NEMAS PROJECT (già Kunsertu) IN CONCERTO

5 gennaio 2011 ore 21,00

PALACULTURA “ANTONELLO” – VIALE BOCCETTA

MESSINA

ingresso libero Leggi il seguito di questo post »

Marchionnemente

L’APPELLO
“Il diktat di Marchionne, che Cisl e Uil hanno firmato, contiene una clausola inaudita, che nemmeno negli anni dei reparti-confino di Valletta era stata mai immaginata: la cancellazione dei sindacati che non firmano l’accordo, l’impossibilità che abbiano una rappresentanza aziendale, la loro abrogazione di fatto. Questo incredibile annientamento di un diritto costituzionale inalienabile non sta provocando l’insurrezione morale che dovrebbe essere ovvia tra tutti i cittadini che si dicono democratici. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

PATTI: PROSEGUE IL LAVORO PER DUE NUOVI ISTITUTI SCOLASTICI.

Presso la sede della Provincia Regionale si è proceduto alla prima valutazione delle proposte, provenienti dal mondo dell’imprenditoria locale, relative all’edificazione di due nuovi Istituti Scolastici a Patti da destinare al Liceo Scientifico e all’IPA, attualmente dislocati in immobili presi in locazione.

Il bando per il reperimento dei due immobili da adibire a scuole, formalizzato già nel novembre 2009 dalla Provincia di Messina, è infatti stato accolto da due ditte:  “Bruno Teodoro” di S. Agata Militello e  “Caleca/Gangemi” di Patti, che propongono la realizzazione di entrambi i fabbricati. Leggi il seguito di questo post »

Sonia Alfano ricorda Pippo Fava

“Uno straordinario esempio di intellettuale vero e libero che seppe tenere la schiena dritta. Un esempio che oggi dovrebbe fare da guida, accompagnando il mondo dell’informazione e dell’antimafia in un percorso di rinnovamento delle coscienze”. Lo ha detto Sonia Alfano, Presidente dell’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, parlando del giornalista catanese Giuseppe Fava, assassinato dalla mafia il 5 gennaio del 1984. Leggi il seguito di questo post »

INGANNO PADANO

Mercoledì 5 gennaio 2011 alla Libreria Circolo Pickwick di via Ghibellina, Fabio Bonasera incontrerà il pubblico per parlare del libro che ha scritto con Davide Romano per le edizioni la Zisa, dal titolo “Inganno Padano” Nel libro spiega le origini della Lega indagando su taluni aspetti di questo partito ai più sconosciuti.

Sanità Sicilia: innalzata la soglia di esenzione ticket per la diagnostica

E’ stata innalzata, da 9 mila a 11 mila punti Isee, la soglia massima di esenzione dal costo delle prestazioni sanitarie di specialistica ambulatoriale. Il decreto, annunciato alla fine dello scorso anno, e’ stato firmato dall’assessore regionale per la Salute Massimo Russo. Saranno esentati dal ticket circa i due terzi dei siciliani secondo quanto emerso dalla simulazione effettuata con gli ultimi dati Istat. Entro i limiti del valore Isee di 11mila sono compresi i soggetti con un reddito annuo di 30.000 euro, casa di proprieta’, moglie e due figli a carico. (ANSA)

Pecore sbranate nelle campagne catanesi, dopo la pantera si cerca branco di cani randagi

Pantera nera

(Adnkronos) – Sembra essere definitivamente tramontata l’ipotesi che possa essere stata una pantera l’animale che a Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania, ha ucciso ben 27 pecore tra la fine del 2010 e l’inizio del nuovo anno. Il veterinario dell’Asp etnea, Franco La Mancusa, contattato dall’ADNKRONOS, conferma che “le attivita’ di monitoraggio e di ricerca stanno continuando nonostante le cattive condizioni del tempo di questi giorni. Comunque – ha assicurato – non si tratta ne’ di pantere, ne’ di felini ma di uno o piu’ cani che saranno catturati al piu’ presto”. Leggi il seguito di questo post »

Catania: “Mio figlio non si è tolto la vita in carcere”, madre di 19enne chiede riapertura indagini

Anfiteatro romano - Catania ©NuovoSoldo.it

Adnkronos – ”Voglio sapere la verità, voglio giustizia, mio figlio non può essersi suicidato. Voglio sapere cosa è successo”. E’ quanto ha affermato Graziella La Venia, mamma di Carmelo Castro, un ragazzo di 19 anni morto nel carcere catanese di Piazza Lanza il 28 marzo del 2009 a 4 giorni dal suo arresto per una rapina in una tabaccheria. Leggi il seguito di questo post »

Don Pierino Gelmini in ospedale

Il fondadore della “Comunità Incontro“, Don Pierino Gelmini è stato ricoverato all’ospedale di Terni per insufficenza cardiaca cronica. Sono in corso, da parte dei sanitari, gli accertamenti per determinare la terapia, la prognosi e il relativo periodo di degenza.

Di certo interesse la “Biografia non autorizzata” del prete fornita da Indymedia Lombardia e scaricabile in PDF a questo link.

La lotta alla mafia di Confindustria

Finora sono oltre trenta gli imprenditori espulsi da Confindustria in Sicilia. Sei a Palermo: cinque di loro si sono autosospesi. A scattare la fotografia della lotta a Cosa nostra portata avanti dagli industriali dell’Isola è Ivan Lo Bello, presidente di Confindustria Sicilia. Nel corso di una conferenza stampa convocata in Questura per illustrare il protocollo di legalità siglato con la polizia, il leader degli industriali siciliani e promotore da tempo del “codice etico” per gli imprenditori ha dichiarato: “Ci muoviamo quando raggiungiamo la certezza della collusione del nostro associato. E’ chiaro che la nostra è una sanzione sociale che si affianca ai provvedimenti della magistratura”.

SEQUESTRO DI SERBATOIO D’ACQUA A VIBO VALENTIA E ORDINANZA DEL SINDACO CHE NE VIETA IL CONSUMO

In seguito al sequestro del serbatoio di accumulo idrico “Tiro a segno” di Vibo Valentia, effettuato dai carabinieri dei Nas di Catanzaro e disposto dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia, il Sindaco della città calabrese Nicola D’Agostino ha emesso un’ordinanza con la quale vieta il consumo d’acqua a fini alimentari e umani in gran parte della città, fornita appunto dal serbatoio in questione. Leggi il seguito di questo post »

MAFIA: IL PG RICORRE CONTRO LA PARZIALE ASSOLUZIONE DI DELL’UTRI

Il procuratore generale di Palermo Antonino Gatto ha presentato ricorso in Cassazione contro la parziale assoluzione del senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, condannato a sette anni per concorso in associazione mafiosa, il 29 giugno scorso, ma scagionato per i fatti che gli erano stati contestati dal 1992 in poi.

Leggi il seguito di questo post »

Automobilista ubriaco si schianta contro un bus parcheggiato nell’autorimessa dell’Atm

MESSINA – La polizia ha denunciato un quarantenne cingalese per guida in stato di ebbrezza. L’uomo, a bordo di una Fiat Uno, si è introdotto all’interno dell’autorimessa dell’Atm, in via La Farina, schiantandosi contro un autobus parcheggiato. Gli agenti lo hanno trovato ancora seduto all’interno del veicolo, privo di sensi. Trasportato al Policlinico, l’extracomunitario è stato ricoverato.

Daniel Libeskind per il Ponte: “miravigghia”

In una recente intervista al “New York Observer”, Daniel Libeskind ha anticipato che il suo 2011 sarà ricco di impegni stimolanti ed elettrizzanti; infatti, oltre alla ricostruzione di Ground Zero a New York e del City Center di Las Vegas, progetti nei quali è attualmente impegnato, il celebre architetto statunitense realizzerà un centro direzionale e polifunzionale sul lato calabrese del Ponte di Messina.

L’archistar, che tra le numerose costruzioni avveniristiche, ha progettato uno dei tre grattacieli che entro il 2014 sorgeranno all’interno di Citylife, area di 255mila mq su cui si sviluppava il quartiere storico della Fiera di Milano, realizzerà le strutture architettoniche connesse al Ponte di Messina sul versante calabrese. Leggi il seguito di questo post »

“L’infernale Litterio”

Mercoledì 5 gennaio alle ore 11 nei locali del Cine Teatro Apollo si terrà una conferenza stampa per presentare uno stage diretto da Enrico Guarneri e presentato dal regista messinese Nicola Calì. Lo stage avrà luogo nello stesso cinema giorno 8 e 9 dalle ore 9 fino alle 17; prevederà la partecipazione di 15 attori messinesi che alla fine del laboratorio si esibiranno in una rappresentazione. Durante lo stage sarà anche proiettato il film del regista Calì “L’infernale Litterio”, di cui Guarneri è il protagonista. Leggi il seguito di questo post »