Italiani di Tunisia

Due giornate di studio si svolgeranno alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Catania la settimana prossima. L’iniziativa,  Italiani di Tunisia e nell’Africa mediterranea: un bilancio della ricerca storiografica, è organizzata dal Centro per gli Studi sul Mondo Islamico Contemporaneo e l’Africa.


Vertenza Ferrovie? Sciopero Generale di tutta la città!

di Orsa Messina

L’A.D. del gruppo F.S. – Mauro Moretti- da anni non fa mistero dell’intenzione di abbandonare il trasporto ferroviario nella Sicilia giudicandolo “ramo secco” da recidere dal grande albero della produzione che, secondo l’ex sindacalista della CGIL, crea profitto solo al centro-nord. L’intento di F.S. è volto a trasformare l’azienda a totale capitale pubblico in macchina produttiva orientata al profitto esasperato, incurante del diritto alla mobilità, della continuità territoriale e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Leggi il seguito di questo post »

NO AI VACCINI-TRUFFA

“L’arrivo della brutta stagione e delle probabili epidemie
influenzali non dia l’input per la corsa ai vaccini-truffa: è il caso della
pandemia A/H1N1 e della sua versione modificata H1N1, che forse in Italia,
lo scorso anno, non era presente. E’ probabile che, in un’ottica più
commerciale che sanitaria, se ne sia fatta un’eccessiva pubblicità. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Sanità. Leave a Comment »

Serata Mediterranea

SABATO 30 OTTOBRE 2010 ore 21,00

Bottega Rapa Nui – Via M. Grano 3-  Provinciale Messina

La bottega Rapa Nui presenta Serata Mediterranea Leggi il seguito di questo post »

un’assemblea cittadina

Il sindaco di Acquedolci, Avv. Ciro Gallo, ha convocato un’assemblea cittadina per domenica 31 ottobre 2010 alle ore 18.30 presso il teatro dei Padri Giuseppini del Murialdo. Leggi il seguito di questo post »

Terzigno: le analisi confermano, le falde acquifere sono compromesse

Fluoruri, ferro, manganese, nichel, zinco, cadmio. E ancora, prodotti chimici industriali, pesticidi, idrocarburi cancerogeni come il benzo(a)pirene. Tutto in quantità di gran lunga superiore ai limiti consentiti dal decreto legislativo 152 del 2006. Leggi il seguito di questo post »

SOCIETA’. Domani notte torna l’ora solare

Torna l’ora solare: nella notte tra sabato 30 ottobre e domenica 31, precisamente alle ore 3, dovremo spostare le lancette dell’orologio indietro di un’ora. Così dormiremo un’ora in più, ma avremo un’ora di luce in meno durante il giorno. L’ora solare, infatti, è stata adottata definitivamente, dall’Italia e da quasi tutti i paesi industrializzati nel 1966, durante gli anni della crisi energetica. Dal 1996 tutti i Paesi dell’Unione Europea adottano lo stesso calendario per il cambio d’ora. L’ora solare resterà in vigore fino al 27 marzo 2011.

Pubblicato da Help Consumatori.