AMATORI BASKET MESSINA – GAUDIUM CANICATTÌ 80-84


Campionato di Serie C – Girone H – Stagione Sportiva 2010/2011

Quarta sconfitta consecutiva per l’Amatori Messina che era riuscita a recuperare 20 punti di scarto per giocarsi la gara nel finale. Prova generosa del capitano Centorrino (24), bene Vazzana (19), Lombardo (15) e Sabarese (14).


L’”ottobre nero” dell’Amatori si conclude con la quarta sconfitta consecutiva, terza casalinga, che relega Messina nelle zone basse della classifica. Contro un Canicattì reduce da un filotto di tre affermazioni, i peloritani hanno giocato una gara non brillante, anche per via dei numerosi fischi arbitrali che hanno condizionato entrambe le formazioni. I soliti problemi di formazione che  affliggono i nero-arancio da qualche settimana pesano nell’economia del gioco, che solo a tratti è stato convincente, mentre sul piano dell’abnegazione Messina è stata in grado di recuperare 20 punti ai quotati avversari grazie alla spinta di un PalaTracuzzi gremito.

Amatori in grado di caricare di falli gli avversari nel primo parziale beneficiando dall’arbitraggio eccessivamente fiscale dei fischietti calabresi, chiudendo il parziale con un vantaggio di 9 punti. Cantone cambia qualcosa in difesa e per Messina il canestro diventa un miraggio, con gli atleti di D’Arrigo che faticano e vedono Santori infilare sulla sirena un siluro da 10 metri che vale il più 5 dell’intervallo.

I nero-arancio sembrano affondare nella ripresa, con Canicattì che vola grazie al recuperato Calò e raggiunge un vantaggio di 20 punti. Sembra finita, ma rientra capitan Centorrino e due palle recuperate accendono il PalaTracuzzi che sospinge i propri beniamini fino al -2, ma Canicattì spreca meno di Messina che con Vazzana non trova il sorpasso e poi con Crovace e Lombardo pasticcia nell’ultima azione che avrebbe potuto portare al supplementare.

In attesa di una condizione fisica accettabile Messina deve stringere i denti e cercare di non perdere fiducia nei propri mezzi; un calendario più abbordabile e una infermeria vuota consentiranno ai nero-arancio di riprendere a correre. Prossimo turno per Messina domenica 7 novembre a Racalmuto (AG) per la  sfida contro la locale formazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: