La Borto: un Ecce Homo al femminile

di Francesco Saija

Nella sezione “Paradosso sull’Autore” è stato presentato, dal 19 al 21 novembre, nella sala “Laudamo”, il bellissimo lavoro teatrale “La Borto” di e con Saverio La Ruina. In circa 70 minuti, La Ruina, nel duro ma comprensibile dialetto dell’alta Calabria riesce a coinvolgere e quasi ad ipnotizzare lo spettatore. Sul palcoscenico irrompe con forza lo struggente lamento di un Ecce Homo al femminile. Leggi il seguito di questo post »

Perthus

di Francesco Saija

“Perthus” di Jean-Marie Besset ha aperto la sezione di prosa “La Casa degli artisti” (12/14 novembre) che assegna uno spazio particolare agli artisti messinesi. Il tutto si svolge nei Pirenei tra Francia e Spagna e vede sulla scena da una parte l’intensa amicizia fra due maschi adolescenti e dall’altra parte le madri dei due ragazzi, Irene e Marianne, infelici come mogli ma determinate a condizionare il futuro dei loro figli. Leggi il seguito di questo post »

Bronte 1860

di Francesco Saija

Dal 19 al 21 novembre è stato presentato, al teatro “Vittorio Emanuele”, lo spettacolo “Bronte 1860-Quale Libertà” di Carmelo Causale per la regia del catanese Gianni Scuto. Si tratta del primo di due lavori previsti nella, per alcuni aspetti discutibile, sezione “Sicilia tra storia e religione”. Un modo per ricordare con una riflessione critica, come sostiene il direttore artistico Marchetti, il 150° anniversario dell’unità nazionale. Leggi il seguito di questo post »

“Tutti insieme per Messina – 1 ottobre 2009” per raccogliere fondi a favore degli alluvionati

Martedì 23 novembre, alle ore 20.30, il Teatro Vittorio Emanuele ospiterà la serata di beneficenza “Tutti insieme per Messina – 1 ottobre 2009”, organizzata dal CRAL VVF di Messina in collaborazione con il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina, con l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, e con il patrocinio del Comune. L’iniziativa vedrà la partecipazione, a titolo gratuito, di numerosi artisti siciliani. La compagnia teatrale “La locomotiva” porterà in scena la commedia in tre atti “Signori Biglietti”. Leggi il seguito di questo post »

Caso Carfagna: le metamorfosi antropologiche ovvero “ i camaleontismi” di una donna ministro

di Raffaele Scirocco

C’eravamo abituati alle metamorfosi dei “vari” Rutelli, Dini, Mastella e Fini, ma al cambiamento della Carfagna, sicuramente non eravamo ancora pronti.  L’agenzia di stampa ANSA del 19 Novembre 2010 ha così dato notizia del caso Carfagna:  “Il ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna,è sul punto di dimettersi dal governo, dal PdL e dalla Camera dei deputati, starebbe valutando l’ipotesi di lasciare all’indomani della votazione di fiducia al governo prevista per il 14 Dicembre tali suoi incarichi.”  Leggi il seguito di questo post »

Il Comune mette all’asta anche l’ex macello di via S. Cecilia

Il Comune di Messina  prova a far cassa in tutti i modi possibili. Ed è per questo che oggi la giunta, presieduta dal sindaco Giuseppe Buzzanca, ha “aggiornato” il programma di alienazione degli immobili comunali (competenza che è passata, lo ricordiamo, dal Patrimonio al sindaco stesso), mettendo in vendita anche l’ex macello di via S. Cecilia. Nel provvedimento è stata anche prevista l’approvazione del progetto di valorizzazione, determinazione definitiva di stima ed indicazione del termine di quarantacinque giorni per l’emanazione del bando di gara. La stima definitiva dell’immobile di via Santa Cecilia ammonta a 4 milioni 775mila euro.

 

Centro polifunzionale per immigrati

Verrà realizzato a Messina un centro polifunzionale per immigrati che sarà attivo dal 2012. Il progetto, che utilizzerà l’edificio dell’ex Istituzione ai servizi sociali di via Felice Bisazza, dopo i lavori di riconversione.  Il vetusto stabile sarà presto trasformato in un funzionale centro per gli immigrati, per avviare una concreta politica di integrazione tra i messinesi di origine e quelli di recente acquisizione.

Leggi il seguito di questo post »

CEDAV ONLUS: grave situazione

In occasione della giornata internazionale contro la violenza alle donne, il CEDAV-ONLUS (Centro donna antiviolenza) di Messina organizza per il giorno 24 novembre 2010, alle ore 11, una conferenza stampa presso la propria sede, sita in Messina via Cesareo, 24.

Nell’occasione verrà illustrata la grave situazione in cui versa il Centro Antiviolenza di Messina che, da circa due anni, non percepisce più alcun contributo pubblico, in assenza di leggi e bandi appositi, pur continuando a svolgere con regolarità, in totale regime di gratuità e volontariato, il servizio di assistenza e supporto alle donne vittime di violenza intra ed extra familiare nonché vittime di stalking. Leggi il seguito di questo post »

Cesvmessina

Documento finale della Due Giorni 2010 – La Bibbia sulle strade dell’Uomo – Da dominatori a custodi del creato.
Messina 19-20 novembre 2010 (clicca sul banner in testa alla pagina  per visionare  tutto il documento)

L’esito, sottoscritto all’unanimità dall’assemblea e dalle associazioni promotrici, della III edizione de “La Bibbia sulle strade dell’Uomo – Da dominatori a custodi del creato”, organizzata a Messina dal 19 al 20 novembre.
Il documento è stato approvato all’unanimità dall’assemblea convenuta e dalle associazioni che vi hanno preso parte: Piccola Comunità Nuovi Orizzonti; Chiesa Valdese di Messina; Caritas Diocesana di Messina-Lipari-S.Lucia del Mela; Segretariato Attività Ecumeniche (SAE) di Messina; Terra e Cielo; Comunità Emmanuel Sicilia.  

  Leggi il seguito di questo post »

Flash mob a Piazza Duomo: così ActorGym, la palestra degli attori, ha onorato le vittime della strada, nella giornata dedicata al loro ricordo.

Piazza Duomo, ore 12.00. Il leone del campanile comincia a ruggire: è il segnale per dare inizio al primo flash mob organizzato da ActorGym, la palestra degli attori. In occasione della giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada, domenica 21 novembre decine di persone hanno aspettato il segnale convenuto per dare vita a un’azione improvvisa e all’apparenza anomala: cadere davanti agli occhi increduli dei passanti e dei turisti e poi tracciare con i gessetti le sagome dei corpi sul suolo. Chiara la volontà di richiamare l’attenzione sul dramma delle morti sull’asfalto. E mentre all’interno della cattedrale veniva celebrata la messa voluta dall’Associazione italiana familiari e vittime della strada, sulla piazza persone di tutte le età si accasciavano a terra e, con gli occhi chiusi, aspettavano che la sagoma del loro corpo venisse disegnata, per poi alzarsi, e tracciare le sagome di chi ancora era per terra. Leggi il seguito di questo post »

Messina. Forestali: domani protesta indetta da Fai Cisl Flai Cgil Uila Uil davanti azienda foreste demaniali contro ritardi negli stipendi.

(U.S.Cgil ME) – 22 nov ‘10 –Giornata di protesta domani – martedì 23 novembre- per i lavoratori forestali della provincia di Messina che non percepiscono lo stipendio dallo scorso agosto.
Le organizzazioni sindacali di categoria – FAI CISL, FLAI CGIL, UILA UIL- hanno organizzato un presidio di protesta davanti alla sede dell’Azienda provinciale foreste di Via Giordano Bruno a partire dalle ore 9.00
Alle ore 11.00 il Prefetto, il cui intervento era stato sollecitato dai sindacati, ha convocato sul tema un incontro per cercare soluzioni a breve e a lungo termine, dal momento che il mancato stanziamento dei fondi da parte del governo nazionale ha seriamente messo in crisi i progetti legati a un settore determinante per la messa in sicurezza del territorio.

RFI Messina Stazione Marittima

Il video girato in questi giorni ” Novembre 2010 ” vuole denunciare lo stato di completo abbandono da parte di RFI della stazione marittima per l’imbarco sulle navi Traghetto RFI. Leggi il seguito di questo post »

Lieve scossa di terremoto a largo di Salina, nessun danno

LIPARI (MESSINA) – Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata alle ore 3,07, dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv nel distretto sismico delle Eolie. Il sisma è avvenuto ad una profondità di 11.1 km, al largo tra Leni, Malfa e Santa Marina nell’isola di Salina. Non vi sono danni ma la scossa è stata avvertita da abitanti delle Eolie e di Salina in particolare.

CRISI NEL SETTORE DELLA VIGILANZA

di Orsa

La crisi economica che investe tutti i settori lavorativi cittadini,  ultimamente sembra concentrarsi, con particolare accanimento, nel delicato settore della vigilanza. Note aziende messinesi, da tempo impiegate in settori  nevralgici della città (Policlinico, Università, SNAM…) si trovano costrette a cedere il passo ad imprese di vigilanza provenienti da altre città, prevalentemente da Palermo, che nel breve periodo sono riuscite a fare incetta di tutte le gare d’appalto bandite per la vigilanza armata di importanti istituti cittadini. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Oh! Stupore! Raffaele Lombardo

di Giuseppe Restifo

Oh! Stupore! Raffaele Lombardo, presidente della Regione siciliana, ha approfittato dell’alluvione di Giampilieri per estendere e rafforzare la sua rete di consulenti. Leggi il seguito di questo post »