Ben Ali telefona anche a Berlusconi

Video pubblicato da 5alina nchoufou 9adech men we7ed fede

http://www.facebook.com/video/video.php?v=139413649453828

La lettera di Berlusconi al Corriere: una proposta tardiva

 

di Fabrizio Vinci
Silvio Berlusconi lancia la sua sfida sulle pagine del Corriere della Sera, ovvero il grande piano bipartisan in grado di dare una “frustata” all’economia italiana; direi che si tratta di una proposta tardiva. Il Premier si sente accerchiato, isolato: sembra questo un tentativo di patteggiamento, l’ultimo colpo di coda per cercare di ricucire con le opposizioni. Credo che il tempo massimo sia scaduto, come la pazienza degli Italiani.

Leggi il seguito di questo post »

Pirateria. Storia della proprietà intellettuale da Gutenberg a Google

di Adrian Johns

2011, 717 p.

Tempo di pirati globali, il nostro. Hanno i tratti ipertecnologici degli hackers che trovano un varco in bastioni informatici, o l’aspetto proteiforme dei contraffattori su scala planetaria. Però dietro il loro sfuggente anonimato, la loro incerta identità politica e la loro destrezza clandestina preme un albero genealogico antico e gremito di fuorilegge a viso scoperto: i briganti contemporanei vi compaiono solo come gli ultimi discendenti della variopinta torma che per secoli ha battuto l’Occidente dalle due sponde dell’oceano.

Leggi il seguito di questo post »

Help our Tunisian University colleagues

di Rikke Hostrup Haugbølle e Francesco Cavatorta

Books which were banned under the Ben Ali regime are now beginning to be available in book stores in Tunis. Salma Yabes, manager of the Librairie al-Kitab in Tunis, said on January 20, 2011 that books which were banned under the Ben Ali regime have become available in the book store because friends and families who hid censored books in their homes now give them for free to the shop. In turn the shop provides these volumes for free to intellectuals, researchers, lecturers and professors. Leggi il seguito di questo post »

MODIGLIANI: i ragazzi della comunità penale minorile di Caltanissetta oggi in visita a Catania

di Carmela Grasso

Dalla Comunità Penale Minorile di Caltanissetta al Castello Ursino di Catania per vedere Modì. Cinque i ragazzi ospiti della comunità nissena diretta da Maria Grazia Carneglia che oggi, grazie alla collaborazione di educatori, docenti e personale del Ministero della Giustizia in servizio a Caltanissetta, si sono immersi nelle magiche atmosfere del primo Novecento rievocate dalle guide Federagit lungo il percorso espositivo di “Modigliani, ritratti dell’anima”, la mostra ospitata al Castello Ursino e allestita come un viaggio sentimentale attraverso l’infanzia, la gioventù e la maturità di Amedeo Modigliani con le testimonianze di familiari e amici. Leggi il seguito di questo post »

Fabbro cade dal balcone mentre tenta di riparare una ringhiera a Longi

LONGI (MESSINA) – Un fabbro, Salvatore Vicario, di 45 anni, è morto oggi pomeriggio a Longi (Me), cadendo dal balcone, al secondo piano di un’abitazione privata, mentre stava riparando una ringhiera. L’uomo ha sbattuto la testa sull’asfalto ed è morto sul colpo. Sono in corso le indagini dei carabinieri per verificare se esistevano le giuste misure di sicurezza e ricostruire la dinamica dell’incidente.

Il bidone nucleare

Bidone nucleare