Hanno perso proprio tutti

di Giuseppe Restifo

Martedì 14, alla Camera dei Deputati, hanno perso tutti: ha perso Berlusconi e ha perso Fini, ha perso Bersani e ha perso Di Pietro. Insomma hanno perso tutt’e 615 deputati presenti e votanti, perché hanno perso la faccia e soprattutto l’occasione di ascoltare quel che manda a dire il Paese.

L’altro giorno ho visto uscire da una chiesa di Messina delle persone con buste di plastica con dentro pasta e altri generi alimentari. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Congresso provinciale del Partito Comunista dei Lavoratori, considerazioni e proposte

Presso la sede Cub-Rdb (ME) si è svolto il congresso provinciale del Partito Comunista dei Lavoratori. Hanno preso parte giovani, donne, lavoratori, lavoratrici, precari, rappresentanti di realtà di lotta e di movimento, esponenti delle sinistre sindacali e politiche, che lottano per costruire un’alternativa di sinistra anticapitalistica. Sono state illustrati i vari documenti congressuali: “Costruzione ed organizzazione del partito”, “L’intervento dei comunisti nei sindacati” “Analisi e proposte nella grande crisi capitalistica” , “ “Cuba e le prospettive internazionali”. Il primo relatore (Giacomo Di Leo) si è soffermato sulle battaglie del Pcl in loco e a livello nazionale. Nella provincia di Messina, di fronte la precarietà e i licenziamenti il partito, assieme ad altre forze del sindacalismo di base, delle sinistre politiche e del movimento hanno costituito il NOLU, un organismo di lotta operaia orientata al Mutuo Soccorso fra lavoratori di diversi settori, portavoce di battaglie come quella dei lavoratori della Sanità, del Mac Donals e dei marittimi, che hanno compreso l’esigenza di unirsi e sostenersi a vicenda, per fronteggiare l’arroganza della classe padronale.

Leggi il seguito di questo post »

Pietro Franza e Gianfranco Scoglio rinviati a giudizio per abuso d’ufficio

L’ex presidente del Messina calcio, Pietro Franza, e l’ex assessore comunale allo Sviluppo economico, Gianfranco Scoglio, sono stati rinviati a giudizio per abuso d’ufficio in relazione allo sfruttamento commerciale degli stadi San Filippo e Giovanni Celeste nella città dello Stretto. Il Gup, Giovanni De Marco, ha fissato l’udienza in tribunale per il 16 marzo prossimo. Si tratta della seconda udienza preliminare, dal momento che la Procura aveva presentato appello in Cassazione contro una precedente ordinanza di proscioglimento. Nel 2005 l’amministrazione comunale dispose che la famiglia Franza, proprietaria dell’ Fc Messina, potesse sfruttare commercialmente tutte le aree limitrofe alle due strutture.

Fonte: Ansa

Aggiungi un posto a tavola

di Francesco Saija

Il celebre musical “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini è stato rappresentato per la prima volta nel 1974 (ben 36 anni fa) in una situazione politica molto difficile per il nostro Paese. Collaborarono Jaja Fiastri e Armando Trovajoli per le musiche. Dopo tanto tempo lo spettacolo tiene ancora i palcoscenici (non solo italiani) ed è stato presentato al teatro “Vittorio Emanuele” il 14 dicembre con repliche fino a domenica 19. Leggi il seguito di questo post »

Polizia – “ancora una volta le scelte di facciata si ripercuotono sulla sicurezza dei cittadini”

www.grnet.it – L’Aquila, 16 dic – “Non sappiamo e non vogliamo sapere chi ha deciso di impiegare la Volante (l’unica) in un servizio di controllo autovetture in uscita/entrata dal casello autostradale per verificare la regolarità dei dispositivi antineve. Certo è che i cittadini debbono sapere che tali previsioni vanno a discapito del ‘controllo del territorio’ infatti stanotte l’unica Volante presente sul vasto territorio aquilano è stata distolta dal controllo del territorio e dal vigilare sulla sicurezza dei cittadini, per rimanere ferma dalle ore 03 alle 8.30 presso il varco autostradale L’Aquila Ovest, per controllare la regolarità dei dispositivi antineve delle autovetture”. E’ quanto si legge in una nota del sindacato di polizia aquilano COISP.

Leggi il seguito di questo post »

Marina Militare Italiana al comanda del Gruppo navale NATO

www.grnet.it – Taranto, 16 dic – «Io e il mio staff faremo del nostro meglio per la costruzione e il mantenimento della pace nel Mediterraneo, nell’Oceano Indiano e dovunque la Nato lo riterrà necessario». Lo ha detto il contrammiraglio Gualtiero Mattesi, di 51 anni, di Taranto, che oggi ha assunto il comando del I Gruppo Navale Permanente della Nato (Snmg 1 – Standing Nato Maritime Group 1).

Leggi il seguito di questo post »

Mediterraneo in Media

Nell’ambito della manifestazione Radici di carta (Barcellona Pozzo di Gotto, 8 – 24 dicembre 2010), l’Associazione culturale Ossidi Di Ferro in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Nannino Di Giovanni” e Mesogea ha organizzato un incontro con il pubblico per discutere di Mediterraneo, identità culturale e comunicazione ai tempi della globalizzazione, domani
17 dicembre 2010, ore 18,30
Biblioteca Comunale “Nannino Di Giovanni”
Barcellona Pozzo di Gotto, Messina Leggi il seguito di questo post »