Etica della ricchezza

di Maurizio Franzini

Nel dibattito che ha accompagnato la vertenza di Mirafiori si è più volte fatto riferimento alla retribuzione percepita da Marchionne. L’opinione pubblica è venuta, così, a conoscenza del fatto che il suo stipendio è pari a oltre 400 volte quello medio di un operaio della Fiat e questo già alto rapporto raggiungerebbe valori strabilianti se si tenesse conto anche di quella forma di retribuzione particolare che sono le stock options. Lo stipendio di Marchionne offre l’opportunità di fare qualche riflessione sul fenomeno dei super-ricchi che pone molti rilevanti quesiti nell’area di confine tra etica ed economia. Leggi il seguito di questo post »

L’ORA DELLA VERITA’ PER ILTRASFORMISMO SICILIANO

di Agostino Spataro

Tempi duri per il trasformismo in Sicilia! Uno dopo l’altro, i nodi stanno venendo al pettine, mentre traballano le contorte architetture politiche e di governo costruite senza un ampio consenso di base.

Qualcuno, che si sente leso, opinerà che la nostra critica al governo Lombardo è un indiretto sostegno alla sua opposizione che si sente tradita per averlo eletto presidente. Leggi il seguito di questo post »

LIBIA, È BAGNO DI SANGUE! La denuncia di Amnesty International

Il rais libico Gheddafi sempre più in difficoltà

Amnesty International ha sollecitato il leader libico Gheddafi a riporre sotto controllo le sue forze di sicurezza, dopo aver ricevuto notizie di mitragliatrici e altre armi pesanti usate contro i manifestanti a Bengasi, Misratah e altre città, in un crescendo di uccisioni. Leggi il seguito di questo post »

Automobilismo, F1: non si correrà in Bahrein

Il Gran Premio in Bahrein, primo appuntamento della stagione della ‘Formula Uno’, non si correrà.

La notizia è stata diffusa dall’emittente tv britannica ‘Sky Sports’. La decisione di annullare il gp, in programma il prossimo 13 marzo, è stata presa dagli stessi organizzatori arabi in seguito alle manifestazioni contro il potere della monarchia sunnita in corso in questi giorni nel Paese.

(Ansa, 21 febbraio)

Disordini anche in Marocco: 5 morti

La protesta nel mondo arabo potrebbe estendersi anche al Marocco. Cinque persone sono morte in seguito ai disordini avvenuti nella città di Al Hoceima, nel nord del Paese, dove sono state registrate proteste per chiedere riforme politiche e la riduzione dei poteri del re Maometto VI. Leggi il seguito di questo post »

Crollo nella materna di Paternò. Tre bambine di 5 anni ferite

PATERNÒ (CATANIA) – Tre bambine della scuola materna Lombardo Radice di Paternò, nel Catanese, sono rimaste ferite per il distacco di calcinacci del controsoffitto di un’aula. Le ragazzine, tutte di cinque anni, sono state medicate nell’ospedale Santissimo Salvatore: due di loro sono state dimesse, con una prognosi di uno e quattro giorni; la terza, alla quale sono stati applicati dei punti di sutura in testa, è sotto osservazione, a scopo precauzionale, nel reparto di Pediatria, ma i medici l’hanno dichiarata già fuori pericolo e giudicata guarirà in sette giorni. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e carabinieri della compagnia di Paternò per accertamenti di competenza. L’aula è al momento inagibile, ma il resto della scuola resta aperto.

Gossip: Ruba torta di Paris Hilton e se ne vanta su ‘Facebook’

Compleanno con sorpresa inaspettata per Paris Hilton, che il 17 febbraio ha compiuto 30 anni.

Un musicista e deejay di Los Angeles che si fa chiamare Paz scrive su ‘Facebook’ di essersi intrufolato alla festa mercoledì sera e di aver rubato una torta da 2.000 dollari. Come prova della sua azione, ha pubblicato sul sito una serie di scatti del party e della torta. Leggi il seguito di questo post »