Strategia Rifiuti Zero


di Rossano Ercolini-Patrizia Lo Sciuto-Zero Waste Italia

Dopo il comunicato stampa sottoscritto congiuntamente da Legambiente, WWF e Rifiuti Zero Sicilia dove si esprimeva apprezzamento nei confronti di “Confindustria Sicilia” riguardante una presunta presa di posizione contro gli inceneritori, dove si individuava come percorso possibile, il coincenerimento, per arrivare alla “Strategia Rifiuti Zero”, riteniamo doveroso ribadire i punti cardine della strategia Rifiuri Zero a livello internazionale così come recepiti ed elaborati anche a livelo nazionale dalla Rete Italiana Rifiuti Zero.
Il coincenerimento è un processo talmente dannoso quanto l’incenerimento in sé e non appartiene in nessun modo all’orizzonte attuativo della strategia Rifiuti Zero. Il fatto che il presidente Paolo Guarnaccia a nome dell’Associazione Rifiuti Zero Siclia abbia firmato un documento congiunto in cui questo passaggio viene in qualche modo “considerato” rappresenta un errore per altro espresso a titolo personale.
E’ anche però da aggiungere che tale errore è stato in qualche modo favorito dalla caoticità del susseguirsi degli avvenimenti che hanno portato il governo nazionale ad operare una sorta di ricatto minacciando una deriva “campana” per la situazione siciliana con l’invio di Bertolaso con poteri straordinari.
Precisiamo che le responsabilità di questo gesto, di natura individuale e non collettiva per altro da collocarsi nel contesto drammatico di cui prima, non possono minimamente inficiare la chiarezza e gli obiettivi dei movimenti che si battono in Sicilia e a livello nazionale a favore dell’attuazione della Strategia Rifiuti Zero.
Non vi può essere alcun dubbio che, così come noi ci battiamo contro l’imposizione di una soluzione “autoritaria” per la Regione Sicilia voluta dal governo a suon di inceneritori “dedicati”, noi lotteremo e ci opporremo con ogni mezzo democratico contro il tentativo di bruciare CDR nei cementifici e centrali termoelettriche. Abbiamo ritenuto doveroso affermare con grande determinazione i principi fondativi della Strategia Rifiuti Zero e quindi per naturale conseguenza prendiamo le dovute distanze da quanto accaduto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: