Aldo Natoli

Aldo Natoli (Messina, 20 settembre 1913Roma, 8 Novembre 2010) è stato un medico, antifascista e deputato italiano.

Laureatosi dottore in medicina e chirurgia, fu inviato dall’Istituto italiano del cancro (presso l’ospedale regina Elena di Roma) all’Institut du cancer nel 1939; fece da collegamento tra la centrale francese del PCI e l’interno, anche grazie al fratello maggiore Glauco Natoli, che in quello stesso periodo era incaricato di letteratura italiana presso l’Università di Strasburgo.

Al rientro fu arrestato per attività clandestina insieme ad un gruppo di militanti di Avezzano (tra cui Bruno Corbi e Giulio Spallone) e condannato a cinque anni di carcere dal tribunale speciale per la difesa dello Stato. Leggi il seguito di questo post »

Automobilismo, F1: Alonso, “Obiettivo secondo posto”

 

Domenica ad Abu Dhabi si deciderà il Mondiale di Formula 1 ma Alonso, al comando con 8 punti di margine su Webber e 15 su Vettel, non vuole farsi condizionare dai due piloti della Red Bull, che per il Gran Premio partono con i favori del pronostico e, nonostante le numerose smentite, potrebbero anche fare gioco di squadra, pur di non far vincere il ferrarista

“Non perderò nemmeno un secondo delle mie energie pensando a cosa accadrà domenica. C’è molto da fare venerdì e sabato per prepararsi al weekend nel modo giusto – spiega l’iberico in conferenza stampa -. Leggi il seguito di questo post »

Calcio, Inter: la soluzione è Milito junior

 

Per lui garantisce nientemeno che il fratello maggiore Diego, uno che le esigenze dell’Inter le conosce bene, e che da sempre va ripetendo che in famiglia il vero fuoriclasse è il “Principino”. Leggi il seguito di questo post »

Messina: Domani, interessante incontro nel salotto culturale dell’associazione “La Caperrina”

Nella sede dell’Associazione culturale  “La Caperrina”, sita in Via Principe Umberto, 81, a Messina, dalle ore 16 e 30, si svolgerà un interessante incontro, in occasione dell’appuntamento consuetudinario e mensile di novembre.

A condurre il pomeriggio socio culturale  sarà il presidente dell’Associazione, la prof.ssa Anna Chiofalo (nella foto).

Per informazioni:

Associazione Culturale      La Caperrina

Viale Principe  Umberto, 81- 98122 Messina

Tel. n. 090718723 / 3339389252

Inchiesta festini: in 235 pagine verbali rivelazioni pentita

Traffici internazionali di droga, i suoi presunti rapporti con politici di spicco – dai ministri Bondi e Brunetta, al senatore del Pdl Enrico Pianetta -, finanziamenti illeciti all’ospedale ‘San Raffaele’. E ancora candidature comprate, agenzie di reclutamento delle escort, un progetto di ricatto ai danni dell’esponente dell’Idv Antonio Di Pietro e l’ormai nota vicenda di Nadia Macrì, la ragazza che racconta di incontri a pagamento col premier Berlusconi. C’è di tutto nel verbale di interrogatorio di 235 pagine reso da Perla Genovesi ai Pm di Palermo il 19 agosto 2010. (Ansa, 11 novembre)

Trapani, Uccide il padre a coltellate: ‘Molestava la mia fidanzata’

Un delitto a sfondo passionale: è questo, secondo gli inquirenti, il movente dell’uccisione di Mario Caruso, 60 anni, assassinato ieri sera a Trapani dal figlio Carmelo, di 31 anni. La vittima avrebbe infatti molestato la compagna del figlio, una donna milanese di 25 anni. Sia l’omicida, che si trova adesso rinchiuso nel carcere ”San Giuliano” di Trapani con l’accusa di omicidio volontario, sia la fidanzata hanno infatti fornito agli inquirenti la stessa versione. (Ansa, 11 novembre)

Domani, al ‘Palacultura’, il 25° Premio internazionale “Colapesce”

Mostra fotografica e annullo filatelico alle ore 17.45

Nella stessa serata saranno proclamati i vincitori del Premio Nazionale di Poesia

Sono trascorsi 25 anni da quando il Centro Studi Tradizioni Popolari “Canterini Peloritani”, ha indetto a Messina il primo Premio Internazionale “Colapesce”. Leggi il seguito di questo post »

FINANZIAMENTO DEL PROGETTO PER L’INTEGRAZIONE DEI MINORI STRANIERI

Sarà firmato domani, venerdì 12, a Roma il contratto per il finanziamento al Comune di Messina di un progetto rivolto ai minori stranieri non accompagnati. L’accordo con l’Anci che sarà siglato dall’assessore alla famiglia e alle politiche di integrazione multietnica, Dario Caroniti, prevede un finanziamento di 390 mila euro per un anno, volto all’accoglienza ed alla tutela legale ed attività di inserimento sociale dei minori stranieri che giungono in Italia senza famiglia. Leggi il seguito di questo post »

Petizione contro i tagli alle risorse per i trasporti pubblici

Gli effetti della manovra economica concepita nei mesi scorsi dal ministro Tremonti,
consistente nella riduzione dei trasferimenti dallo Stato alle Regioni e agli Enti Locali,
arriveranno presto a farsi sentire nelle tasche dei pendolari italiani. Leggi il seguito di questo post »

Soldi per regolarizzare marocchino, imprenditore arrestato

LIPARI (MESSINA) – Un imprenditore di Lipari, Giovanni Biviano, 50 anni, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di aver chiesto 2.500 euro ad un suo dipendente marocchino con la promessa, non mantenuta, della regolarizzazione della sua posizione di lavoratore per ottenere il permesso di soggiorno. L’uomo avrebbe chiesto altri 600 euro per sottoscrivere il contratto di lavoro allo Sportello unico dell’Immigrazione. Gli agenti hanno bloccato Biviano mentre intascava il denaro. Indagini sono in corso per risalire ad eventuali complici.

“Don Vito scrisse di Berlusconi”. La Scientifica analizza i pizzini

Dopo il figlio, anche la moglie dell’ex sindaco di Palermo collabora con i magistrati e parla delle sue cene milanesi, all’inizio degli anni Settanta. Completato l’esame della documentazione consegnata ai pm da Massimo Ciancimino, la Procura avvia una serie di accertamenti per ricostruire gli investimenti di alcuni imprenditori legati a Cosa nostra nel cantiere di Milano 2.

Fonte:  La Repubblica.it

E’ morto Dino De Laurentiis: tra le sue produzioni, molti tra i più celebri film italiani

E’ morto a Los Angeles il produttore Dino De Laurentiis. Era nato a Torre Annunziata l’8 agosto del 1919. Il suo vero nome era Agostino De Laurentiis. Leggi il seguito di questo post »

Sicilia: Assessore Tranchida, nel 2011 l’isola protagonista di grandi eventi sportivi

La Sicilia nel 2011 sara’ protagonista di alcuni grandi eventi sportivi, tra cui i mondiali di scherma maschili e femminili, previsti per settembre a Catania, un Open di golf che si terra’ nei quattro maggiori impianti presenti sull’isola, le regate di catamarani ‘extreme 40’ sul mare del trapanese, i ‘Giochi delle isole’, mini olimpiade tra gli arcipelaghi del mondo, previsti per maggio. Saranno importanti occasioni, di livello internazionale, per la promozione della nostra isola”. Lo ha detto l’assessore al Turismo, sport e spettacolo della Regione siciliana, Daniele Tranchida (nella foto), in occasione di una manifestazione di promozione turistica tenutasi all’Istituto italiano di cultura di Londra.

Dall’associazione ‘Rifiuti Zero Palermo’ riceviamo e di seguito pubblichiamo

L’associazione ‘Rifiuti Zero Palermo’ ritiene paradossale che la rottura degli impianti di trito vagliatura mettano in ginocchio, da un punto di vista igienico-sanitario, la città di Palermo e la sua provincia. La tritovagliatura serve a ridurre di qualche percentuale il volume di immondizia conferita in discarica, ma non elimina la formazione di percolato e biogas, altamente inquinanti, e non è il pretrattamento previsto dalla legge, che invece impone la separazione dell’organico dai rifiuti.

E’ necessario disporre l’immediata separazione dell’umido a monte, chiedendo alla cittadinanza di distinguere la parte umida da quella secca, e creare immediatamente impianti di compostaggio che, unitamente ai centri comunali di raccolta, dei quali ogni quartiere a Palermo e ogni comune in provincia dovrebbero essere dotati, riducano drasticamente la quantità di rifiuti destinati alla discarica. Leggi il seguito di questo post »

Calcio, Palermo: Zamparini vuole vendere la società

“Ho dato l’incarico di individuare un ‘Advisor’ (banca o altro) cui affidare l’incarico della vendita delle quote della società di calcio del Palermo”. Lo afferma il presidente del club, Maurizio Zamparini, in una nota sul sito del Palermo. La decisione del patron rosanero sarebbe legato all’arbitraggio dell’incontro di ieri sera, al ‘Meazza’ tra il Milan e il Palermo, vinto dai padroni di casa per 3 a 1.

Tra l’altro, il fantasista rosanero Javier Pastore, uscito ieri durante la partita contro il Milan, ha rimediato un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio destro. Le condizioni del giocatore verranno valutate nei prossimi giorni.

(Ansa, 11 novembre)