Governo, Berlusconi: “Avremo la fiducia a Camera e Senato”

da “Il Fatto Quotidiano”

Nell’intervento telefonico all’incontro del Pdl a Milano il premier ha anche attaccato i media e la Rai.

“Andremo avanti a governare, con la fiducia che ci verrà data al Senato e credo anche alla Camera”. È sicuro il premier Silvio Berlusconi, forte del sostegno degli italiani che – ha detto – “al 60%” sono con lui. Leggi il seguito di questo post »

Ufo: presunto avvistamento su Firenze

Una ‘flottiglia’ di oggetti volanti non identificati (Ufo) sarebbe comparsa nel cielo sopra Firenze e a documentarlo ci sono delle fotografie. L’episodio, che risale all’aprile scorso, sarebbe l’ultimo avvistamento avvenuto in Italia nel 2010, secondo quanto riferito dal Centro ufologico nazionale a margine di un convegno internazionale di esperti di alieni e presenze extraterrestri nel capoluogo toscano. Gli Ufo sarebbero stati avvistati sotto forma di oggetti di colore chiaro. (Ansa, 14 novembre)

Milano – Pisapia vince le primarie, sarà il candidato a sindaco del centro sinistra che sfiderà la Moratti

Dopo un testa a testa proseguito per tutto lo scrutinio, Giuliano Pisapia vince le primarie del centrosinistra con 30553 voti (45,36%) contro i 27055 (40,16%) dell’architetto. L’avvocato si laurea così a sfidare Letizia Moratti per la poltrona di sindaco di Milano. Dopo una lunga campagna – più di mille gli incontri solo negli ultimi venti giorni – i milanesi sono andati a votare nei 128 seggi messi a disposizione. Leggi il seguito di questo post »

Calcio, serie A: il Milan vince il derby

 Nel posticipo della 12^ giornata di serie A, Inter-Milan 0-1.

Grande partenza del Milan che al 5′ è già in vantaggio: Materazzi aggancia Ibra lanciato in contropiede, rigore dello stesso svedese e gol. Il centrocampo è dei rossoneri e Ibra sfiora il raddoppio. Il primo tiro dell’Inter arriva al 38′ con Coutinho, poi Sneijder sfiora l’incrocio su punizione. Ripresa e ancora Sneijder impegna Abbiati, poi, al 60′, Abate viene espulso per doppio giallo.

Assedio nerazzurro, ma il Milan resiste.

(Ansa, 14 novembre)

Caso Ruby – Il PM Fiorillo: “Hanno fatto quello che volevano loro”

da “ilgiornale.it”

Potrebbe essere stata “una ragion di Stato” a portare il ministro dell’Interno Maroni ad affermare davanti alle Camere che la notte tra il 27 e il 28 maggio scorsi quando Ruby venne accompagnata in questura e poi affidata alla consigliera regionale Nicole Minetti tutto avvenne in modo regolare e con l’ok della pm della Procura dei minorenni. Lo ha sostenuto il pm dei minori Annamaria Fiorillo, di turno quella notte, durante la trasmissione In mezz’ora in onda su Rai 3 e condotta da Lucia Annunziata. Il pm che ha negato di aver dato l’autorizzazione all’affido, rispondendo alla domanda se il ministro sia stato o meno in buonafede ha affermato: “Non sono in grado di valutare se c’è buonafede o malafede. Non mi compete assolutamente questo aspetto. Però osservo – ha proseguito – che ognuno di noi ha la responsabilità del ruolo che sta rivestendo e in quel momento il ministro parlava come un membro del governo quindi rispetto a questa cosa avrà le sue responsabilità politiche, ma anche delle ragioni politiche. Potrebbe essere, chiamandola in modo molto generico, una ragion di Stato”. “Ma io penso – ha detto ancora il pm – che qualunque ragione per quanto grande e importante sia, non può essere così assorbente da consentire la violazione della legalità”.

Leggi il seguito di questo post »

TERZA VITTORIA CONSECUTIVA DELLO SPORTING PELORO MESSINA

Il primo viaggio in Basilicata esalta lo Sporting Peloro Messina, che batte a domicilio la Libertas Scanzano (1-4) e rafforza la terza posizione nella classifica del campionato nazionale di serie B.

La vittoria ottenuta nel Metaponto, la terza consecutiva e la quinta nelle ultime sei gare disputate, è frutto di una superlativa prestazione sia dal punto di vista tattico che tecnico di un gruppo che ha colpito nei momenti topici del secondo tempo. Ad inizio incontro, entrambi i quintetti badano, soprattutto, a non sbilanciarsi e commettere errori. Leggi il seguito di questo post »

Continua la mobilitazione contro la megadiscarica di C/da Carbone

“Ce n’est qu’un début, continuons le combat!”.
Dopo la riuscitissima “due giorni” di maratona oratoria e raccolta firme dello scorso fine settimana, non si arresta la mobilitazione dei cittadini di Acquedolci contro la paventata costruzione di una megadiscarica nel letto del torrente Inganno, in Contrada Carbone (Comune di Sant’Agata Mil.).
Alla due giorni di piazza, gli organizzatori del Comitato Acquedolcese, sorretti e incoraggiati dai comitati fratelli di Sant’Agata e San Fratello, hanno constatato la positiva risposta corale della popolazione. Leggi il seguito di questo post »