Caso Ruby, Romano (SIULP polizia): dichiarazioni del premier destabilizzanti più che irriguardose

www.grnet.it – Roma, 20 gen – «Dopo l’ennesimo attacco da parte del Governo, e questa volta ad opera del suo massimo esponente che senza alcun riscontro e senza alcuna prova ma solo animato ed accecato dal dover difendere i propri comportamenti, il premier destabilizzando tutte le fondamenta delle Istituzioni attacca in modo sconsiderato gli uomini e le donne della Squadra Mobile di Milano, rei di aver fatto, come sempre, il proprio dovere, il SIULP dichiara inaccettabile questo comportamento e si aspetta dal premier, dal Ministro Maroni e dall’intera compagine di maggioranza un segnale di chiare scuse e di piena solidarietà ai servitori dello Stato quali sono i poliziotti di Milano».

Leggi il seguito di questo post »

Berlusconi minaccia i poteri dello Stato e mortifica le divise. Coisp(sindacato polizia): “solidale con i magistrati”

www.grnet.it – Roma, 20 gen – «Come può un Paese civile accettare ancora di essere governato da un uomo che aggredisce, offende e tradisce i poteri riconosciuti dalla Costituzione come quello giudiziario e mortifica gli uomini di Stato come quelli che indossano la divisa. Divise macchiate troppo spesso di un sangue versato per difendere l’Italia e che per il premier diventa un vestito di carnevale».

Leggi il seguito di questo post »

Parlato & Palato

Garibaldi in Sicilia
Attese e delusioni di allora. Analisi e denigrazioni di oggi
venerdì 28 gennaio 2011
Interverrà: Prof. Bartolo Cannistrà (Presidente Comitato milazzese per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia) Leggi il seguito di questo post »

Militari, ecco i primi tagli stipendiali per effetto della manovra finanziaria

(di Gianluca Taccalozzi e Simone Sansoni)

Congelati da gennaio 2011 gli assegni funzionali maturati.

Roma, 20 gen – Arrivano le prime concrete ed amare conferme sugli effetti del D.L. 78/2010 (c.d. manovra finanziaria, convertito con legge 122/2010) sul trattamento economico di militari.

Leggi il seguito di questo post »

USA: RETATA ANTIMAFIA DELL’FBI, DECAPITATA COSA NOSTRA

Mela marcia

Maxi-retata dell’Fbi contro Cosa Nostra a New York. Nel corso dell’operazione sono stati arrestati 100 affiliati di cinque famiglie di italo-americani della Grande Mela: Gambino, Lucchese, Genovese, Bonanno e Colombo. Alcuni arrestati appartengono al clan dei De Cavalcante, che opera nel New Jersey. Alcuni arresti sono stati effettuati anche in New England. Tra le accuse associazione mafiosa, omicidio, estorsione e gioco d’azzardo. (AGI)

Nucleare: Il problema senza la soluzione

Nucleare, problema senza soluzione

Le 4 R: Dissociatori molecolari

di Beniamino Ginatempo (QDS)

Dissociatore molecolare

Una alternativa agli inceneritori sono i cosiddetti dissociatori molecolari. Si tratta, in realtà, di gassificatori che sfruttano la pirolisi (riscaldamento in assenza quasi totale di ossigeno) per scindere le catene molecolari carboniche dei rifiuti in molecole più semplici che costituiscono il syngas (una miscela di gas, soprattutto metano). È un trattamento opportuno per scarti di cartiera, pneumatici, biomasse, ecc.. Si può anche recuperare un po’ d’energia tramite il syngas (in turbine a vapore o come combustibile) e/o liberando l’energia immagazzinata nelle biomasse dalla fotosintesi clorofilliana. Leggi il seguito di questo post »