Palermo: Si rompe lastra e cade in tomba madre, soccorsa dai pompieri

Si frantuma una lastra di marmo e precipita per oltre quattro metri di altezza nella tomba dove sono sepolti i genitori e il fratello. Ma prima che la giornalista Claudia Mirto, 59 anni, potesse essere tratta in salvo sono trascorsi 45 minuti. Per farla emergere dal deposito dei loculi della cappella di famiglia del cimitero dei ‘Rotoli’, a Palermo, sono intervenuti i vigili del fuoco che l’hanno imbracata e soccorsa. Ora la donna si trova ricoverata nell’ospedale di Villa Sofia in attesa di essere operata per una frattura scomposta al setto nasale. (Ansa, 6 novembre)

Calcio, anticipi di serie A: Pari dell’Inter, vittoria del Bologna

A ‘San Siro’ l’Inter, reduce dalla sconfitta di ‘Champions’ col Tottenham (3-1) non va oltre l’1-1 col Brescia nel secondo anticipo della 10^ giornata di serie A: le reti di Caracciolo, che porta in vantaggio le ‘rondinelle’ e di Eto’o solo nella ripresa e su calcio di rigore.

Nell’altro anticipo, al ‘Dall’Ara’, Bologna batte Lecce 2-0: protagonista dell’incontro ancora Di Vaio che, oltre ad una prestazione superlativa, firma una rete ed un assist per l’uruguayano Gimenez che, insieme al connazionale Ramirez é tra i migliori del match.

Riaperta la strada statale 114


Riaperta alle 18.45, in entrambi i sensi di marcia, la strada statale 114 “Orientale sicula”, tra Sant’Alessio Siculo e il casello Taormina Nord (innesto A18 Messina-Catania), in provincia di Messina. Il tratto stradale era stato chiuso questa mattina a causa di una frana al km 39. Alcuni massi, infatti, erano caduti in prossimità del Comune di Sant’Alessio, costringendo il personale dell’Anas a interrompere la viabilità per motivi di sicurezza.

Automobilismo, F1, GP del Brasile: Hulkenberg a sorpresa in pole, quinto Alonso

Nico Hulkenberg su Williams ha conquistato la pole position nel Gran Premio del Brasile di F1. Quinta la Ferrari di Fernando Alonso. Seconda piazza per la Red Bull di Sebastian Vettel davanti al compagno di squadra Mark Webber. Leggi il seguito di questo post »

Consiglieri comunali multati aggrediscono vigili ad Agrigento

Alcuni consiglieri comunali dopo avere trovato multe per divieto di sosta sul parabrezza delle loro auto hanno aggredito e insultato ad Agrigento i vigili urbani. A denunciarli, inviando una lettera al presidente del consiglio di Agrigento, Carmelo Callari, è stato il comandante dei vigili urbani, Cosimo Antonica. Gli episodi si sarebbero verificati, secondo Antonica, nel parcheggio di piazza Pirandello dove si trova il comune. (Ansa, 6 novembre)

Mons. Tonini: comportamenti immorali

Cardinale: non si può più tacere davanti a decadenza costumi

‘Non si può più tacere’, di fronte alla decadenza dei costumi, a dichiarazioni equivoche e a comportamenti ormai stratificati nel comune pensare che offendono la moralità.

Ne è convinto Mons. Ersilio Tonini che in un’intervista al settimanale ‘Oggi’ propone di rompere il silenzio e ‘tornare (se mai ce ne siamo davvero discostati) a quell’attivismo cattolico che tanto peso ha avuto nella costruzione e nello sviluppo della società civile del nostro Paese‘.

(Ansa, 6 novembre)

La crisi colpisce il 47 % delle famiglie siciliane

In Sicilia quasi la metà delle famiglie considera peggiorata la propria situazione economica. Su un campione di 1.951.000 nuclei familiari, ben 928 mila, pari al 47,6%, sono insoddisfatti del proprio tenore di vita. Solo 9 mila famiglie giudicano ottime le proprie risorse economiche, ma rappresentano appena 0,5%. È quanto emerge da un’indagine sugli aspetti della vita quotidiana realizzata dall’Istat. Per ben 951 mila nuclei familiari (48,8%) la propria situazione economica è rimasta praticamente invariata, mentre solo 53 mila (2,7%) la ritengono migliorata. Oltre la metà di quelle intervistate giudica inadeguate le risorse economiche a propria disposizione. Sono 1 milione e 107 mila, infatti, le famiglie siciliane (pari al 58,8%), che ritengono scarso e/o insufficiente il proprio reddito. 912 mila nuclei familiari (42%), invece, lo considerano adeguato alla proprie necessità.