Museo del Fango e il movimento culturale universitario

Il Museo del Fango e il Genio Civile incontrano i giovani studenti e ricercatori, in protesta, dell’Università di Messina.
Nei locali di Via A. Saffi, sede del Genio Civile e, anche, sede provvisoria del Museo di arte contemporanea, l’Ingegnere capo, Gaetano Sciacca, e il maestro Michele Cannaò, hanno ospitato i giovani studenti e ricercatori messinesi in protesta. Occasione, non solo, di aprire il museo alle forze giovani e attive della nostra città, ma anche di confrontarsi su temi importanti e strettamente collegati della sicurezza, della legalità e della cultura. Leggi il seguito di questo post »

Auguri, Joan!

EMOZIONI & GOL NELLA SETTIMA EDIZIONE DEL “MEMORIAL BONANSINGA”

Il torneo di calcio a 11 ha visto affrontarsi, nel corso delle festività natalizie, sul rettangolo di gioco in erba di Limina, quattro formazioni della riviera jonica: Anjali Team di Furci Siculo, Casalvecchio Siculo, Unione Comuni Comprensorio Letojanni-Taormina e il Forza d’Agrò Scifì. Nell’attesa finale, il Forza D’Agrò Scifì ha avuto la meglio, con il punteggio di 2 a 0, sull’Anjali Team e si è assicurato, così, il diritto di rappresentare Messina nelle finali regionali.

Si è svolta nel giorno dell’Epifania a Casalvecchio Siculo, nella giornata conclusiva del tabellone di “Armonie di Natale”, la premiazione della settima edizione del “Memorial Bonansinga” di calcio a 11, valevole come finale provinciale AiCS. Leggi il seguito di questo post »

INSEGUITE LE DONNE INPELLICCIATE

Sabato 8 gennaio dalle 15.30 in poi, alcuni militanti di 100%animalisti hanno effettuato la “zanzarata” nel centro di Mestre (Venezia)  per oltre un’ora e mezza…
La “Zanzarata” consiste nel seguire le persone impellicciate, portando cartelli con evidenti messaggi anti-pelliccia. Le militanti che reggono i cartelli (di solito due) seguono da vicino l’impellicciata, fermandosi quando quella si ferma, senza parlare né rispondere alle proteste e alle offese che non mancano quasi mai. Leggi il seguito di questo post »

La Russa o il capo dell’Esercito: chi si dimette?

di Roberta Zunini

Il generale Mini: “Inconcepibili due versioni su Miotto”. Il ministro? “Non ho mai visto in tv un uomo delle istituzioni mimare, come un attore di un film di ultima categoria, la ricostruzione di un episodio fatale”.

Fabio Mini si definisce un generale in cosiddetta ‘ausiliaria’. Anche il capo di Stato maggiore della Difesa, il generale Vincenzo Camporini, tra due mesi andrà in pensione. “Noi generali – dice Mini – in realtà non andiamo mai in pensione e continuiamo a interessarci del nostro Paese”. Leggi il seguito di questo post »

SPORTING PELORO MESSINA SECONDO IN CLASSIFICA

Giovanni Imbesi e Andrea Consolo

Goleada dello Sporting Peloro Messina contro i volenterosi juniores del Rogliano 1948. La squadra giallorossa del presidente Salvatore Lombardo si è imposta, infatti, con il punteggio di 17 a 1, centrando la quinta vittoria consecutiva. Un successo che è valso, inoltre, il secondo posto in classifica (34 punti) in virtù del concomitante pareggio del Real Molfetta, scavalcato adesso di una lunghezza. Leggi il seguito di questo post »

Calcio, posticipo di serie A: un irrispettoso Napoli rifila con Cavani una tripletta alla ‘Vecchia Signora’

di S.I.

Un Napoli stellare, con una tripletta del suo ‘matador’, l’uruguagio Cavani, giunto alle 19 reti in questa stagione, annichilisce una Juventus ormai sempre più l’ombra della squadra che ha dominato molti dei campionati di serie A della storia del calcio. Certamente, per qualità di gioco, freschezza ed accelerazioni, gli azzurri hanno realmente impressionato ed ora si godono meritatamente il secondo posto in solitaria alle spalle del Milan (a soli 4 punti dalla testa della classifica) e carezzando addirittura un sogno scudetto impensabile alla vigilia. Leggi il seguito di questo post »