Natale degli Angeli

di Raffaella Spadaro

Mi sono chiesta perché proprio in questa occasione si sia creata la condizione per cui dei cittadini, alcuni dei quali rappresentanti di movimenti e di partiti, si siano finalmente decisi a chiedere chiarimenti sulle modalità di gestione della Res Publica.

E la risposta che mi sono data è che gli angeli sono in realtà la nostra parte migliore, parte integrante della nostra cultura e del nostro essere. Leggi il seguito di questo post »

Cosa succede fra imprese e sindacati?

di Franco Providenti

La Fiat sta indicando a Confindustria ed ai rappresentanti dei lavoratori un nuovo rapporto aziendale? “Continuo a produrre negli stabilimenti italiani, pago la manodopera di più di quanto mi costerebbero i lavoratori polacchi, ma pretendo una maggiore subordinazione nel lavoro  ed il sacrificio di alcuni diritti acquisiti con le lotte sindacali” E’ un sillogismo che inchioda il sindacato costringendolo ad accettare solo perché la conservazione del posto di lavoro è oggi una necessità imprescindibile, ma che non ha senso nei normali rapporti industriali. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Calcio, serie A: Inter-Napoli 3-1 nel posticipo della 18^ giornata con doppietta di Motta

Dopo neanche 3 minuti l’Inter passa in vantaggio: gran goal di Motta, dopo una triangolazione pregevole con il centrocampista offensivo Stankovic. Grande reazione del Napoli che dopo qualche minuto rischia di pareggiare: la rete, tuttavia, è annullata per presunto fuorigioco di Dossena. Il pareggio, tuttavia, arriva al 25° minuto: va in goal Pazienza che, da due passi, buca Castellazzi, 1-1. Leggi il seguito di questo post »

Nella Piana di Gioia Tauro oltre mille i braccianti africani

E’ stato sfondato il tetto dei mille braccianti africani nella Piana di Gioia Tauro, dove un anno fa iniziò la rivolta degli immigrati. Di questi un terzo si trovano nell’area di Rizziconi, i restanti attorno a Rosarno. Sono meno della metà di quelli che l’anno scorso vennero censiti, circa 2.500 in totale. I dati sono riportati nell’anticipazione del dossier di ‘Rete Radici’ che ieri mattina ha presentato le iniziative del 7 gennaio proprio per ricordare i fatti di Rosarno. Leggi il seguito di questo post »

SCOPERTO UN CIMITERO DI MAFIA A MAZZARRA’ SANT’ANDREA

Si sta scavando su una vasta zona di Mazzarrà Sant’Andrea, in provincia di Messina, ritenuta un cimitero di mafia che negli anni novanta ha ingoiato diversi scomparsi di ‘lupara bianca’, per la faida tra le cosche del barcellonese. Leggi il seguito di questo post »

Musiche seicentesche nel Duomo monumentale di Castroreale

di Francesco Saija

Il 4 gennaio 2011 ha avuto luogo, nel Duomo monumentale di Castroreale (antica città demaniale della provincia di Messina) un originalissimo e importante concerto in occasione della inaugurazione del nuovo organo che ha preso il posto di quello antico degli organari Adragna distrutto nel terremoto del 1908. Il nuovo organo veramente bello e proporzionato al grande tempio è stato collocato, al di sopra del coro, nella cantoria lignea e nella cassa dell’antico organo del 1612 debitamente restaurati. Leggi il seguito di questo post »

Pesca anguille con generatore di corrente: fulminato da scarica

Un operaio, Salvatore Ceravolo, di 40 anni, di Rosarno, è morto fulminato da una scarica elettrica mentre pescava utilizzando un generatore di corrente nel torrente Vena, a Rizziconi (RC).

Ceravolo stava pescando anguille insieme al cognato, Tommaso Tortora, di 23 anni, colpito anche lui dalla scarica e rimasto ferito in modo non grave. Tortora è stato ricoverato nell’ospedale di Gioia Tauro. Alcune persone che erano sul posto, tra cui un medico, hanno cercato di rianimare Ceravolo, ma il tentativo si è rivelato inutile. (Ansa, 6 gennaio)