Onde allagano strade a Lipari, isole Eolie in difficolta’

LIPARI (MESSINA) – A Lipari, le onde hanno invaso alcune strade e i residenti hanno difficolta’ a entrare nelle case e nei negozi. Nelle isole Eolie i collegamenti sono in tilt non solo per il mare agitato, ma anche per problemi tecnici, visto che il traghetto della Siremar ha sospeso la corsa di stamattina da Milazzo per le Eolie. Le condizioni meteo sono destinate a peggiorare dalle 18 in poi per le raffiche di vento provenienti da sud-ovest. (ANSA).

BOTTI: MAXISEQUESTRO A MESSINA

Poliziotti della Squadra mobile di Messina hanno rinvenuto un notevole quantitativo di fuochi d’artificio, pronti per essere immessi sul mercato locale per festeggiare la notte di San Silvestro. Complessivamente gli agenti hanno sottoposto a sequestro 694 manufatti pirotecnici, di genere vietato, custoditi all’interno di grosse scatole che si trovavano in un terreno incolto, adiacente il torrente Fiumara Guardia, in località Villaggio Sant’Agata. (AGI)

Babbo Natale e l’Italia senza banda larga

Babbo Natale è appena partito, il Norad, che è un ente militare per il controllo dello spazio aereo, lo tiene sotto controllo.

Anche noi dalle nostre case possiamo vederlo, per la verità solo chi ha un collegamento adsl e sappiamo dalle statistiche appena pubblicate che l’Italia è al ventesimo posto in Europa per connessioni, anche se con la Grecia siamo il paese europeo, che in ritardo, sta crescendo di più. Leggi il seguito di questo post »

Malasanita’: negli ultimi 3 mesi +50%

In 605 giorni di attività sono stati 326 i casi di malasanità e 210 i decessi verificatisi e arrivati all’attenzione della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari. Da aprile 2009 (mese in cui è stata istituita) a dicembre 2010 (per la precisione fino al 6/12) la media è stata di 0,53 casi al giorno, quindi circa uno ogni 2 giorni. Tuttavia da metà settembre all’inizio di dicembre, i casi all’esame sono raddoppiati: in 82 giorni ce ne sono stati 84, quindi un caso al giorno. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Sanità. Leave a Comment »

Il 29 dicembre il concerto organizzato dalla Rete No Ponte

SI SVOLGERà AL TEATRO “CRISTO RE” (in Viale Principe Umberto, ampio cortile attorno, parzialmente coperto; a disposizione anche una vicina zona parcheggio riservata), DALLE 19 ALL’UNA (per accontentare tutti, a continua entrata libera), COME UN GRANDE HAPPENING (con tanto di presentatore e il service curato dai ragazzi di “Imago Sound”), CON CIBO E BEVANDE AD OFFERTA LIBERA E LA PARTECIPAZIONE DI TANTI GRUPPI ROCK/POP/REGGAE/HIP POP PROVENIENTI DA TUTTA LA CALABRIA E LA SICILIA (tra quest’ultimi i ragazzi del progetto hard rock di solidarietà per Giampilieri “Mani X Messina”)! Leggi il seguito di questo post »

Soffocata durante una rapina

FRANCAVILLA DI SICILIA (MESSINA) – È morta soffocata dalla canottiera che le avevano messo in bocca per evitare che gridasse e chiedesse aiuto mentre rubavano nella sua casa: Rosalia Abate, 88 anni, è stata trovata dai carabinieri nel letto, accanto alla sorella Vincenza, di 91, legata e priva di vita. A dare l’allarme, un vicino che abitava nella palazzina a fianco a quella delle due anziane, in via Gorizia, a Francavilla, nel Messinese. L’uomo si è insospettito per i rumori che venivano dall’abitazione. Leggi il seguito di questo post »

AUGURI DI BUON NATALE!

Cassazione, soldi revisione spettano allo Stato

PALERMOLa Corte costituzionale ha ribadito che le tasse pagate per la revisione delle auto in Sicilia spettano allo Stato e non alla Regione. In dettaglio, la Consulta ha annullato il decreto del dirigente generale del Dipartimento regionale trasporti e comunicazioni e del ragioniere generale della ragioneria generale della Regione siciliana del 28 luglio 2009; la circolare dell’assessorato del turismo, delle comunicazioni e dei trasporti del 18 agosto 2009, n. 5 e la nota del dirigente generale del dipartimento regionale trasporti e comunicazioni della Regione siciliana del 25 agosto 2009, protocollo n. 471.

Maltempo: per la vigilia di Natale pioggia anche al Sud e sulla Sicilia

Raggiungerà nelle prossime ore anche le regioni meridionali la perturbazione atlantica che sta transitando da qualche giorno sul nostro Paese, determinando condizioni di instabilità su gran parte delle regioni italiane. Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per la giornata di oggi un ulteriore avviso di avverse condizioni meteo che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi. L’avviso prevede precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità e che potranno essere accompagnati da raffiche di vento ed attività elettrica, sulle regioni meridionali e sulla Sicilia, con fenomeni più diffusi e frequenti sui settori tirrenici peninsulari. Leggi il seguito di questo post »

Sicilia: Lupo (Pd), Pdl vuole gettare Isola nel caos

Palermo  (Adnkronos) – ”A questo punto la strategia di Berlusconi e del Pdl e’ chiara: prima il governo nazionale, tagliando i trasferimenti e bloccando i fondi Fas, ha di fatto costretto la Regione a ricorrere all’esercizio provvisorio. Adesso il Pdl all’Ars fa ostruzionismo per fare saltare l’esercizio provvisorio, con l’obiettivo di gettare la Sicilia nel caos e chiedere lo scioglimento del parlamento regionale”. Lo dice Giuseppe Lupo, segretario regionale del Pd. ”Purtroppo – prosegue Lupo – a pagare le conseguenze di questa sciagurata scelta della destra berlusconiana e populista sono sempre i siciliani. Mi auguro che nella prossima seduta del 29 dicembre – conclude – prevalga all’Ars il senso di responsabilita’ di tutti, compresi coloro che durante il dibattito in aula si sono autodefiniti ‘camerieri di Berlusconi”’.