L’Islam, i musulmani e la Democrazia

di Rachid Ghannouci

Nei circoli ostili all’Islam e ai musulmani è frequente l’accusa secondo cui gli stessi musulmani sarebbero avversi alla democrazia, mettendo in guardia da un loro accesso al sistema politico legale. L’accusa è gravissima, specie in un clima internazionale ostile all’Islam ed ai suoi sostenitori, e in presenza di regimi ormai abituati a governare solo col dispotismo, i quali vivono col terrore dalle richieste di cambiamenti democratici che pervadono il mondo. Leggi il seguito di questo post »

Richiesta un’aula polifunzionale da assegnare agli studenti

di UniMe in protesta

Il collettivo UniMe in Protesta, a integrazione della precedente richiesta inoltrata al Senato Accademico, suggerisce ulteriori spunti di risoluzione pacifica della vertenza legata all’autogestione dell’aula ex-chimica.

A tal fine fa presente al Senato la seguente proposta:

CONSIDERATO

– che una eventuale risoluzione conflittuale finirebbe col danneggiare l’immagine del nostro   Ateneo; Leggi il seguito di questo post »

Pd, in Sicilia, a rischio scissione

PALERMO – “Non escludiamo l’ipotesi di una scissione del gruppo del Pd all’Assemblea siciliana, che viene gestito in modo autoritario dal capogruppo Antonello Cracolici. C’è un problema reale che va affrontato subito dal partito” secondo il vice capogruppo all’Ars del Pd, Franco Rinaldi, espressione dell’area “Innovazioni” che fa riferimento all’ex ministro Salvatore Cardinale e al deputato Francantonio Genovese, che nel governo regionale è rappresentata dall’assessore tecnico Mario Centorrino.

Leggi il seguito di questo post »

Libia: Esecuzioni sommarie negli ospedali di Tripoli

“Esponenti dei comitati rivoluzionari”al soldo di Muammar Gheddafi hanno fatto irruzione negli ospedali di Tripoli e hanno ucciso i feriti, quelli che avevano manifestato contro il regime. Hanno portato via i cadaveri, per farli scomparire, forse per bruciarli, perche’ sanno che si stanno avvicinando giornalisti stranieri. I medici, che si sono opposti, sono stati minacciati. E’ avvenuto ieri e l’altro ieri”. Lo ha detto all’agenzia missionaria MISNA Sliman Bouchuiguir, segretario generale della Lega libica per i diritti umani, affiliata alla Federazione internazionale dei diritti umani (Fidh), il quale ha citato una fonte medica di uno degli ospedali della capitale della Libia contattata per via telefonica dalla Svizzera, dove ha sede la Lega.

Gestione di rifiuti non autorizzata

Nell’espletamento delle ordinarie attività, militari del Corpo Forestale Regione Siciliana si sono portati nella località Rinazzo, villaggio Mili San Marco, del comune di Messina, per verificare il deposito di rifiuti speciali non pericolosi gestito da una S.r.l. Per l’occasione è stato convocato, come legale rappresentante della stessa Società, il Sig. S.S. anni 35 di Messina. Dal sopralluogo è stato accertato, in un’area di circa mq. 6.975 ricadente nella fascia di rispetto cimiteriale di proprietà dello stesso S.S., il deposito di circa mc. 48.825 di rifiuti speciali costituiti negli strati superiori da terre e rocce da scavo di diversa natura e negli strati profondi si presume anche materiale proveniente da demolizioni edilizie. Leggi il seguito di questo post »

Alessandro Trani alla Fiera di Parma: dal 26 al 27 febbraio e dal 4 al 6 marzo

La mostra dell’artista sarà presente presso il Padiglione 7 allo Stand E 21.

di Maria Teresa Prestigiacomo

Dopo il successo di Berlino, i Mari di Alessandro Trani approdano a Parma, accolti dalla locale Fiera: la rassegna di successo, vetrina, punta di diamante per gli artisti italiani. I mari di Trani sicuramente lasceranno un segno; rappresenteranno una tappa importante  per l’artista romano che, dopo avere conquistato Parigi e Berlino, capitali importanti per l’arte, saggerà il mercato del Nord Italia. Leggi il seguito di questo post »

L’Assessorato della Salute censisce il volontariato sanitario

Il data base integrato sarà curato dai CSV siciliani

Prende il via il Progetto «Creazione di una banca dati regionale sulle OdV», organizzato dall’Assessorato regionale della Salute Regione Siciliana, in collaborazione con i Centri di Servizio per il Volontariato siciliani (CeSVoP, CSV Etneo e CeSV Messina). Leggi il seguito di questo post »