaccettabile il disfacimento delle istituzioni al quale stiamo assistendo”

Luca Cordero di Montezemolo non usa mezzi termini. La situazione italiana continua a peggiorare, bisogna prendersi le responsabilità e scendere in campo per rimettere in moto il Paese. “Se la situazione continua a peggiorare, se questo è lo spettacolo che offre la nostra classe politica, beh allora cresce veramente la tentazione” di entrare in politica, ha detto nel corso del suo intervento al settimo congresso nazionale del Siap, il sindacato dei poliziotti.
La politica offre uno spettacolo di “inaccettabile e indecoroso disfacimento del senso delle istituzioni e della responsabilità pubblica”. È l’attacco che il presidente di ‘Italia Futura’, Montezemolo, sferza alla politica italiana e in particolare alla Seconda Repubblica che definisce “un disastro che peggiora ogni giorno. L’unico argine che tiene è la Presidenza della Repubblica a cui mai come ora dobbiamo essere tutti grati”. Leggi il seguito di questo post »

“UN MESSENION PER IL MODELLISMO”

modellino stazioneDALL’1 AL 5 GIUGNO 2011, DALLE ORE 10 ALLE 13 E DALLE 15 ALLE 20, AL SALONE DELLA BORSA DELLA CAMERA DI COMMERCIO MOSTRA DI MINIATURE ORGANIZZATA DALL’ASSOCIAZIONE STORICO MODELLISTI MESSINESI

L’ASSOCIAZIONE STORICO MODELLISTI MESSINESI sta allestendo una mostra di modellismo intitolata: “Un Messenion per il Modellismo” in programma dall’1 al 5 giugno 2011, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 20, nel Salone della Borsa della Camera di Commercio Industria ed Artigianato di Messina, in cui saranno presentati modelli di treni, aerei, elicotteri, navi, soldatini, auto, mezzi blindati e diorami. Leggi il seguito di questo post »

LO SPORTING PELORO CHIUDE IN TRASFERTA LA FASE REGOLARE

Peppe BrunoUltimo appuntamento della fase regolare del campionato nazionale di serie B per lo Sporting Peloro Messina, che affronterà domani (ore 16), in trasferta, lo Sporting Modugno. I giallorossi del presidente Salvatore Lombardo sono già proiettati agli storici play off, ma cercheranno, comunque, di onorare anche questo impegno per chiudere al meglio una corsa entusiasmante che li ha portati fino al secondo posto in classifica. Leggi il seguito di questo post »

Messina, Gestione rifiuti e emergenze in provincia: Per la Cgil occorre una forte accelerazione sulla fase attuativa della riforma degli ato

http://palermo.repubblica.itCalì, Cgil: “Indispensabile avviare un serio e virtuoso ciclo integrato dei rifiuti”

“L’invio ai comuni da parte dell’Assessorato regionale all’energia dello schema di Statuto dell’atto costitutivo delle SSR – Società per la regolamentazione del Servizio di Gestione dei rifiuti-, è certamente un passo avanti per costruire una nuova politica dei rifiuti. Oggi, anche alla luce dell’emergenza dell’Ato 2, il quadro che abbiamo di fronte ci consegna il fallimento del sistema di gestione dei rifiuti in tutta la provincia basato esclusivamente sullo smaltimento in discarica. Leggi il seguito di questo post »

SCIOPERO TRASPORTO PUBBLICO, MESSINA E’ SCESA IN PIAZZA PER L’EMERGENZA MOBILITA’. PER LA CISL E PER LA FIT CISL NON SI PUO’ PIU’ RIMANDARE, NECESSITANO SOLUZIONI IMMEDIATE

Mezzi pubblicidi Cisl e Fit Messina

“Messina è stata l’unica città d’Italia nella quale, in occasione dello sciopero nazionale dei trasporti, i lavoratori hanno sentito la necessità, oltre che di aderire all’astensione dal lavoro, anche di manifestare numerosi in un corteo pacifico che ha invaso le vie del centro”. L’aspetto evidenziato dal segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese e dal segretario della Fit Cisl Enzo Testa pone l’accento sulla necessità di mettere mano alla riorganizzazione di tutta la mobilità cittadina e quella ferroviaria sullo Stretto e nella lunga percorrenza. Leggi il seguito di questo post »

ANNIVERSARIO PIZZOLUNGO, SONIA ALFANO: “ANCORA MANCA VERITA’”

Strage di Pizzolungo (TP)“Sono passati ventisei lunghissimi anni dalla strage degli innocenti a Pizzolungo, il terribile attentato in cui persero la vita Barbara Rizzo e i suoi due i figli, i gemellini Salvatore e Giuseppe Asta. Quasi un trentennio dopo ancora non si è fatta piena luce e non esiste una verità processuale definitiva su quell’orribile massacro. Tutto ciò è vergognoso e lacerante” ha detto oggi Sonia Alfano, presidente dell’associazione nazionale Familiari Vittime di Mafia, ricordando il 26° anniversario della strage il cui obiettivo era il sostituto procuratore di Trapani Carlo Palermo. Leggi il seguito di questo post »

Intorno alla mafia, prima e dopo l’unità

Da una raccolta di documenti di recente pubblicazione, alcuni spunti sul fenomeno criminale siciliano e sulla discussione politica, giudiziaria e sociologica che andò dipanandosi nel paese

di Carlo Ruta

Mafia ante litteram?

Un rapporto del procuratore del re Pietro Calà Ulloa indirizzato nel 1838 al ministro della Giustizia della corte di Napoli, Nicola Parisio, e rimasto inedito fino al 1945, dà riscontro di fatti che possono evocare in qualche modo il fenomeno mafioso. La situazione rappresentata dal magistrato napoletano, che sarebbe divenuto un illustre giurista del regno borbonico, va tuttavia contestualizzata. Sebbene esistesse una tradizione lunga di rapporti, soprattutto vicereali, sulle problematicità dell’ordine pubblico in Sicilia, non esisteva ancora una questione mafiosa, o similare. Ulloa non intendeva dare conto di fatti e di modi d’essere tipicamente siciliani, rimarcare quindi, come sarebbe avvenuto alcuni decenni dopo, delle differenze di livello strutturale o etnico. Sette criminali di quel tipo esistevano ovunque nel continente. Leggi il seguito di questo post »

Presentato oggi a Messina il romanzo di Andrea Conti: “Il buio avrà i miei occhi”

da sinistra Achille Concerto, Salvatore Di Salvo, Andrea Conti e Claudio GrilloIl romanzo di Andrea Conti scava nei meandri dei sentimenti e del loro dolore morale. La penna, con fluidità di linguaggio, entra nel sogno lucido dei protagonisti medico e paziente. E’ l’amore il tema dominante del romanzo”. Lo ha detto il professore Achille Concerto, medico chirurgo, psichiatra, scrittore e cultore di storia medievale e antiche civiltà del bacino mediterraneo dell’Università di Messina, durante l’intervento della presentazione del romanzo di Andrea Conti. Leggi il seguito di questo post »